deposit
CANTONE
28.10.20 - 09:000
Aggiornamento : 12:41

Contagio in ufficio? Ecco cosa fare

Quarantena, isolamento, malattia o possibilità di lavorare da casa. Come cavarsela in tempi di Covid

L'Ufficio del Medico Cantonale: «Le aziende devono predisporre un piano di protezione. Se le misure di prevenzione non sono rispettate, è possibile che un collega possa finire in quarantena».

LUGANO - Curva dei contagi, distanze, mascherine... E tutta una serie di norme e accorgimenti che, ormai, ci hanno ricatapultati indietro di qualche mese, quando la pandemia di Coronavirus era riuscita a mettere sotto scacco l'intero pianeta, generando lockdown a catena un po' ovunque.

La sola differenza, oggi, è che del virus si conosce qualcosa in più. E si sta facendo di tutto per evitare un nuovo stop con le conseguenze economiche che genererebbe. Non mancano ovviamente le preoccupazioni, soprattutto quando ci si trova, proprio per lavoro, a dover condividere ambienti chiusi: ad esempio un ufficio.

Ma coma va gestita un'emergenza qualora si presentasse il caso di un positivo in un ufficio? Come devono comportarsi, ad esempio, i colleghi di lavoro?
«In termini generali, quando una persona risulta positiva al Coronavirus viene posta in isolamento - ci rispondono dall'Ufficio del Medico Cantonale -. Al tempo stesso, il servizio di contact tracing determina, assieme alla persona stessa, i suoi contatti stretti che dovranno essere posti in quarantena. Con contatto stretto si intende il contatto fra persone per oltre 15 minuti a meno di 1,5 metri di distanza senza dispositivi di protezione (es. mascherina/dispositivi in plexiglas/…)».

Quando un collega di lavoro deve sottostare a sua volta a quarantena?
«Le aziende sono tenute per disposizioni federali a predisporre un piano di protezione a tutela dei propri lavoratori. Motivo per cui in ufficio i collaboratori lavorano mantenendo la distanza, oppure con dispositivi di protezione. Qualora queste misure di prevenzione non sono rispettate, è possibile che un collega del caso positivo venga posto in quarantena».

Quindi deve fare il tampone?
«La quarantena è una misura preventiva e non implica il tampone. Solo nel caso in cui la persona in quarantena sviluppa sintomi è tenuta a prendere contatto con il proprio medico, che valuterà se sottoporla a striscio».

Nel caso di positività si è in "malattia", con conseguente certificato medico, anche da asintomatici, o si può lavorare da casa?
«I casi positivi sono posti in isolamento, non in quarantena. La positività è trattata come un’assenza per malattia e il relativo certificato va richiesto al medico curante. Chi viene posto in quarantena può chiedere, se lo necessita, un attestato di quarantena».

Ci sono suggerimenti che si possono dare a chi lavora in open space o in situazioni maggiormente a rischio per il numero di persone presenti nella stanza?
«Come detto, le aziende sono tenute a elaborare dei piani di protezione. Maggiori informazioni sono disponibili al sito della SECO e a quello dell’UFSP».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MrBlack 7 mesi fa su tio
Non si capisce se anche il caso di chi viene posto in quarantena (non isolamento) è considerato malattia. Oppure chi è in quarantena deve prendere giorni di vacanza per il periodo di quarantena.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
TENERO
6 ore
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
MENDRISIO
7 ore
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
7 ore
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
CANTONE
8 ore
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
LUGANO
8 ore
'Ndrangheta: un arresto a Grancia
Un altra persona è stata arrestata nel canton Argovia, su mandato della magistratura italiana
FOTO
BELLINZONA
12 ore
La pandemia lo trasforma in un gaucho
La sfida imprenditoriale del 33enne Nahuel Gonnet. Ora fa il grigliatore argentino professionista.
CANTONE
13 ore
In Ticino cinque nuovi contagi e anche oggi nessun decesso
Nelle strutture sanitarie si contano attualmente tre pazienti Covid
LUGANO
14 ore
Autogestiti: «La loro sede in un'altra località del Cantone»
L'UDC chiede la creazione di una task force cantonale.
VIDEO
MENDRISIO
16 ore
Le abili mani in dogana che ci fanno sentire più sicuri
È una sfida con chi ogni giorno si inventa un sistema per eludere i controlli doganali.
BELLINZONA
17 ore
Dopo i sorpassi di spesa, l'appalto a prezzi stracciati
I lavori all'ex Petrolchimica preventivati per 200mila franchi sono stati deliberati dal Municipio per 62mila franchi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile