Depositphotos (peus)
Due 13enni fiorentine non sono andate a scuola e invece sono salite su un treno e hanno raggiunto il Ticino.
ITALIA / CANTONE
19.01.21 - 16:380

«Stressate» dalla scuola: 13enni fiorentine scappano in Ticino

Sono state localizzate grazie ai telefoni cellulari e individuate su un treno diretto a Lugano

FIRENZE - Aveva come meta il Ticino la fuga di due 13enni fiorentine che, invece di andare a scuola, sono salite su un treno e si sono dirette verso la Svizzera.

Le due adolescenti, riferiscono i media locali, sono uscite lunedì mattina ma non hanno mai raggiunto l'istituto scolastico. I genitori si sono accorti di quello che era successo solamente nel pomeriggio, quando sono andati a riprenderle. È quindi scattato l'allarme e sui social si sono moltiplicati gli appelli e le richieste da parte di amici e compagni di classe.

I carabinieri hanno iniziato le ricerche è decisiva è stata la localizzazione tramite i telefoni cellulari. In serata sono state agganciate delle celle al confine con la Svizzera e si è così attivato il meccanismo di cooperazione transfrontaliera tra polizie.

Le 13enne sono state quindi trovate a bordo di un treno diretto a Lugano e in procinto di arrivare in città. Agli agenti, che chiedevano loro conto dell'allontanamento, avrebbero risposto di essere «stressate» dalla scuola. La scorsa notte a Lugano sono quindi arrivati i genitori, che hanno preso le ragazzine per riportarle a casa. Entrambe stanno bene.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Massimo Suter passa all'UDC
La conferma arriva da un post pubblicato sulla pagina Facebook della sezione ticinese del partito
CANTONE
6 ore
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
6 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
8 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
CANTONE
12 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
14 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
14 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
CANTONE
15 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
AGNO
19 ore
Alla ricerca della falla da cui il nonno di Eitan è volato via
Non si spegne la polemica sui controlli doganali all'aeroporto di Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile