Immobili
Veicoli
Guardia di Finanza
CONFINE
30.11.20 - 07:100

Oltre 500 piante di canapa nascoste in un capannone

Lo stupefacente è stato sequestrato a Capiano Intimiano, in provincia di Como

CAPIANO INTIMIANO - Un totale di oltre 500 piante di canapa, nascoste in un capannone a Capiano Intimiano, in provincia di Como. È il "bottino" di un sequestro effettuato dalla Guardia di Finanza di Como nei giorni scorsi.

L'operazione è scattata dopo diversi appostamenti, effettuati di giorno e di notte. A insospettire le autorità - si legge in una nota - sono stati l'intenso via vai di automobili, nonostante le restrizioni legate all'emergenza coronavirus, e le luci continuamente accese all'interno della struttura.

Per accedervi, i finanzieri hanno dovuto forzare le porte d'ingresso blindate. Nel frattempo, i responsabili sono riusciti a darsi alla fuga, salvo poi costituirsi poco più tardi. Si tratta di due cittadini italiani, di 30 e 37 anni, già noti alle autorità per porto abusivo di armi e spaccio. Il primo era già stato arrestato tre volte.

Un giro d'affari a sei zeri - Il capannone si è rivelato essere una vera "base logistica" per la coltivazione di canapa. Dalle 500 piante confiscate, alte oltre un metro, i responsabili avrebbero raccolto oltre due quintali di marijuana, per un giro d'affari superiore al milione di euro.

Oltre allo stupefacente, sono state sequestrate anche lampade, ventole e apparecchi per il confezionamento, per un valore stimato di circa 20mila euro.

Guardia di Finanza
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Dei genitori non ci portano più i loro bambini»
Parte dei club sportivi ticinesi hanno deciso, come in vigore per le scuole, di imporre la mascherina ai bambini.
POSCHIAVO (GR)
2 ore
La Valposchiavo fa il pieno di turisti
Nel 2021 ha registrato oltre 80'000 pernottamenti: un record
CANTONE
10 ore
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
12 ore
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
LUGANO
14 ore
In primavera si punta di nuovo sul lungolago (chiuso)
Lo scorso anno la chiusura domenicale è stata un successo. L'iniziativa sarà riproposta a partire da Pasqua
CANTONE
14 ore
Una fattura dal medico del traffico, più di cinque anni dopo
Decine di persone si sono viste richiedere il pagamento dell'IVA (entro 10 giorni) per le prestazioni ottenute nel 2016.
CANTONE
1 gior
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
1 gior
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
1 gior
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
1 gior
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile