Deposit
LUGANO
21.11.20 - 21:560

Sequestro di persona, sacerdote del Luganese sotto inchiesta

Coazione e lesioni semplici si aggiungono alle ipotesi di reato.

Nella sua abitazione è stata trovata una 48enne cittadina straniera senza permesso di soggiorno.

LUGANO - Il Ministero pubblico e la polizia cantonale hanno rilasciato, tramite un comunicato stampa, nuove informazioni riguardanti l'inchiesta anticipata da laRegione, che vede coinvolto un prelato del Luganese.

All'interno dell'appartamento del sacerdote, 80enne svizzero residente nel Luganese, è stata trovata una 48enne cittadina straniera senza regolare permesso di soggiorno. 

Stando a laRegione si tratterebbe di don Azzolino Chiappini, ex rettore della Facoltà di teologia di Lugano. Secondo il giornale, la polizia avrebbe effettuato un blitz nell'appartamento del prelato, e avrebbe sequestrato computer e altro materiale. 

Le ipotesi di reato sono quelle di sequestro di persona, coazione e lesioni semplici per condotta omissiva.

Spetterà al Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) valutare la sussistenza dei presupposti per la conferma dell'arresto.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Aumenta la disoccupazione, ma anche i permessi G: «Ecco perché»
Il sindacalista Gargantini spiega il meccanismo morboso messo in atto: «Si prendono tre precari al posto di uno fisso»
ORSELINA
2 ore
Quando Maradona chiese di curarsi in Ticino
Il fatto risale alla metà degli anni 2000. Il ricordo di Claudio Filliger, ex direttore della Clinica Varini.
CANTONE
13 ore
I consigli della Polizia fanno arrabbiare le femministe
Il collettivo "Io l'8 ogni giorno" punta il dito contro un vademecum anti-aggressione, e chiede di rimuoverlo
BELLINZONA
13 ore
I giovani ne hanno combinate (anche con il Covid)
Furti, incendi, reati sui social, assembramenti. Il punto con il Magistrato dei minorenni
LUGANO
15 ore
Colpì la giornalista con una testata, identificata dalla polizia
Si tratta di una 20enne svizzera domiciliata nel Luganese che il 30 novembre manifestava contro le restrizioni Covid
LUGANO
15 ore
La prima neve è arrivata
Da Chiasso a Mendrisio fino a parte del Luganese i primi timidi fiocchi stanno scendendo dal cielo
LUGANO
15 ore
«Concreti indizi di un movente estremista»
La 28enne di Vezia resta in carcere, arresto confermato dal giudice. L'avvocato: «Serve una perizia psichiatrica»
BELLINZONA
16 ore
Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"
Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'erano già stati problemi»
CANTONE
20 ore
Affitti commerciali: «Il Cantone intervenga»
Se Berna non fa sconti, il Ps chiede a Bellinzona di aiutare le imprese
CANTONE
22 ore
Nuovo calo di pazienti negli ospedali
Nelle ultime 24 ore 18 persone sono state ricoverate nelle strutture sanitarie cantonali, mentre 26 le hanno lasciate.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile