tipress
NOVAZZANO
17.10.20 - 08:500

Montezuma, accertamenti sul numero di avventori

Aperta un'inchiesta nei confronti del gerente del locale.

L'accusa: contravvenzione alla Legge federale sulla lotta contro le malattie trasmissibili dell'essere umano

NOVAZZANO - Sembra che qualcosa, nel contact tracing, non sia andato per il verso giusto. Per questa ragione il Ministero pubblico ha aperto un'inchiesta nei confronti del gerente del discopub Montezuma di Novazzano.

Lo scorso 28 agosto - come riferisce La Regione - nel locale era stata constatata la presenza di 3 persone (saranno poi sette in totale i contagiati riconducibili a quell'episodio) positive al coronavirus.

Tramite l'elenco degli avventori, l’Ufficio del medico cantonale aveva «provveduto a notificare ai medesimi via sms di porsi immediatamente in quarantena, in attesa di venir contattati, come da prassi, dal team di contact tracing».

E sempre stando all'elenco gli avventori, quella sera, avrebbero dovuto essere cento i presenti. E così doveva essere anche secondo le prescrizioni cantonali. Dagli accertamenti effettuati nei giorni a seguire, tuttavia, è sorto il dubbio che fossero di più.

Un sospetto maturato anche dall'Ufficio del medico cantonale che ha, nel frattempo, invitato la magistratura a fare maggiore chiarezza.

I successivi accertamenti hanno portato all'apertura dell'inchiesta. Nei confronti del gerente, la procura ha avanzato l'ipotesi di reato di Contravvenzione alla Legge federale sulla lotta contro le malattie trasmissibili dell'essere umano.

«Gli approfondimenti - sottolinea il Ministero pubblico - si concentrano sul numero esatto di avventori e sulle modalità relative alla corretta verifica dell’identità delle persone».

Il gerente del Montezuma, intanto, conferma la correttezza dei dati forniti alle autorità.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 9 mesi fa su tio
Non la vogliono capire... semplice chiusura per tre mesi senza alcuna indennità. Questa è semplice ignoranza da parte del gerente e irresponsabilità da parte dei clienti. Multe a gogo...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
40 sec
Turismo in Ticino: gli hotel fanno meglio del 2019
A livello svizzero, nel primo semestre di quest'anno il settore è in ripresa con 11,4 milioni di pernottamenti
CANTONE
2 ore
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
SONDAGGIO
CANTONE
2 ore
Al ristorante con le restrizioni? «I clienti sono stufi»
Il settore è confrontato con gli avventori che non vogliono più fornire i dati di contatto, «dicendo che sono vaccinati»
CROGLIO
13 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
BARBENGO
14 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
BREGAGLIA (GR)
17 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
17 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
19 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
21 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile