Keystone
CONFINE
22.06.21 - 13:000
Aggiornamento : 19:52

Per andare in Italia il modulo PLF non serve più

A patto di viaggiare con un mezzo privato nella fascia di confine e non sostare più di 48 ore

Si risolve così la situazione, decisamente ingarbugliata, a ridosso della frontiera

LUGANO - Se negli ultimi giorni siete andati in Italia e avete compilato il Passenger Locator Form (PLF), cliccando in maniera certosina fino alle informazioni estese sulla sua compilazione, forse potreste aver notato anche voi una novità abbastanza importante: ovvero il fatto che non è più necessario farlo se si resta in Italia per meno di 48 ore e si arriva a destinazione percorrendo meno di 60 chilometri e con un mezzo privato.

La deroga, introdotta dal 18 giugno e ben poco sbandierata ma svelata oggi da diverse testate ticinesi, permette quindi ai ticinesi di recarsi nella fascia di confine italiana in auto, anche per tutto il weekend, senza necessità di PLF.

Una semplificazione, questa, che permetterà a molti di recarsi più serenamente nella vicina Italia e che - probabilmente - sgraverà anche le autorità italiane da una mole non indifferente di email (era infatti obbligatorio inviare il documento compilato al Ministero per ogni entrata) così come di controlli. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
Forti piogge, nuovi disagi al traffico
Una corsia dell'A2 è stata chiusa, in direzione nord, all'altezza della galleria di San Nicolao
CANTONE
5 ore
In arrivo una serata bagnata
Allerta 3 nel Sottoceneri e nelle valli orientali. Previsti fino 120 mm di pioggia
LUGANO
23 ore
Un primo agosto... col fischio
La provocazione del gruppo "Taspettofuori": una gara di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi.
CANTONE
1 gior
Radar un po' in vacanza, un po' nel Luganese
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 2 all'8 agosto
MENDRISIO
1 gior
Ferrovia Monte Generoso, esercizio sospeso
La causa sono i recenti forti temporali e l’allerta Meteo di livello 3 prevista per il fine settimana.
LUGANO
1 gior
La Città opta per i 30 all’ora nelle vie del centro
Uno studio di ingegneria esterno analizzerà la fattibilità della proposta
CANTONE
1 gior
Coronavirus: in Ticino 29 nuovi casi e 10 ricoverati in tutto
I pazienti Covid che necessitano di cure intensive scendono a 3.
FOTO
GIORNICO
1 gior
Auto contro il guard rail, incidente sull'A2
Nella notte il conducente di un veicolo con targhe tedesche ha perso la padronanza del suo mezzo.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
«È troppo presto per dire chi ha fatto meglio»
In Svizzera la seconda ondata è stata cinque volte più pesante della prima. In Ticino il rapporto è più bilanciato.
LUGANO
2 gior
Demolizione dell'ex Macello? Se ne parlava già a marzo
Nell'inchiesta sui fatti avvenuti a fine maggio spuntano alcune mail in cui si ipotizzava l'intervento
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile