tipress (archivio)
CADEMPINO
30.01.21 - 10:560
Aggiornamento : 16:43

Aggredito un 18enne, cinque arresti

Il giovane ha riportato diverse lesioni e fratture.

Le accuse sono di tentato omicidio intenzionale, lesioni, aggressione, omissione di soccorso, coazione, sequestro di persona e rapimento.

CADEMPINO - Un 18enne cittadino svizzero, domiciliato nel Mendrisiotto, è stato vittima di un'aggressione verificatasi il 28 gennaio scorso (verso le 21) in via Industria a Cadempino.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia del Vedeggio nonché i soccorritori della Croce Verde di Lugano. Dopo le prime cure, il giovane è stato trasportato in ambulanza all'ospedale. Il 18enne - riferiscono oggi Polizia e Ministero pubblico - ha riportato diverse lesioni e fratture. Fortunatamente la sua vita non è in pericolo.

Gli accertamenti effettuati dagli inquirenti della Polizia cantonale hanno permesso di arrestare i cinque presunti autori. Si tratta di un 26enne cittadino italiano domiciliato nel Luganese, di un 32enne cittadino colombiano dimorante nel Luganese, di un 22enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese e di un 20enne cittadino rumeno dimorante nel Luganese, fermati da agenti della Polizia cantonale, nonché di un 20enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese fermato dalla Polizia Ceresio Nord.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di tentato omicidio intenzionale, lesioni gravi, lesioni semplici, aggressione, omissione di soccorso, coazione, sequestro di persona e rapimento.

Il 26enne cittadino italiano deve pure rispondere di infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti mentre il 20enne cittadino svizzero di contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. Sono in corso ulteriori accertamenti per chiarire movente e svolgimento dei fatti. L'indagine è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
È senza terrazza, come farà?
Lorenzo Albrici, chef stellato, da quattro mesi non guadagna un soldo. E anche il 19 aprile resterà "a bocca asciutta"
CANTONE
9 ore
Le incognite sono troppe, Estival Jazz getta la spugna
A confermarlo è l'organizzatore Andreas Wyden: «Non poteva essere fatto così come lo conosciamo»
CANTONE
10 ore
Allentamenti, Lega insoddisfatta: «Riaprire subito!»
Per il partito di via Monte Boglia il lockdown «non è più sostenibile» e nemmeno sostenuto dalla popolazione.
LUGANO
12 ore
Dieci giorni all'ex Macello: «Poi la polizia»
Scatta il secondo ultimatum del Municipio. Ma si slitta a dopo le elezioni
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
12 ore
Grave incidente a Gudo, strada riaperta
Un'auto, dopo aver sbattuto contro il guardrail, è uscita di strada prima della curva a esse, finendo nella scarpata
CANTONE
15 ore
Consuntivo influenzato dalla pandemia
Il 2020 si chiude con un disavanzo d’esercizio di 165.1 milioni di franchi
LUGANO
17 ore
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
18 ore
76 nuovi contagi in Ticino, un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
21 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
22 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile