tipress
CADEMPINO
15.02.21 - 14:330
Aggiornamento : 17:27

Pestato a sangue, c'è un nuovo arresto

Un 21enne del Luganese va ad aggiungersi ai cinque già finiti in manette

La lista delle accuse è lunghissima e va dall'aggressione al rapimento, passando per la contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti

CADEMPINO - C'è un nuovo arresto in merito al pestaggio di un 18enne, verificatori il 28 gennaio scorso a Cadempino. Nell'ambito dell'inchiesta che ha già visto finire dietro le sbarre altre cinque persone, è infatti emerso il coinvolgimento in alcuni dei fatti oggetto di accertamenti di un 21enne svizzero domiciliato nel Luganese.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono quelle di lesioni gravi, lesioni semplici, aggressione, coazione, sequestro di persona e rapimento. Ma anche di infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta, viene riferito oggi dal Ministero pubblico, è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

I fatti - I cinque aggressori - un 26enne italiano, un 32enne colombiano, un 22enne e un 20enne svizzeri e un 20enne rumeno, tutti residenti nel Luganese - erano finiti in manette subito dopo l'aggressione. Il pestaggio sarebbe avvenuto per una questione di soldi.

La giovane vittima, ricordiamo, sarebbe stata caricata in macchina con la forza da alcuni componenti del branco che successivamente avrebbero chiamato il resto dei complici. Poi in una zona di via Industria ha avuto luogo il pestaggio. Lì il 18enne è stato ritrovato sanguinante e privo di sensi da alcuni passanti che, spaventati dalle sue condizioni, hanno chiamato i soccorsi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
RIAZZINO
19 min
Il Vanilla chiude dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
4 ore
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
5 ore
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
CANTONE
7 ore
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
8 ore
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
CANTONE
12 ore
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il Ticino deve fare i conti con la quinta ondata. Mai così tanti casi giornalieri dal 6 gennaio scorso a oggi.
CANTONE
12 ore
Scatta Prevena 2021: ecco come prevenire furti e borseggi
I consigli della polizia per le festività. Prevista la presenza accresciuta di agenti su tutto il territorio
LUGANO
14 ore
L'Orto a scuola, perché solo con loro il futuro sarà più green
Alle scuole elementari di Besso ha preso avvio un innovativo progetto di "Permacultura".
FOCUS
14 ore
Che fine ha fatto l'AIDS?
Esiste da 40 anni. Un vaccino ancora non c'è. Perché? Intervista a Enos Bernasconi, viceprimario Malattie infettive ORL
LOCARNO
16 ore
«Ecco l'idea che libererà le valli dai campeggiatori selvaggi»
L'app "parknsleep.eu" vince il premio per l'innovazione del turismo svizzero. E sbarca anche in Ticino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile