Ti Press
CANTONE
15.03.21 - 10:050

Fermati sull'A2 con mezz'etto di cocaina

Un 43enne e una 21enne sono sospettati di aver partecipato a un'importante attività di spaccio di droga.

BISSONE - Ministero pubblico, Polizia cantonale, Polizia città di Bellinzona, Polizia comunale di Chiasso e Amministrazione federale delle dogane (AFD). Tutti quanti hanno collaborato all'operazione che ha portato all'arresto - avvenuto il 10 marzo - di un 43enne cittadino italiano e di una 21enne cittadina serba, entrambi residenti nel Bellinzonese.

I due, che si trovavano a bordo di una vettura con targhe ticinesi, sono stati fermati sull'autostrada A2 in territorio di Bissone. Le perquisizioni personali e del veicolo sul quale viaggiavano hanno permesso di rinvenire circa 50 grammi di cocaina. Oltre ad essere in possesso della droga, entrambi sono sospettati di aver preso parte a un'importante attività di spaccio della sostanza stupefacente.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, nonché di guida senza autorizzazione. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile