keystone
CANTONE
03.12.20 - 10:200
Aggiornamento : 11:57

Covid, 270 casi e 8 decessi in Ticino

Sono 329 le persone ricoverate col Covid-19. Un dato in diminuzione per il quarto giorno consecutivo.

Sedici nuovi residenti positivi nelle case anziani. Due le quarantene di classe annunciate dal DECS.

BELLINZONA - Poco di invariato rispetto a ieri per quanto riguarda la situazione epidemiologica in Ticino. Nelle ultime ventiquattro si registrano altri 270 casi (9 in più di ieri), otto decessi, 23 nuovi ricoveri (+5) e 24 pazienti dimessi (-2) dalle strutture sanitarie ticinesi che accolgono i malati di coronavirus. Queste le cifre giornaliere comunicate - poco fa - dall'Ufficio del medico cantonale sull'andamento della pandemia nel nostro cantone.

Il numero totale delle persone ricoverate col Covid-19 scende ancora, per il quarto giorno consecutivo, e si attesta a 329 (ieri erano 333). Di queste sono 36 quelle che si trovano nel reparto di cure intense, 24 delle quali intubate (-3). L'incidenza della malattia nel nostro cantone è di 887 persone positive su centomila abitanti (ieri era 883). Si tratta del primo aumento di questo dato dopo dieci giorni di calo. 

Confronti settimanali - Confrontando i dati settimanali, si può notare che la media dei contagi giornalieri su sette giorni è in calo. La prima settimana di novembre si sono registrati 335 positivi, questo numero è sceso a 320 la settimana successiva e a 236 in quella tra il 16 e il 22 novembre. Nella settimana appena trascorsa i casi positivi sono ancora lievemente calati e la media si è attestata a 220. In leggero calo anche i numeri riguardo agli ospedalizzati e ai decessi: i ricoveri (media su sette giorni) sono scesi da 29 a 27 nel confronto tra le ultime due settimane, mentre i decessi sono passati da 9 a 7 di media al giorno.


Tio/20minuti

La situazione nelle case per anziani - Nelle ultime ventiquattro ore nelle case anziani ticinesi sono stati registrati sedici nuovi residenti positivi (uguale rispetto a ieri) e due nuovi decessi legati al coronavirus (ieri erano quattro). Da inizio pandemia 241 residenti hanno perso la vita a causa del coronavirus, mentre 839 sono deceduti per altre cause. I dati pubblicati oggi dall’Associazione dei direttori delle case per anziani della Svizzera italiana (Adicasi) precisano inoltre che attualmente ci sono 238 residenti positivi (+2), mentre da ieri 12 risultano guariti. Il virus è attualmente presente in 29 case per anziani (+1 da ieri). Complessivamente le strutture presenti sul territorio cantonale sono 68, per un totale di 4'692 posti letto.

Due nuove quarantena di classe - Oggi il Decs ha segnalato due nuove quarantene. Si tratta di una classe del Centro professionale commerciale (CPC) di Locarno (iniziata il 27.11.2020, termina il 7.12.2020) e una classe della scuola elementare di Ascona (iniziata il 30.11.2020, termina il 10.12.2020). La scuola ticinese - ricordiamo - è composta da 803 sezioni di scuola elementare, 607 di scuola media e da 1'159 classi nelle scuole postobbligatorie.

Tio/20minuti
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Prisca Walter 1 mese fa su fb
Io sinceramente non ci capisco più niente . A questo punto preferisco vivere nell’ignoranza e a casa mia tranquilla sto .
Carla Käser 1 mese fa su fb
Ma tutti questi come si verificano se tutti abbiamo la mascherina , anche all’esterno
Tiziana Sargenti 1 mese fa su fb
Condoglianze ai famigliari, delle persone decedute in questo periodo ... troppi morti tutti i giorni !
Marzio Fontebasso 1 mese fa su fb
😂😂😂😂😂😂
Tania Minotti 1 mese fa su fb
😥🙏
Yasmine Palermo 1 mese fa su fb
E GIa chiusa l Itàlia Àngela cereghetti
MrBlack 1 mese fa su tio
Bene...se i ricoveri rimangono stabili tutto bene. Certo che gli anziani ora dovrebbero averla capita di fare attenzione. Se girasse solo tra gli under-60 gli ospedali sarebbero vuoti.
Isabelle Banskoliev 1 mese fa su fb
A me non sembra che stanno scendendo
Volpino. 1 mese fa su tio
No, no, così non va per nulla bene se si riesce a leggere tra le righe. I ricoveri +5 e i dimessi -2 dimostrano chiaramente la situazione allarmante e contemporaneamente stagnante, anche se di indice RT non si parla più da tempo (totem e tabù dei fedelissimi discepoli dell'economia per tenere aperto tutto a ogni prezzo?). Continuando di questo passo attorno Natale e subito dopo Natale ci sarà un impennata di morti. Poi con tutto il personale che gli manca all'EOC (ca. 380 persone ammalate) penso che è ora di agire e fare qualcosa. Queste fluttuazioni minime fanno credere che la situazione sia migliorata. Si gesticola con le cifre per nascondere il disastro.
Angela Cereghetti 1 mese fa su fb
Scende lentamente , possiamo solo fare che non salga più. Più gente che la prende? Cosa succederà con i vacini?
Angela Cereghetti 1 mese fa su fb
C'è un entrare dalle dogane non solo per lavoro ma anche svago e shopping. Per fortuna l'Italia chiuderà per Natale!
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Angela Cereghetti c’è chi ha famiglia in Italia e se va bene la si potrà rivedere chissà quando nel 2021. È una vergogna, altro che fortuna!
Duca72 1 mese fa su tio
Dovremmo ascoltare di più l’Europa invece di fare i fenomeni !
La Mimi 1 mese fa su fb
È ancora troppo !
Maria Paglia 1 mese fa su fb
vero, se fai il rapporto con la popolazione italiana che è messa male vedi che 8 decessi corrispodono a circa 1500 morti e 270 contagiati corrispondono a 47'000 contagiati; cioè, cifre da paura che in Italia giustificano il lockdown nazionale perché non sai come andrà a finire.
Ivana Kohlbrenner 1 mese fa su fb
Ma si.. Un cavolo sotto controllo x che noi stiamo a casa 🏡 ma non tutti ..non va tanto bene così e no
Maria Paglia 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner Vero, non servono obblighi di Legge per spingere tanti a rinunciare ad andare al bar o a sciare. La situazione può essere sotto controllo negli ospedali, non fuori.
Cinzia Morelli 1 mese fa su fb
E sempre i primi a non scendere. 😡
Noe Torti 1 mese fa su fb
Chissà.... a Natale e vacante quanti contagi🙈
Miky Pezzani 1 mese fa su fb
Scusate.. ma cosa non è chiaro leggendo tutto l'articolo? Sono indicati anche i cali dei pazienti in terapia intensiva.. o forse vi fermate al solo titolo? No... Dai... L'avete sicuramente letto tutti prima di commentare 😊
Ivana Kohlbrenner 1 mese fa su fb
Miky Pezzani il 10 % finisce in ospedale un giorno più gravi un giorno meno gravi probabilmente in base eta e stato paziente .. inutile vedere quello che non è visto realisti ..che almeno rimaniamo prudenti e a casa 🏡 chi può
Miky Pezzani 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner 😶
Miky Pezzani 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner io non ho capito molto bene cosa intendeva dire. Ma le assicuro che tapparsi in casa risolve Ben poco..
Amina Domeniconi 1 mese fa su fb
Miky Pezzani 24 dimessi
Ilaria PG 1 mese fa su fb
Ivana Kohlbrenner se possono permettersi di ricoverare “preventivamente” allora tanto grave la situazione non è, altrimenti si curerebbero a casa per lasciare posto a chi ne ha più bisogno. Siamo realisti, applicassero gli stessi criteri di marzo, i numeri sarebbero ben diversi. Lei comunque è libera di passare 6 mesi l’anno chiusa in casa, se le piace.
Manuela Cioccari 1 mese fa su fb
Ilaria PG vi assicuro Che è grave , non prendetela sotto gamba....
Raffaella Norissa Simoni 1 mese fa su fb
Raffaella Norissa Simoni 1 mese fa su fb
Certo tutto sotto controllo!!!
La Mimi 1 mese fa su fb
Raffaella Norissa Simoni eeh già siamo sempre quà ... sotto controllo 🤬
Raffaella Norissa Simoni 1 mese fa su fb
La Mimi certo
Marco Antonio 1 mese fa su fb
È evidenza la lentezza della discesa con relative conseguenze...aspettando poi le vacanze di natale...🤦
Brechbühler Monika 1 mese fa su fb
Si va 🏂⛷
Nena Nena 1 mese fa su fb
Non avevano detto che erano diminuiti
Davide Bergami 1 mese fa su fb
tutto sotto controllo🤬
Claudio Poletti 1 mese fa su fb
Si va avanti sempre a colpi di 200 e passa 😤.
TOP NEWS Ticino
CANTONE
40 min
Mascherine, è iniziata la guerra dei prezzi
A gennaio, la domanda di FFP2 è aumentata notevolmente. Ma non in Ticino
LUGANO
1 ora
Cade dalla scalinata, finisce in ospedale
L'incidente si è verificato sulla strada che transita sul Ponte del diavolo.
CANTONE
6 ore
Delitto di Muralto: 30enne a processo per assassinio
È stato rinviato a giudizio il cittadino germanico che era stato fermato a seguito dei fatti del 9 aprile 2019
CANTONE
7 ore
Negli ospedali ci sono meno di 200 pazienti col coronavirus
Le autorità sanitarie cantonali segnalano altri 58 contagi e 6 nuovi decessi
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Salt: «Problema tecnico risolto»
I primi disagi erano stati riscontrati attorno alle 15 di ieri. Il guasto è stato sistemato in tarda serata
FOTO E VIDEO
AIROLO
7 ore
Tampona un camion fermo sull'A2: è gravissimo
L'incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'area di servizio di Stalvedro.
VIDEO
CANTONE
8 ore
In moto anche d'inverno: attenzione a ghiaccio e temperature!
Il TCS: «La guida di una due ruote esige, come per l'auto, una prudenza e un'attenzione permanente»
VIDEO
SEMENTINA
11 ore
«Gira poca gente, affari giù del 50%»
Crisi Covid: stare a casa equivale a usare poco l'auto. Sconforto tra i benzinai. Lo sfogo del 35enne Davide Ciaburri.
LUGANO
11 ore
La Moncucco chiude due reparti Covid
Si inizia a tirare il fiato alla Clinica impegnata nella lotta al virus. Il direttore: «Ultimi numeri incoraggianti».
CANTONE
21 ore
Pizzicato il consumo a ridosso dei take away
Tra assembramenti e clienti che mangiano sul posto non tutti i ristoratori rispettano le direttive anti Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile