foto Rescue Media
LUGANO
02.04.21 - 08:480
Aggiornamento : 08.04.21 - 12:45

L'incendio appiccato per un milione di franchi

Rogo al White di via Nassa: il commerciante ha confessato. Il piano per incassare i soldi dell'assicurazione

LUGANO - Oltre un milione di franchi. È la somma coperta dalla polizza assicurativa, che ha ingolosito gli autori del rogo scoppiato il 12 febbraio al negozio White di via Nassa. La dinamica dell'incendio era da subito apparsa sospetta agli inquirenti - come anticipato settimana scorsa da Tio.ch/20minuti - e alla fine il responsabile ha confessato. 

Si tratta, come riferito, dell'amministratore unico della società a cui faceva capo il negozio di via Nassa. Il commerciante - ha riferito la Rsi - avrebbe architettato il piano assieme a un 34enne e a una 47enne, entrambi arrestati. 

È ancora latitante invece l'esecutore materiale, un cittadino italiano ingaggiato appositamente per compiere il misfatto. L'uomo sarebbe entrato nottetempo nel negozio senza forzare la porta, avrebbe ammucchiato gli abiti sul retro e li avrebbe cosparsi di carburante, per poi dargli fuoco. 

Ora il commerciante è indagato a piede libero, mentre la Procura indaga anche su un altro incendio scoppiato nel 2014 in un negozio di Mendrisio e su alcuni danneggiamenti a un magazzino in via Nassa, sempre facenti capo allo stesso amministratore. All'origine della tentata truffa - è questa l'accusa, tra le altre, a carico dell'uomo - non ci sarebbero difficoltà economiche: le finanze della società erano infatti sane.  

foto Rescue Media
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
3 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
8 ore
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
8 ore
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
10 ore
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
14 ore
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
14 ore
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
1 gior
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
1 gior
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
1 gior
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile