Ti Press
CANTONE
23.09.20 - 10:010
Aggiornamento : 12:27

Altri sei contagi, nessun nuovo ricovero

I pazienti in ospedale a causa del coronavirus rimangono due (nessun intubato).

A Sud delle Alpi, dall'inizio dell'emergenza, sono 3'627 le persone ad aver contratto il virus.

BELLINZONA - Il bollettino di questa mattina dall'Ufficio del Medico cantonale riferisce di altre sei infezioni da coronavirus confermate in laboratorio. Una cifra in linea con quella dei giorni scorsi - ieri i casi segnalati erano tre, 10 quelli dell'intero weekend - e che conferma il numero limitato di contagi giornalieri a sud delle Alpi.

Ricordiamo che ieri, a causa di un allievo risultato positivo al Covid-19 presso la scuola media di Losone, il DSS si è visto costretto a ordinare la quarantena per un'intera classe. Una misura eccezionale (da prassi, nella scuola dell'obbligo, devono esserci almeno due positivi per ogni classe) ma resa necessaria dal fatto che gli allievi avevano partecipato la scorsa settimana a una gita con pernottamento. La decisione è stata poi revocata in mattinata.

Il numero complessivo di contagi da quando il virus è arrivato in Ticino (il primo caso accertato risale al 25 febbraio) sale così a quota 3'627, mentre resta invariato (da ormai oltre tre mesi) il bilancio dei decessi (350). L'ultimo è stato registrato lo scorso 12 giugno.

Per quanto concerne la situazione ospedaliera, al momento risultano ricoverate due persone (nessuna in più rispetto all'ultimo aggiornamento). Nessuna si trova però in terapia intensiva. Le persone dimesse sono complessivamente 929.

Le cifre dei mesi scorsi - Nei mesi di luglio e agosto solo in due occasioni i nuovi contagi sono stati superiori a 10 (lunedì 20 luglio e 24 agosto), dati però spalmati sulle 72 ore. In luglio erano risultati positivi 106 tamponi (media giornaliera del 3.4), mentre ad agosto le infezioni erano state 108 (media 3.5).Molto basse anche le cifre relative agli ospedalizzati: nel mese di luglio il massimo è stato toccato il 20 con sei ricoverati (due in cure intense), mentre nel mese successivo il 6 agosto con tre ospedalizzati (nessuno in cure intense). L'ultimo paziente ricoverato in cure intense risale infatti al 31 luglio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 ore
Coronavirus e Gran Consiglio: è un grattacapo
Nonostante il protocollo e le rigide misure sanitarie, si valuta nuovamente un cambiamento di sede
CANTONE
7 ore
Ecco l'ora solare: stanotte "si dorme di più"
Le lancette vanno riportate indietro di un'ora
CANTONE
12 ore
Una parentesi di sole prima di pioggia e neve
Al weekend di bel tempo farà seguito un inizio di settimana contraddistinto dalle precipitazioni.
LUGANO
12 ore
Permessi al Planet: scatta l'interpellanza
Giovanni Albertini e Sara Beretta Piccoli interrogano il Municipio in merito all'apertura della struttura di Pazzallo.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
14 ore
Cede il terreno sotto i binari: disagi, ma danni limitati
Dopo qualche ora, le FFS hanno ripristinato la linea ferroviaria tra Cadenazzo e Locarno.
CANTONE
18 ore
Dieci ricoveri, un decesso e altri 257 contagi
Negli ospedali ticinesi ci sono 62 persone positive al coronavirus.
FOTO
RIVIERA
20 ore
Esce di strada e finisce contro i ripari fonici della ferrovia
L'incidente della circolazione ha avuto luogo questa notte all'incrocio fra via Traversa e via Cantonale.
CANTONE
1 gior
Un deputato positivo, ma il Gran Consiglio non va in quarantena
Il rispetto delle misure anti-contagio non rende necessario il provvedimento
CANTONE
1 gior
«Il mini lockdown non serve»
L'esperto in malattie infettive Christian Garzoni si appella per l'ennesima volta alla responsabilità dei cittadini
CANTONE
1 gior
Una classe in quarantena alla Scuola Media di Viganello
Lo comunicano il DSS e il DECS in un comunicato congiunto
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile