Archivio Tipress (immagine illustrativa)
LUGANO
18.03.21 - 16:300
Aggiornamento : 21:20

Anche Lugano mette la mascherina

La misura scatterà il prossimo 27 marzo nelle aree pubbliche più frequentate

LUGANO - In vista del forte afflusso di turisti per il periodo pasquale, anche Lugano (dopo Ascona) ha deciso di introdurre l'obbligo di mascherina. La misura entrerà in vigore a titolo sperimentale il prossimo 27 marzo e riguarderà le aree pubbliche più frequentate e a rischio di assembramento. Nello specifico si parla della stazione, del centro storico e del lungolago.

L'obbligo è previsto per tre fine settimana: il 27-28 marzo, il weekend di Pasqua (dal 3 al 5 aprile) e il fine settimana dell'11-12 aprile. Inoltre anche per il Venerdì Santo e tutta la settimana pasquale. La mascherina andrà indossata tra le 10 e le 19.

Al termine del primo fine settimana di prova sarà valutato un eventuale ampliamento delle zone d'obbligo.

«È importante dare un segnale, perché già ora durante i weekend si vede moltissima gente in giro, anche senza la mascherina» ha spiegato il sindaco Marco Borradori, nell'ambito dell'infopoint del Municipio di Lugano.

Oggi tale decisione è stata presa dalle autorità luganesi, ma - secondo quanto anticipato dal sindaco - anche la Città di Locarno adotterà una normativa simile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile