Archivio Keystone (immagine illustrativa)
CANTONE
21.10.20 - 11:000

Trafficanti di marijuana in manette

Si tratta di un 57enne e un 30enne. In uno stabile in Riviera sono stati trovati stupefacenti e una coltivazione indoor

BELLINZONA - Una quarantina di chili di marijuana e una coltivazione indoor con oltre 260 piantine di canapa. È quanto hanno trovato le forze dell'ordine in uno stabile in Riviera nell'ambito di un'operazione che ha portato all'arresto di un 57enne e un 30enne, entrambi cittadini svizzeri. I due sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo e con varie responsabilità, a un importante traffico di marijuana.

L'arresto - come fanno sapere oggi il Ministero pubblico e la polizia cantonale - è avvenuto lo scorso 14 ottobre. L'inchiesta è stata svolta in collaborazione con la polizia comunale di Biasca e i servizi antidroga della polizia della Città di Bellinzona.

Le principali ipotesi di reato nei confronti del 57enne e del 30enne (che nel frattempo sono tornati a piede libero per decisione del Giudice dei provvedimenti coercitivi) sono d'infrazione aggravata subordinatamente semplice, nonché contravvenzione, alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
5 ore
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
8 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
9 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
9 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
LUGANO
11 ore
«Questo terrore non c'entra con l'Islam»
Aggressione alla Manor: la dura condanna della comunità musulmana sciita in Ticino
FOTO
CANTONE
11 ore
«Gli assembramenti sono stati solo spostati di un'ora»
Lo slittamento dell'orario delle scuole superiori non avrebbe finora avuto l'effetto sperato.
CANTONE
14 ore
Aveva tentato di recarsi in Siria, senza successo
La fedpol ha fornito nuove informazioni sulla donna che ieri ha ferito due persone alla Manor di Lugano.
ONSERNONE
15 ore
Mentre tagliava le piante, gli è caduto addosso un muro
L'incidente si è verificato in Valle Onsernone. Gravi ferite per un 52enne della regione
CANTONE
15 ore
«Sconcerto e delusione» per la conferenza stampa di ieri
Critiche da parte dell’Associazione ticinese dei giornalisti per come Gobbi e Cocchi hanno gestito la conferenza stampa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile