Polizia Intercomunale del Piano
CANTONE
12.05.21 - 13:530
Aggiornamento : 14:54

Ciclisti in Verzasca: «Attenzione alle gallerie»

In nome della sicurezza è stato affisso uno striscione che ricorda l'obbligo di luci all'interno dei tunnel

Eseguiti finora controlli preventivi: su circa 120 biciclette, quasi la metà era sprovvista di luci. Ma adesso si passa alla fase repressiva: chi verrà fermato senza una dotazione luminosa verrà fatto tornare indietro.

GORDOLA - Nel corso degli ultimi anni in Valle Verzasca il traffico veicolare è notevolmente aumentato. Oltre alle vetture e agli autobus si è notato un importante incremento di ciclisti con e-bikes, dato che le biciclette elettriche – sempre più di uso comune - hanno reso la salita alla portata di tutti.

La Polizia Intercomunale del Piano rende però attenti sul fatto che diversi ciclisti circolano privi delle necessarie luci di segnalazione e una volta all’interno delle gallerie della Valle Verzasca si ritrovano in situazione di pericolo. A tal proposito la stessa Polizia (che ha la sua sede a Gordola) ha affisso uno striscione segnaletico in quattro lingue all’entrata della Valle, dove si ricorda all’utenza l’obbligo di luci (bianche nella parte anteriore e rosse posteriori) all’interno delle gallerie.

Prevenzione e sensibilizzazione - Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Associazione Pro Velo Ticino, sono stati recentemente eseguiti da parte degli agenti, dei controlli preventivi. In totale sono stati controllati circa 120 ciclisti, di cui quasi la metà sprovvisti di luci. Visto lo scopo preventivo della campagna di sensibilizzazione, a chi non ne era in possesso della dotazione corretta, sono stati donati dei set di luci, così da permettere loro di continuare il viaggio rendendosi ben visibili all’utenza stradale.

Repressione - La Polizia Intercomunale del Piano - oltre a ricordare che la strada della Valle Verzasca è priva di ciclopiste o corsie ciclabili - informa di aver altresì creato un apposito manifesto che è stato distribuito a tutti i campeggi della zona, per sensibilizzare anche i turisti sulla tematica. La Polizia tiene infine a sottolineare che dopo una prima fase preventiva, si passerà a dei controlli repressivi: chi sarà fermato senza una dotazione luminosa adatta non verrà fatto proseguire e dovrà tornare indietro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
TENERO
10 ore
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
MENDRISIO
10 ore
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
10 ore
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
CANTONE
12 ore
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
LUGANO
12 ore
'Ndrangheta: un arresto a Grancia
Un altra persona è stata arrestata nel canton Argovia, su mandato della magistratura italiana
FOTO
BELLINZONA
15 ore
La pandemia lo trasforma in un gaucho
La sfida imprenditoriale del 33enne Nahuel Gonnet. Ora fa il grigliatore argentino professionista.
CANTONE
16 ore
In Ticino cinque nuovi contagi e anche oggi nessun decesso
Nelle strutture sanitarie si contano attualmente tre pazienti Covid
LUGANO
17 ore
Autogestiti: «La loro sede in un'altra località del Cantone»
L'UDC chiede la creazione di una task force cantonale.
VIDEO
MENDRISIO
19 ore
Le abili mani in dogana che ci fanno sentire più sicuri
È una sfida con chi ogni giorno si inventa un sistema per eludere i controlli doganali.
BELLINZONA
20 ore
Dopo i sorpassi di spesa, l'appalto a prezzi stracciati
I lavori all'ex Petrolchimica preventivati per 200mila franchi sono stati deliberati dal Municipio per 62mila franchi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile