Lettore Tio/20 Minuti
Il taxi travolto nell'incidente.
BELLINZONA
30.10.20 - 16:100
Aggiornamento : 18:04

«Hanno causato 20'000 franchi di danni, e non si sono scusati»

Ritrovate le persone a bordo dell'auto in fuga che nella notte tra sabato e domenica aveva causato un incidente.

Al volante c'era un 23enne della regione. Il tassista vittima del sinistro: «Ci sono rimasto male. Hanno minimizzato l'accaduto. Come se fosse normale entrare in una rotonda, scontrarsi con un'altra macchina e scappare».

BELLINZONA - Aveva causato un incidente nella notte tra sabato e domenica, a Bellinzona, in Viale Portone, e si era data alla fuga. Quell'auto scura, grazie al video della dashcam del veicolo della vittima e all'inchiesta di polizia, è stata ritrovata. Al volante c'era un 23enne della regione, con un amico a fianco. «Non ho ricevuto alcun tipo di scuse – precisa la vittima dell'incidente, che è un tassista della capitale –. Anzi. Uno dei due ha pure minimizzato l'accaduto sui social. Ci sono rimasto malissimo». 

Senza frenare e senza dare la precedenza – La dinamica è chiara. E la si capisce bene anche guardando il video della "scatola nera" installata sul taxi. Un'Audi A1 scura, poco dopo le due di notte, si immette in una rotonda. Senza frenare e senza dare la precedenza. E va a scontrarsi con un taxi che in quel momento si trova all'interno della rotatoria. Il conducente si volatilizzerà in pochi secondi. Tio/20Minuti aveva trattato la questione nel corso della giornata di domenica.

Un minimo di responsabilità – Il tassista aveva lanciato un appello a eventuali testimoni. «La mia auto è distrutta, ho oltre 20'000 franchi di danni – si sfoga –. Vedere che un ragazzo di 23 anni non si rende conto di avere commesso un errore mi fa riflettere. Il suo amico si è messo a scrivere frasi del tipo "andavamo piano, a quella velocità cosa volete che succeda". Insomma, quindi è normale andare addosso alle altre auto e scappare senza interessarsi se chi è a bordo del veicolo che hai travolto è rimasto ferito? Io non mi sono fatto niente. Ma come si fa a essere certi che non ci sono feriti, o morti, in casi simili? Mi spiace, questi ragazzi sono in torto totale. E poi, comunque, hai rovinato la macchina di un'altra persona a causa di un tuo errore. Quindi ti fermi e te ne assumi le responsabilità. Si può sbagliare nella vita, per carità. Ma non così. Bastava che chiamassimo la polizia sul momento. Era sufficiente una constatazione amichevole». 

Multe in vista – I due giovani in questione sono stati identificati e interrogati dalla polizia. Il video della dashcam e il loro atteggiamento di quella notte non lasciano spazio a particolari interpretazioni o scusanti. Ora rischiano una multa salata. Al conducente potrebbe anche essere ritirata la patente di guida per un determinato periodo.   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / CONFINE
12 ore
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
17 ore
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
19 ore
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
FOTO
MENDRISIO
1 gior
Qui solitudine e isolamento degli anziani si combattono da 30 anni
Il Servizio Anziani Soli, istituito a Mendrisio nel 1990, è tuttora un unicum a livello ticinese.
CANTONE
1 gior
Radar accesi su quattro distretti
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio.
CANTONE
1 gior
2'300 firme per avere «più corse nelle tratte affollate»
Covid-19 e trasporto pubblico: il SISA ha consegnato oggi alle autorità le firme raccolte con una petizione online.
CANTONE
1 gior
Cantieri e misure anti-Covid: «Scenario desolante»
Il sindacato Unia ha presentato un'analisi dettagliata del fenomeno, analizzando la situazione su 132 cantieri.
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Liceo evacuato per un principio d'incendio
Ad aver preso fuoco sarebbe un albero di Natale. Le fiamme sono state rapidamente domate dai pompieri.
VIDEO
CANTONE
1 gior
«Cosa ci aspetta ora?»
Giorgio Merlani in un video prospetta tre scenari per l'evoluzione della pandemia nel nostro cantone.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile