deposit
CANTONE
28.10.20 - 09:000
Aggiornamento : 12:41

Contagio in ufficio? Ecco cosa fare

Quarantena, isolamento, malattia o possibilità di lavorare da casa. Come cavarsela in tempi di Covid

L'Ufficio del Medico Cantonale: «Le aziende devono predisporre un piano di protezione. Se le misure di prevenzione non sono rispettate, è possibile che un collega possa finire in quarantena».

LUGANO - Curva dei contagi, distanze, mascherine... E tutta una serie di norme e accorgimenti che, ormai, ci hanno ricatapultati indietro di qualche mese, quando la pandemia di Coronavirus era riuscita a mettere sotto scacco l'intero pianeta, generando lockdown a catena un po' ovunque.

La sola differenza, oggi, è che del virus si conosce qualcosa in più. E si sta facendo di tutto per evitare un nuovo stop con le conseguenze economiche che genererebbe. Non mancano ovviamente le preoccupazioni, soprattutto quando ci si trova, proprio per lavoro, a dover condividere ambienti chiusi: ad esempio un ufficio.

Ma coma va gestita un'emergenza qualora si presentasse il caso di un positivo in un ufficio? Come devono comportarsi, ad esempio, i colleghi di lavoro?
«In termini generali, quando una persona risulta positiva al Coronavirus viene posta in isolamento - ci rispondono dall'Ufficio del Medico Cantonale -. Al tempo stesso, il servizio di contact tracing determina, assieme alla persona stessa, i suoi contatti stretti che dovranno essere posti in quarantena. Con contatto stretto si intende il contatto fra persone per oltre 15 minuti a meno di 1,5 metri di distanza senza dispositivi di protezione (es. mascherina/dispositivi in plexiglas/…)».

Quando un collega di lavoro deve sottostare a sua volta a quarantena?
«Le aziende sono tenute per disposizioni federali a predisporre un piano di protezione a tutela dei propri lavoratori. Motivo per cui in ufficio i collaboratori lavorano mantenendo la distanza, oppure con dispositivi di protezione. Qualora queste misure di prevenzione non sono rispettate, è possibile che un collega del caso positivo venga posto in quarantena».

Quindi deve fare il tampone?
«La quarantena è una misura preventiva e non implica il tampone. Solo nel caso in cui la persona in quarantena sviluppa sintomi è tenuta a prendere contatto con il proprio medico, che valuterà se sottoporla a striscio».

Nel caso di positività si è in "malattia", con conseguente certificato medico, anche da asintomatici, o si può lavorare da casa?
«I casi positivi sono posti in isolamento, non in quarantena. La positività è trattata come un’assenza per malattia e il relativo certificato va richiesto al medico curante. Chi viene posto in quarantena può chiedere, se lo necessita, un attestato di quarantena».

Ci sono suggerimenti che si possono dare a chi lavora in open space o in situazioni maggiormente a rischio per il numero di persone presenti nella stanza?
«Come detto, le aziende sono tenute a elaborare dei piani di protezione. Maggiori informazioni sono disponibili al sito della SECO e a quello dell’UFSP».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MrBlack 10 mesi fa su tio
Non si capisce se anche il caso di chi viene posto in quarantena (non isolamento) è considerato malattia. Oppure chi è in quarantena deve prendere giorni di vacanza per il periodo di quarantena.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min
Vaccini on the road: «Più di 2'700 inoculazioni»
Da oggi il bus itinerante toccherà alcune località del Luganese e delle Valli del Ticino.
CANTONE
1 ora
Si entra nella stanza 501: tutti i dettagli
Giallo dell'hotel La Palma Au Lac di Muralto, al processo la versione dell'imputato. Dal gioco erotico all'allarme.
ASCONA
2 ore
L'hotel Castello del Sole è il migliore di tutta la Svizzera
È la seconda volta che la struttura riceve il prestigioso riconoscimento della guida GaultMilliau.
MURALTO/LUGANO
3 ore
Spese folli, e pagava sempre lei
Processo per il delitto in hotel: ripercorse le ultime ore della "strana coppia". La cena, la discoteca, la cocaina.
CANTONE
5 ore
I tatuaggi, il lusso, il sesso, gli scatti d'ira e quella ragazza con tanti soldi
Morte in hotel: il 32enne accusato di avere ucciso una giovane inglese è davanti alla Corte delle assise criminali.
CANTONE
6 ore
Stabili positivi e ricoverati, ma c'è un nuovo morto
I pazienti Covid restano 19, di cui 7 si trovano in terapia intensiva.
CANTONE
7 ore
«La lentezza degli aiuti da parte delle autorità è costata vite umane»
Le riflessioni del Segretario UNIA Ticino, Giangiorgio Gargantini, a oltre un anno e mezzo dall'inizio della pandemia.
FOTO
BELLINZONA
9 ore
Violento scontro tra auto e muro durante la notte
L'incidente è avvenuto intorno all'una di mattino sulla cantonale.
CANTONE
10 ore
Gioco erotico o assassinio? Al via il processo sul delitto al La Palma
Alla sbarra un 31enne tedesco che dovrà rispondere dell'omicidio della sua compagna inglese di 22 anni.
CANTONE
10 ore
Dal vaccino alla poppata, una traversata lunga 9 mesi
Le risposte del Primario di ginecologia e del Pediatra neonatologo ai dubbi che assillano le donne incinte
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile