tipress
LUGANO
18.09.20 - 15:350
Aggiornamento : 16:53

Cocaina, la pista si allunga

Altri arresti ieri in vari luoghi del Cantone

LUGANO - La pista bianca è lunga, lunghissima, da un capo all'altro del Ticino. Seguendola, la polizia ticinese ieri ha messo a segno quattro arresti.

In manette sono finiti un 30enne cittadino albanese residente in Albania e un 26enne italiano residente in Italia. I due uomini, a bordo di un'auto con targhe italiane, sono stati fermati a Coldrerio dalle Guardie di confine. La perquisizione della vettura e delle persone ha permesso di rinvenire circa 100 grammi di hashish e diverse decine di grammi di cocaina, comunica il Ministero pubblico.

L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

E ieri sono finiti in manette anche un 29enne colombiano e una 22enne italiana. I due arrestati sono accusati di avere preso parte, a vario titolo, a un importante traffico di cocaina tra Sotto e Sopraceneri. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Borelli. 

Sempre di oggi la notizia di un 39enne dominicano arrestato a Solduno

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile