In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
Rescue Media
+9
BALERNA
16.04.21 - 14:530
Aggiornamento : 20:25

In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale

La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»

A provocarlo è stato un 28enne italiano che aveva precedentemente eluso un controllo dell'Amministrazione federale delle dogane.

BALERNA - Era in fuga dalle guardie di confine il conducente che oggi, attorno alle 12.30, ha provocato il gravissimo incidente della circolazione di via Tarchini a Balerna.

Secondo una prima ricostruzione riferita dalla polizia cantonale, infatti, un 28enne italiano residente in Italia (ma alla guida di una vettura con targhe ticinesi) ha dapprima eluso un posto di controllo dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD) per poi scappare in direzione di Balerna.

La sua fuga, però, si è conclusa in via Tarchini, dove la sua vettura si è scontrata frontalmente con quella di un 34enne svizzero, domiciliato nella regione, che procedeva regolarmente sulla sua corsia di marcia.

Entrambi i conducenti sono stati curati sul posto dai soccorritori del SAM e in seguito trasportati in ambulanza all'ospedale. «Da una prima valutazione medica - conclude la polizia - sia il 28enne che il 34enne hanno riportato serie ferite».

Rescue Media
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
5 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente in A2 oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
1 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
1 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile