Ti Press (archivio)
CANTONE
01.06.21 - 16:350
Aggiornamento : 18:02

Ex allenatore HCL, l’accusa chiede otto anni: «Centinaia di atti sessuali»

Una figura idolatrata che «preparava il terreno per giochi, che giochi non erano».

Una colpa «particolarmente grave» per il Ministero pubblico, perché ripetutasi su un lungo arco temporale.

LUGANO - Otto anni di detenzione. Questa la pena richiesta dalla procuratrice pubblica Chiara Borelli per l’ex allenatore dell’HCL, alla sbarra per abusi su minori. «Ha agito per lussuria, per egoismo, per godimento, mettendo in atto in casa sua quei video pedopornografici che guardava».

Bugie - Per dimostrare la scarsa trasparenza dell'imputato nell’ammettere i fatti, l’accusa ha esordito citando la vittima che fa parte del nucleo familiare del 57enne: «Aveva detto che io ero stato l’unico. Questa sua affermazione per me era stata un sollievo, tanto che avevo deciso di non dire niente a nessuno».

I giochi - Il 57enne sarebbe inoltre stato considerato dal minorenne suo familiare come un idolo, «un idolo che preparava il terreno per nuovi giochi, che giochi non erano», così Borelli. «Mi chiedeva», queste le parole dell’allora bambino, «se mi ero mai masturbato sotto la doccia, o se mi fossi mai disegnato sul pene con dei pennarelli, e lo faceva anche lui di fianco a me, per poi toccarsi».

Una trappola - L’uomo, secondo il Ministero pubblico, utilizzava una strategia precisa nell’adescare i ragazzini: «si mostrava sempre disponibile, offrendo passaggi, cene, aiuto per i compiti eccetera».

Incongruenze - Diverse inoltre le inconsistenze, secondo l’accusa, nei racconti rilasciati dall’imputato, così come i supposti vuoti di memoria. A tal proposito, Borelli fa riferimento a una sua dichiarazione che risale al 2016: «Questa cosa di non ricordare mi fa un po’ paura». La vittima del suo nucleo familiare ha riferito poi, continua la Pp, di centinaia di atti, mentre per l’uomo sarebbero stati «al massimo una quarantina».

Responsabilità - È arrivata solo tardivamente da parte dell’uomo, sottolinea l’accusa, l’ammissione di aver preso l’iniziativa in numerosi atti sessuali, il che indicherebbe «che l’imputato vuole dare a un bambino la colpa di quel che è successo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
5 ore
Fischi a Valenzano Rossi: il PLR Lugano li condanna «fermamente»
La sezione cittadina ha espresso «massima solidarietà» alla municipale contestata il 1° d'agosto.
LUGANO
9 ore
«Non la prendo sul personale»
Karin Valenzano Rossi fischiata in piazza Riforma si toglie qualche sassolino dalla scarpa
LOCARNO
10 ore
Ci mancavano le zanzare
Dopo gli allagamenti è boom nel Piano di Magadino. La Confederazione ha inviato una missione insetticida
URI / CANTONE
12 ore
Più di due ore per superare il San Gottardo
Al portale nord della galleria sono stati raggiunti i 16 chilometri di coda, a quello sud si è arrivati a sette
LUGANO
13 ore
«Ci danno degli imbecilli, ma ciò dice più di loro che di noi»
Per gli organizzatori, la "cifolata" di ieri è stata un successo. E non solo per la presenza dei molinari.
FOTO
ITALIA
15 ore
L'A9 diventa un lungo cantiere, Como a rischio collasso
Le prossime settimane saranno di sofferenza per chi viaggia, sia in direzione sud che nord.
CANTONE
15 ore
Un'altra settimana di maltempo
Piccole parentesi di sole, molte di pioggia.
CANTONE
17 ore
Ottanta positivi in 72 ore
Dal decesso di giovedì non si registrano nuove vittime a causa del virus
FOTO
LUGANO
18 ore
Raccolta una montagna di occhiali usati
L'iniziativa del Lions Club Lugano è stata un successo: «Le 9'517 paia raccolte vanno oltre ogni più rosea aspettativa».
LUGANO
19 ore
L'eco dei "cifolatori" di Piazza Riforma
L'inedita cornice di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi non ha mancato di generare reazioni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile