Keystone (archivio)
CONFINE
03.10.20 - 13:050
Aggiornamento : 16:05

Il Lario si gonfia a una velocità impressionante

In una mattina il livello del lago è salito di 20 centimetri.

Il maltempo ha colpito anche il Comasco, il Varesotto e la Val d'Ossola.

COMO / VARESE - Frane, allagamenti ed esondazione in arrivo nel Comasco in seguito alle forti piogge che cadono ininterrottamente da ieri. Da questa mattina la statale 340 Regina è interrotta tra Argegno e Colonno, sulla sponda occidentale del Lario, per il rischio di frane nell'area che già era stata chiusa la scorsa settimana, mentre decine sono gli interventi dei vigili del fuoco per allagamenti e piante cadute sulle strade.

Il livello del lago è salito in maniera impressionante nelle ultime ore: nelle scorse 24 ore è salito di 35 centimetri (20 soltanto da questa mattina) e ha raggiunto il livello di esondazione a Como in piazza Cavour. Questa mattina entravano nel lago 1800 metri cubi di acqua al secondo e ne uscivano 500.

Problemi anche nel Varesotto - Non mancano neppure i problemi nel Varesotto. La frazione di Vararo nel comune di Cittiglio risulta isolata, a causa di smottamenti e alberi caduti in seguito al forte maltempo che ha colpito la provincia ieri sera. I vigili del fuoco, a bordo dell'elicottero "Drago 84" hanno cercato di raggiungere la zona ma non ci sono riusciti a causa del maltempo.

Gli abitanti della frazione Vararo sono senza acqua potabile, senza energia elettrica e con difficoltà ad utilizzare la linea telefonica. A quanto emerso dal sopralluogo, le due strade di accesso alla frazione montana sono impraticabili, nonostante il tentativo di una squadra di vigili del fuoco di aprirsi un varco tra le piante, resa difficile dal forte vento. Al lavoro diversi mezzi meccanici per cercare di aiutare i soccorritori.

Tra ieri sera e questa mattina sono stati oltre 130 gli interventi di soccorso tecnico urgente effettuati dai vigili del fuoco di Varese a causa del maltempo in tutta la provincia.

Nessun collegamento con la Svizzera - Pure l'Alta Ossola è isolata a causa del forte maltempo. I treni da e per la Svizzera sono bloccati per un'interruzione della linea tra Iselle e Varzo, le due stazioni a ridosso della galleria del Sempione. Sul tratto italiano verso Milano i treni sono in forte ritardo per alcuni problemi alla stazione di Mergozzo, completamente allagata.

Chiusa la superstrada dell'Ossola che da Gravellona Toce sale verso il confine di Iselle di Trasquera. Gli automobilisti vengono fermati a Gravellona, mentre i turisti che devono andare verso il nord Europa sono dirottati sull'autostrada Como Chiasso.

Strade interrotte a Migiandone, frazione di Ornavasso, Pieve Vergonte e Pallanzeno, tutte a causa dell'esondazione del fiume Toce. Chiusa anche la statale 659 a Formazza, all'altezza di Valdo a causa di una frana caduta qualche anno fa che si è ancora mossa. Intanto in diversi paesi dell'Ossola sono stati ripristinati i collegamenti telefonici, la rete Internet e l'energia elettrica, interrotte da stanotte.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CURIO
3 ore
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
4 ore
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
4 ore
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
5 ore
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
CANTONE
7 ore
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
CANTONE
10 ore
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
11 ore
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
CANTONE
14 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
14 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
18 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile