tipress (Archivio)
CONFINE
09.12.20 - 20:480

Alla sbarra per l'oro in dogana

L'uomo, pizzicato al valico, aveva un debito con il fisco di oltre 360mila euro

In auto, però, trasportava contanti e un lingotto. Dalle ricerche è emerso che aveva anche chiesto il reddito di cittadinanza (subito bloccato)

COMO - L'accusa è di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Nonostante avesse un debito con il fisco di oltre 360 mila euro, l'uomo (il 35enne G.H.*) stava cercando di trasportare oltre confine, attraverso il valico tra Como e il Ticino, una parte dei propri averi. Per la precisione diversi contanti e persino un lingotto d'oro.

Tuttavia il 35enne residente nella provincia di Bergamo ha dovuto fare i conti con i finanzieri che, intercettata l’auto di grossa cilindrata, hanno sventato il tentativo di trasferire oltre confine parte del proprio patrimonio per scongiurare eventuali sequestri.

Sull’auto - riferisce la Provincia di Como - sono stati trovati per la precisione un lingotto d’oro da 100 grammi (del valore di circa 5mila euro) e oltre 5000 euro in contanti.

Fermato, l'uomo - che viaggiava con un amico a bordo -, ha riferito di essere diretto al casinò. È bastata una piccola ricerca da parte dei finanzieri per vedere che entrambi i viaggiatori risultavano avere dei precedenti, e che H. aveva in atto una procedura coattiva per la riscossione dell’ingente debito accumulato, nel corso degli anni, con l’erario.

Da qui la decisione di procedere alla perquisizione. Accertamenti ulteriori hanno portato a galla pure una domanda da parte del 35enne per incassare il reddito di cittadinanza (richiesta bloccata dagli stessi finanzieri).

Il processo nei confronti dell'uomo si terrà tra un mese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
«Sì al Polo Sportivo, ma a sette condizioni»
La sezione del Partito socialista di Lugano pretende alcune modifiche per dare il proprio assenso al progetto.
CANTONE
1 ora
In Ticino altre 22 persone positive al coronavirus
Nelle ultime ventiquattro ore non è stato registrato nessun decesso
FOTO
LUGANO
16 ore
Fuga di gas a Breganzona, bloccate le 5 vie
Grande dispiegamento di mezzi dei pompieri e della polizia e diversi disagi al traffico
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 63 casi e un decesso
Nelle strutture ospedaliere ci sono 69 pazienti col Covid, di cui 10 in terapia intensiva
CONFINE
1 gior
A Viggiù parte la vaccinazione di massa
Dallo scorso 16 febbraio il comune al confine col Ticino si trova in zona rossa per la presenza di varianti
BELLINZONA
1 gior
Sulla mobilità lenta le polemiche corrono veloci
I Verdi attaccano il Municipale Simone Gianini per un presunto conflitto d'interesse fra due cariche «non compatibili».
CANTONE
1 gior
I radar risparmiano solo la Leventina
Ecco le località che saranno oggetto di controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
FOTO
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
Schiacciata da un furgone, grave una 49enne
L'incidente è avvenuto in via Alle Zocche a Castel San Pietro.
CANTONE
1 gior
Torna il sereno nelle case anziani: visite in camera e uscite consentite
Dal 1. marzo adeguate le direttive per le strutture della terza età e per le cliniche psichiatriche
FOTO E VIDEO
AIROLO
1 gior
Guasto alla seggiovia di Varozzei, nove persone evacuate in elicottero
Operazione di salvataggio, questa mattina, nel comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile