Keystone
LOCARNO
10.10.20 - 12:320
Aggiornamento : 13:56

Il cliente rifiuta la mascherina, e nel negozio scatta la lite

Primi episodi di intolleranza di fronte alle nuove misure. Ecco cosa è successo in un supermercato del Locarnese

LOSONE - L'obbligo della mascherina nei negozi ticinesi non piace a tutti, a quanto pare. Almeno stando all'episodio verificatosi nella mattinata di sabato in un supermercato di Losone.

Protagonista un uomo dall'accento svizzero tedesco che dopo avere apostrofato la cassiera si è messo a litigare con una cliente.

L'uomo ha iniziato a inveire pesantemente contro le regole subentrate in Ticino da poche ore. A tal punto che la scena è stata riportata da più persone testimoni del fatto.

Nei giorni scorsi, di fronte all'aumento dei contagi da Covid-19, medico cantonale e Consiglio di Stato hanno deciso di introdurre misure di prevenzione importanti con lo scopo di evitare scenari ben peggiori.

«Sono veramente arrabbiata per il modo in cui si è comportato questo cliente - racconta la signora protagonista del battibecco -. Il suo atteggiamento era così irritante e irresponsabile che non si poteva tacere. La commessa alla cassa è stata molto cordiale con lui, invitandolo a mettere la mascherina. Lui ha replicato dicendo che non ce l'aveva e non aveva intenzione di farlo. Mi spiace per la commessa, molto professionale, che si è sentita rispondere in quel modo. A quel punto sono intervenuta io. Perché i sacrifici li stiamo facendo tutti. E non costa niente a nessuno mettere una maschera per un quarto d'ora in cui si fa la spesa. L'uomo se ne è uscito dicendo frasi come "siete un Cantone di m****" Trovo sia davvero triste».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MORBIO INFERIORE
26 min
Sogni degli anziani esauditi da nipoti sconosciuti
La Casa San Rocco di Morbio Inferiore è una delle prime strutture che ha aderito al progetto "Nipoti si diventa".
LOCARNO
7 ore
Ragazzo preso a calci, l'appello della madre
L'episodio risale alla serata di sabato. Il branco che lo ha aggredito sarebbe recidivo.
ZURIGO
8 ore
«Sono giovane e sano, non ho paura». Ecco perché è un errore pensarlo
Si ha sì un minor rischio di morire, ma sono molti i fattori da valutare.
Vacallo
8 ore
Da otto anni, Edo Pellegrini chiede spiegazioni al Municipio sul fondo 451
Ci sono un sentiero impraticabile, una costruzione di utilità non specificata e delle domande rimaste senza risposta
STABIO
12 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
«Spostarli nel Luganese non è una soluzione»
Simonetta Sommaruga ha risposto a Marco Romano, che si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni momò.
FAIDO
18 ore
Alcuni bimbi in sciopero: niente scuola
Genitori in protesta. Manifestazione pacifica contro l'obbligo della mascherina durante le lezioni.
CANTONE
18 ore
Otto arresti per droga
I soggetti finiti in manette sono sospettati di aver preso parte allo smercio tra Albania, Italia e Ticino.
CANTONE
19 ore
Altre 20 classi in quarantena
Si tratta di 15 sezioni di scuola elementare e 5 di scuola dell'infanzia. Il totale sale a quota 62
CANTONE
20 ore
In Ticino oltre 400 casi e tre decessi nel weekend
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 77.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile