Scappa dalla polizia, passa col rosso, infine minaccia gli agenti
TiPress - foto d'archivio
LUGANO
23.03.21 - 14:220
Aggiornamento : 15:33

Scappa dalla polizia, passa col rosso, infine minaccia gli agenti

Il protagonista, poco dopo l'una di domenica notte, è stato un 27enne del Bellinzonese

La sua corsa è finita in via San Giorgio, dove era stato allestito un posto di blocco.

LUGANO - Un'auto con la targa posteriore parzialmente nascosta. Gli agenti la fermano. Il guidatore si dà alla fuga. È accaduto domenica notte, poco dopo la una, in Riva Vela a Lugano.

L'automobilista - un 27enne svizzero domiciliato nel Bellinzonese - si è subito mostrato poco collaborativo nei confronti degli agenti della polizia della Città ed è ripartito in direzione di Cassarate. In Riva Albertolli ha superato due auto in curva (senza visuale), andando ben oltre il limite di 30 km/h e non rispettando la linea di sicurezza. All'incrocio con Viale Carlo Cattaneo è pure passato con il semaforo rosso, inseguito dalla pattuglia.

La sua corsa è infine terminata in via San Giorgio, dove era stato allestito un posto di blocco. Il 27enne ha dapprima cercato di fare inversione, per poi rassegnarsi a spegnere il motore. Ma non è finita lì, perché ha aperto la portiera brandendo una chiave inglese con fare minaccioso contro gli agenti, che l'hanno infine bloccato e ammanettato.

L'uomo, a cui è stata ritirata la patente, è stato denunciato al Ministero pubblico quale pirata della strada per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale. Inoltre, deve rispondere di guida in stato di inattitudine, violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari, impedimento di atti dell'autorità nonché infrazione alla Legge federale sulle armi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
52 min
Il 20enne che ha sparato resta in carcere
Convalidato l'arresto del giovane dopo i fatti di via Vallemaggia
FOTO
CHIASSO
1 ora
«Un fans club a Chiasso? Non me l'aspettavo proprio»
Miglior giovane all'ultima Vuelta, Gino Mäder è "tornato" nel Mendrisiotto accolto da un fans club nato un po' per caso.
LOCARNO
20 ore
Solduno, un giovane «psichicamente instabile»
Il 20enne che ha sparato alla ex fidanzata è accusato di tentato assassinio. Chiesta una perizia psichiatrica
SOLDUNO
1 gior
È salva la 22enne, giallo sul fucile
Sparatoria a Solduno: le condizioni della giovane sono stabili. Intanto riprendono gli interrogatori
MENDRISIO
1 gior
Il car-pooling salverà Ligornetto?
Un'interrogazione del gruppo Lega-Udc-Udf propone di puntare sulla modalità condivisa
CURIO
1 gior
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
1 gior
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
1 gior
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
1 gior
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
CANTONE
1 gior
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile