Ti Press
CANTONE
04.12.20 - 10:190
Aggiornamento : 11:58

Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.

Altre due classi sono finite in quarantena, mentre le case anziani in cui è presente il virus sono 29. Dall'inizio dell'emergenza 577 persone positive al tampone hanno perso la vita.

BELLINZONA - Nelle ultime ventiquattro ore in Ticino si registrano altri 323 casi, 9 decessi e 27 nuovi ricoveri. Queste le cifre giornaliere comunicate dall'Ufficio del medico cantonale sull'andamento della pandemia nel nostro cantone. Il dato riguardante il numero di casi giornalieri è il più alto dal 14 novembre, quando erano stati registrati 345 contagi.

Dalle strutture sanitarie sono stati dimessi 18 pazienti. Il numero totale delle persone ricoverate col Covid-19 sale così a 334 (ieri erano 329). 36 di queste si trovano in cure intense (come ieri), 23 delle quali intubate (-1). Su 1'166 test effettuati, nel nostro cantone il tasso di positività è del 20% - dato aggiornato al 1° dicembre -, mentre negli ultimi 14 giorni la percentuale sale al 22%. In questo lasso di tempo l'incidenza della malattia nel nostro cantone è di 878 persone positive su centomila abitanti.

Confronti settimanali - Confrontando i dati settimanali, si può notare che la media dei contagi giornalieri su sette giorni è in calo. La prima settimana di novembre si sono registrati 335 positivi, questo numero è sceso a 320 la settimana successiva, a 236 in quella tra il 16 e il 22 novembre e a 220 in quella fra il 23 e il 29 novembre. In leggero calo anche i numeri che riguardano gli ospedalizzati e i decessi: i ricoveri (media su sette giorni) sono scesi da 29 a 27 nel confronto tra le ultime due settimane, mentre i decessi sono passati da 9 a 7 di media al giorno. 

 


tio.ch/20 Minuti

Dati da inizio crisi - Dall'inizio dell'emergenza coronavirus, attualmente in Ticino si registrano complessivamente 16'815 persone risultate positive al test. I decessi legati al virus sono invece arrivati a quota 577. 

Isolamenti e quarantene - Al 1° dicembre vi erano 1'592 ticinesi posti in isolamento perché avevano contratto il coronavirus. Altri 3'024 loro contatti si trovavano, nello stesso periodo, in quarantena. 

La situazione nelle case per anziani - Nelle ultime ventiquattro ore nelle case anziani ticinesi sono stati registrati 28 nuovi residenti positivi (12 in più rispetto a ieri) e cinque nuovi decessi legati al coronavirus (ieri erano due). Da inizio pandemia 246 residenti hanno perso la vita a causa del coronavirus, mentre 841 sono deceduti per altre cause. I dati pubblicati oggi dall’Associazione dei direttori delle case per anziani della Svizzera italiana (Adicasi) precisano inoltre che attualmente ci sono 243 residenti positivi, mentre da ieri 18 risultano guariti. Il virus è attualmente presente in 29 case per anziani. Complessivamente le strutture presenti sul territorio cantonale sono 68, per un totale di 4'692 posti letto.

Due nuove quarantene nelle scuole - Oggi il Decs ha segnalato due nuove quarantene di classe nelle scuole ticinesi: riguardano una classe delle elementari di Losone (fino al 7 dicembre) e una del Centro professionale tecnico di Biasca (fino all'11 dicembre). Rimangono inoltre in quarantena gli allievi di una classe del Centro Professionale Sociosanitario di Mendrisio e una delle scuole elementari di Solduno (fino a oggi), della scuola speciale di Besso (fino all'8 dicembre), del Centro professionale commerciale di Locarno (fino al 7 dicembre) e della scuola elementare di Ascona (fino al 10 dicembre). La scuola ticinese - ricordiamo - è composta da 803 sezioni di scuola elementare, 607 di scuola media e da 1'159 classi nelle scuole postobbligatorie.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
37 min
Spese personali con i crediti Covid: due arresti
I due hanno percepito - fornendo, si sospetta, informazioni false - oltre un milione e mezzo di franchi
CANTONE
2 ore
Bus strapieni: il Cantone interviene (in parte)
Sono molte le richieste e le lamentele inoltrate al Dipartimento del territorio
FOTO
LOCARNO
3 ore
Ecco la prima vaccinata del Fevi
La campagna vaccinale anti-Covid è scattata ieri: la prima a ricevere il preparato è stata la signora Silene Fasnacht.
CANTONE
4 ore
74 nuovi casi di coronavirus, quattro i decessi
I letti occupati da pazienti Covid-19 sono oggi 215 (28 in terapia intensiva). Due settimane fa erano 366
MONTE CARASSO
5 ore
Fermato con oltre mille chili di generi alimentari non dichiarati
Tutta merce non dichiarata per rifornire un ristorante nel Liechtenstein.
FOTO E VIDEO
CANTONE
6 ore
Giovani e Covid, quei momenti dove i controlli vengono meno
Nei bus come sardine. O a scuola, nelle pause, vicini e senza mascherine.
MENDRISIO
8 ore
Video anti vaccino, e i dottori si infuriano
Roberto Ostinelli, medico controcorrente, invita tutti a boicottare Pfizer e compagnia. Forti le reazioni.
CANTONE
8 ore
Vite e sogni appesi a una borsa
Nel 2019/20 il Cantone ha erogato assegni e prestiti di studio per 21 milioni di franchi
CANTONE
18 ore
«Stiamo distruggendo i giovani»
Francesca Rigotti, filosofa ed esperta in dottrine politiche, ospite di Piazza Ticino. Guarda l'intervista video.
CANTONE / CONFINE
23 ore
Sul cellulare le foto dei box svaligiati, dalla dogana all'arresto
Il 20enne è stato pizzicato in sella a una bici rubata la notte stessa.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile