lettore tio/20minuti
+2
ORIGLIO
20.09.20 - 14:110

Cinghiali al laghetto: «Non hanno nemmeno più paura dell'uomo»

La preoccupazione di un cittadino: «Ormai abbiamo paura anche a fare una passeggiata la sera»

L'appello alle autorità: «Intervenite per la nostra tranquillità»

ORIGLIO - Zolle sollevate un po' ovunque, ma soprattutto la paura di alcuni cittadini. Accade a Origlio, nei pressi del laghetto. Anche in pieno giorno, un gruppetto di cinghiali gravita a poca distanza dall'uomo. Senza averne paura.

La situazione sembra protrarsi da tempo, come denuncia un residente: «Non si può nemmeno più girare la sera e fare una passeggiata in tranquillità. Spero che l'Ufficio caccia e pesca intervenga».

I diversi video girati con lo smartphone mostrano alcuni esemplari "razzolare" a una manciata di metri dall'uomo. Indisturbati. «Anche perché cacciarli, qui, non è possibile. Non ci sono le distanze sufficienti, quindi il tiro è vietato», spiega il cittadino preoccupato.

 «Pericolosi, ma solitamente non attaccano» - Infastidirli per scacciarli, in ogni caso, non è la migliore delle idee quando li si incontra. Anzi. «Sono animali pericolosi, soprattutto le femmine con piccoli», spiegava tempo addietro Emanuele Besomi, presidente della Società protezione animali di Bellinzona, interpellato sull'argomento.

Niente allarmismi, però. L'animale difficilmente attacca l'uomo. «In Ticino? Abbiamo avuto al più qualche cacciatore ferito. Restano però animali con denti aguzzi, possono anche uccidere. Quando si vede un cinghiale è meglio scappare».

lettore tio/20minuti
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MAROGGIA
2 min
Al lavoro senza sosta per demolire il Mulino
Continua l'intervento per la bonifica dell'area in cui restano i detriti dell'edificio devastato dall'incendio
PAMBIO-NORANCO
25 min
Sparisce un'urna tra le lapidi
Cimitero profanato. La denuncia è stata confermata da Marco Regazzoni, comandante della Polizia Ceresio Sud.
CANTONE
36 min
Sfruttamento della prostituzione: arresti confermati
Due soggetti, già finiti in manette, avrebbero gestito un giro di "lucciole" presso diversi appartamenti.
CANTONE
46 min
Pazienti oncologici col coronavirus monitorati a distanza
Si tratta di un progetto pilota dello IOSI, premiato al congresso della Società svizzera di ricerca sul cancro
CANTONE
52 min
Salario minimo: sarà «fisso, garantito e prevedibile»
Il Governo adotta il nuovo regolamento. Viene anzitutto specificata la nozione di “stagista”
CANTONE
2 ore
Rientrano in gioco anche i cinque procuratori "bocciati"
La Commissione Giustizia e diritti ha proposto al Parlamento 27 nomi ritenuti idonei alla carica di procuratore pubblico
CANTONE
4 ore
«Messi in circolazione 2'000 chili di canapa e hashish»
Avviata nel 2017, l'indagine è stata condotta dalla Polizia cantonale in collaborazione con agenti spagnoli e italiani.
CANTONE
5 ore
Altri quattro decessi in Ticino, 128 i nuovi positivi
Da inizio pandemia sono 542 le vittime del coronavirus nel nostro cantone.
CANTONE
6 ore
La "rivoluzione" AutoPostale: 6 nuove linee e potenziamento delle corse
L'azienda ha acquistato 50 nuovi veicoli. Nuove assunzioni: 150 conducenti in più. Bus anche nelle zone finora scoperte
FOTO
CONFINE
8 ore
Oltre 500 piante di canapa nascoste in un capannone
Lo stupefacente è stato sequestrato a Capiano Intimiano, in provincia di Como
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile