Immobili
Veicoli
Deposit
LUGANO
08.04.21 - 13:000
Aggiornamento : 14:23

Lugano si spopola: 500 franchi per ogni nuovo figlio

Questa la proposta dei consiglieri comunali Albertini, Beretta Piccoli e Cappelletti contro il calo degli abitanti

LUGANO - Sempre meno abitanti a Lugano. Tra il 2019 e il 2020 si sono persi 591 residenti, e la diminuzione delle nascite sarebbe una delle cause principali. È quanto affermano i consiglieri comunali Giovanni Albertini (Indipendente), Sara Beretta Piccoli (Indipendente) e Edoardo Cappelletti (Partito comunista) in una nuova mozione indirizzata al Municipio.

500 franchi per i neogenitori - La soluzione proposta è l’introduzione di un contributo finanziario di 500 franchi per ogni nuovo figlio nato e/o adottato per tutti i domiciliati a Lugano. L’idea è quella di dare un mano alle famiglie del «ceto medio», ossia, secondo le condizioni fissate nella mozione, tutti i nuclei familiari con un guadagno annuo inferiore ai 120’000 franchi e una sostanza inferiore ai 400’000. Al momento della nascita o dell’adozione sarebbe inoltre imperativo che entrambi i genitori del bambino siano domiciliati nel comune di Lugano. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tzozjlred 9 mesi fa su tio
Ben vengano 500 franchi, ma solo quest'incentivo non risolve il problema. Lugano sta diventando una città incoerente, per pochi e benestanti. Se andate in centro città potete notare quanti interventi nella pavimentazione per attrarre turisti e quante facilitazioni per i commercianti e i bar con i permessi di utilizzare praticamente i marciapiedi. Mah appena pochi metri dopo, (zona Maghetti Corso Pestalozzi via Ciani Via Pretorio Via Ginevra Piazza Monteceneri e quant'altre) la situazione cambia repentinamente soprattutto nelle ore serali, praticamente il nulla, sembra un coprifuoco di guerra. Se poi parliamo dei quartieri di Viganello Pregassona e Molino Nuovo la situazione è degenera...bar chiusi commerci praticamente assenti e strade dissestate con buche che somigliano crateri e deformazioni causate dai Bus e camion che sfrecciano a pelo dei marciapiedi, traffico che aumenta a dismisura in zone di Besso e Viganello con conseguente peggioramento del buon vivere di questi quartieri. Tra l'altro i servizi essenziali di questi quartieri limitrofi tendono a peggiorare creando ghettizzazione dei giovani e insoddisfazione negli anziani. Buona idea sarebbe un adeguamento delle rendite complementari con incentivi tipo gratifica di 600 franchi annuì.(Il comune di Paradiso adotta questa soluzione per i suoi anziani e invalidi che hanno diritto alla complementare). Insomma Lugano deve uscire allo scoperto e ampliare il raggio di azione anche nei quartieri lontani dal centro , creare finalmente una ciclopista che sia sicura per gli utenti e i nostri figli, così da poterli responsabilizzare e crescere senza farsi male. Una grande città si deve organizzare in maniera di attrarre attività a lungo termine così da intrattenere giovani e adulti e indurli perché no, a creare loro medesimi una famiglia
Tato50 9 mesi fa su tio
Al mese o una tantum ? No, scusate se lo chiedo ma con 500 franchi dopo un mese potete consegnare il bambino a Beretta Piccoli, Albertini e Cappelletti e si arrangino ad allevarlo ;-( Il famoso allevamento "intensivo" ;-))
vulpus 9 mesi fa su tio
Ma l'attrattività di una città viene interpretata con queste misure? Se il fine sarebbe quello di ringiovanire i ranghi , perfetto. Ma se fosse quello di fermare l'emoragia delle partenze siamo fuori obiettivo, completamente: Lugano è una città cara per famiglie con bambini, anche se i servizi sono buoni. Sarebbe molto più intelligente rendere attrattiva la città con misure di contenimento delle imposizioni fiscali e tasse. Con il contributo proposto si innesca una migrazione di cittadini , per ottenere il sussidio di nascita, ma poi inesorabilmente destinati a migrare. Forse una analisi più dettagliata e intelligente potrebbe indicare che tipologia di cittadini sono partiti, e i motivi. Dare numeri estrapolati da statistiche è fuorviante.
F/A-19 9 mesi fa su tio
@vulpus Adesso le tasse in quel di Lugano aumenteranno perché col nuovo centro sportivo la città si indebita di brutto, quelli furbi vanno a vivere nei paesi limitrofi, possono beneficiare del centro sportivo senza spendere un ghello.
bimbogimbo 9 mesi fa su tio
Oltre ad essere pienamente d’accordo con Vale1312, mi chiedo anche... chi ne beneficerà maggiormente? Cittadini Svizzeri con una media di uno o massimo 2 figli, oppure qualche straniero con una media di figli molto maggiore? Grazie cari consiglieri comunali per queste iniziative inutili, e volte a non aiutarci
pillola rossa 9 mesi fa su tio
@bimbogimbo Oppure semplicemente famiglie CL?
F/A-19 9 mesi fa su tio
Coi debiti che andrete a creare scapperà ancora più gente, io ultimamente ho spostato due società, Lugano sempre più cara e sempre meno attrattiva.
don lurio 9 mesi fa su tio
Urca vi do un consiglio fate come Nicolao della Flue ha avuto 10 figli ha abbandonato la moglie per consacrasi a Dio... é stato fatto Santo
Frankeat 9 mesi fa su tio
I miracoli delle votazioni comunali...
Vale1312 9 mesi fa su tio
Carissimi consiglieri comunali, con 500 fr non risolverete di certo il problema! Liberate 500 posti di lavoro occupati dai frontalieri ( pure in comune ), cosa più utile per i cittadini e le famiglie ticinesi. Puoi far venire al mondo un bambino con 500 fr? Un salario è quello che ci vuole, non solo per allargare la famiglia, ma anche per dare dignità alle persone, cosa che avete fatto perdere a molte persone!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ARBEDO-CASTIONE
1 ora
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
2 ore
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
3 ore
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
6 ore
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
7 ore
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
8 ore
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
9 ore
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
CANTONE
13 ore
«Io prete che ho detto di no a quella donna»
Don Pierangelo Regazzi, ex arciprete di Bellinzona, vuota il sacco: «Il celibato obbligatorio non ha più senso».
CANTONE
13 ore
Figlio in ospedale? C'è chi ti porta da mangiare gratis
Questo lo scopo dell'associazione che, ora, cerca volontari nel Bellinzonese: «Abbiamo delle famiglie da aiutare»
CANTONE
19 ore
Il «bellissimo gioco» che ti fa perdere 1300 franchi
Il meccanismo è quello del noto "schema Ponzi": piramidale e senza reale possibilità di vincere
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile