Immobili
Veicoli
tipress
CASLANO
09.06.21 - 15:470
Aggiornamento : 18:45

Nonna uccisa a martellate, confermato l'assassinio

Ribaditi in appello i 18 anni sospesi a favore di una terapia stazionaria.

Il giovane, ricordiamo, aveva ucciso per vile denaro, utile tra l'altro per l'acquisto di droga.

CASLANO - Confermati i reati di assassinio, incendio intenzionale e turbamento della pace dei defunti. E di conseguenza la sentenza di prima istanza: diciotto anni sospesi a favore di un trattamento stazionario.

Così ha deciso la Corte d’appello e di revisione penale (CARP) nei confronti del giovane svizzerotedesco che, il 6 luglio 2018, uccise sua nonna a Caslano. A riferirlo è il CdT.

Il ragazzo, ricordiamo, era sotto l’effetto di cocaina ed alcool quando, vedendosi negati dei soldi per comprare altra doga, ha prima minacciato, poi ucciso l'anziana con un martello, colpendola 14 volte prima di bruciarne il corpo.

In appello, dunque, è stata confermata la motivazione esecrabile che ha spinto all’uccisione. La difesa del ragazzo si era battuta per una pena di 11 anni, sempre sospesa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
RANCATE
8 ore
Medacta si espande (e assume 300 persone)
L'azienda ha aperto una nuova sede a Rancate e ha in programma investimenti per diversi milioni
LUGANO
9 ore
Hannibal arriva in Ticino
Le temperature raggiungeranno i 30 gradi nel weekend. I consigli del DSS
LUGANO
10 ore
Sesso con un 14enne: «Mi scuso. Ho capito che i bambini non si toccano»
Condannato a due anni e quattro mesi di carcere, di cui 20 mesi sospesi, un 55enne residente nel Luganese.
CANTONE
13 ore
Da predatore a preda
Il Governo ha dato il via libera all'abbattimento del predatore che lo scorso 26 aprile uccise 19 pecore a Cerentino.
LUGANO
15 ore
«Voleva uccidere»
La 29enne dovrà rispondere di tentato assassinio e di violazione alla legge che vieta i gruppi Al-Qaïda e Stato islamico
CANTONE
16 ore
Da Bellinzona a Losanna senza mai cambiare treno
Le FFS hanno presentato il progetto d'orario 2023. Diverse le novità, anche per i viaggiatori ticinesi.
CANTONE
18 ore
«Pandemia, la vittima è stata la ragione»
Il reporter Gianluca Grossi crea scompiglio in libreria con la pubblicazione di "La libertà è una parola". Ecco perché.
AVEGNO GORDEVIO
1 gior
Perizia psichiatrica per il sospetto matricida
Il 21enne che dovrà rispondere del reato di assassinio è attualmente incarcerato alla Farera.
FOTO
CAPRIASCA
1 gior
L'altalena panoramica non c'è più
L'atto di vandalismo sarebbe stato commesso con una motosega.
CANTONE
1 gior
Gratis è meglio
Solo il 3% dei campioni d'acqua corrente analizzati dal Laboratorio cantonale nel 2021 presentavano delle lacune.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile