lettore tio/20minuti
+16
QUINTO
19.08.20 - 10:220
Aggiornamento : 17:01

Schianto contro il guardrail: «L'auto fumava, li abbiamo aiutati»

Il racconto di un testimone dell'incidente verificatosi questa mattina sull'A2, all'altezza di Quinto.

Un automobilista si è improvvisato soccorritore aiutando la famiglia in difficoltà: «Sono stati miracolati»

QUINTO - Visto lo schianto e le condizioni del veicolo, nessuno penserebbe che le persone a bordo non si siano fatte praticamente nulla. E invece, fortunatamente, è decisamente positivo l'epilogo dello schianto verificatosi questa mattina lungo la carreggiata nord dell'autostrada A2, in territorio di Quinto. Delle sei persone a bordo, infatti, nessuno ha riportato ferite degne di nota, come conferma la polizia.

«Siamo arrivati pochi secondi dopo lo schianto», racconta un testimone fermatosi a dare una mano allo sventurato 46enne alla guida e la sua famiglia. «Dal cofano usciva del fumo, per cui ci siamo accostati e abbiamo aiutato la famiglia a uscire dal veicolo».

L'auto, ricordiamo, è finita contro un ammortizzatore d'urto, poco prima dell'uscita autostradale. «Non abbiamo capito come sia successo, forse un colpo di sonno - racconta il soccorritore improvvisato -. Andavano in direzione nord. Stavano tornando dalle vacanze, insomma. L'uomo alla guida era il solo ad aver abbandonato l'auto. Era sotto shock e continuava a fare avanti e indietro. Era l'unico che sembrava più "ammaccato". Zoppicava e si teneva la schiena».

Praticamente illesi gli altri a bordo. «Sul sedile posteriore c'era la moglie con un neonato e un altro bambino. Sul sedile anteriore abbiamo trovato altri due bambini. Non sappiamo se uno dei due sia stato sbalzato avanti. In ogni caso stavano tutti bene, solo il più grande aveva delle ferite al labbro, ma nulla di rilevante».

E proprio il maggiore tra i bambini ha dato una mano ai soccorritori: «Era il più lucido. Ha sganciato il seggiolino del neonato e aiutato a uscire la madre. Sono stati miracolati, a terra non c'era nemmeno il segno della frenata».

lettore tio/20minuti
Guarda tutte le 19 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 3 mesi fa su tio
Totalmente d'accordo, ma nell'amministrazione cantonale preposta ci sono troppi capi e capetti idonei....
Matteo Ferrari 3 mesi fa su fb
Il cantiere da Quinto ad Airolo non ha una fine prevista... potrebbe andare avanti 10, 20 o anche 50 anni come è stato per lo svincolo di Mendrisio.
Ferdinand Kamberaj 3 mesi fa su fb
Guardrail sono messi malissimo in tutto il Ticino e sono pericolosi...cmq ringraziando i primi soccorritori e Dio sono salvi!
vulpus 3 mesi fa su tio
Diranno che tutto era a regola, ma questi cantieri sono delle vere trappole, se ne sono viste di tutti i colori: Vedi Lugano sud, Camorino, Piotta. Un vero pericolo che poi vedi all'ultimo momento. Per non dire di certa segnaletica scellerata. Un esempio per tutti: alla Verbanella a Minusio per chi esce da Locarno. Hanno fatto la nuova corsioa per i ciclisti. Ma la segnaletica è sopraelevata è rimasta tale e quale. Già di giorno sei tratto in inganno. Di notte ,non capisci più quale sia la corsia corretta per chi va verso Tenero. Aspettiamo un bell 'incidente con tanto di morti?
Flavio Boffi 3 mesi fa su fb
Mi sembrano miracolati 🙏
Gianluca Anni 3 mesi fa su fb
“L’auto fumava” perfetto, un esamino tossicologico alla marmitta della macchina lo farei, non mi fido🤔🤔
Lucia Sguoto-Ronchis 3 mesi fa su fb
Cavoli, ma quasi sicuramente un colpo di sonno, certo che è una massacrata
Edoardo Succio 3 mesi fa su fb
Ipotizzato un colpi di sonno comunque nessuno nei cantieri mantiene i limiti di velocità!!!
Manuela Tancredi 3 mesi fa su fb
Edoardo Succio già vero. A Lugano c’è una tratta con i 60. Quando la percorro sono praticamente l’unica a rispettarlo. Vengo sorpassata da ogni fronte appena possono
Amina Domeniconi 3 mesi fa su fb
Mi chiederei se i guardrail così posizionati sono a norma. Auguri alle persone coinvolte di pronto rientro a casa.
Luca Civelli 3 mesi fa su fb
L’autostrada da Quinto ad Airolo è completamente sottosopra da alcuni anni per via di un cantiere assurdo: deviazioni,corsie strettissime,asfalto pieno di buche. Ma cosa stanno combinando e soprattutto quando fanno conto di finire?
Michael Mike Stöpfer 3 mesi fa su fb
Luca Civelli sono totalmente d’accordo!
Giovanni Gianni 3 mesi fa su fb
lavori di preparazione per il futuro cantiere raddoppio e copertura.. sono necessari e ben segnalati...se si guarda la strada...
Ester Bernasconi 3 mesi fa su fb
Giovanni Gianni ben segnalati si, che le corsie siano strette anche...ovvio si, bisogna guardare i cartelli e la segnaletica a terra 🙈
Giovanni Gianni 3 mesi fa su fb
Ester Bernasconi eh si, sono strette..ma hanno dei margini di legge minimi che non possono sgarrare... purtroppo hanno le corsie esterne di transito per camion del cantiere e non ci stà tutto..pazienza.. basta andare piano e guardare le segnaletiche
Milite Ignoto 3 mesi fa su tio
Io non vado a salvare nessuno..... complimenti senso civico altissimo....
negang 3 mesi fa su tio
Attenzione che con le auto elettriche o ibride intervenire in questo modo per aiutare gli occupanti ad uscire sara' rischiosissimo se l'auto avrà' subito un incidente come questo tale da compromettere le strutture principali.Il rischio di rimanere folgorati sara' infatti altissimo. Purtroppo se l'auto dovesse dar segni di incendio io non vado a salvare nessuno.  Meno male che almeno questa volta ci sono stati solo danni materiali. Troppi lavori e troppe deviazioni lungo le autostrade elvetiche. Un calvario.
momo73 3 mesi fa su tio
Io mi chiedo sempre come uno riesca a centrare uno spartitraffico in autostrada. Ci son passato proprio ieri da quel tratto e mi ci dovrei mettere di impegno per fare un incidente simile. A meno che anziché guardare la strada io stia con il cellulare in mano.
Gladys Roland Brender 3 mesi fa su fb
Fortunati! Tornati dall'estero senza tamponi ma con una tamponata.
Sabrina Balest Tamburini 3 mesi fa su fb
Vabbè che il Ticino è piccolo, ma iniziare un articolo con "LUGANO" e poi narrare di un episodio avvenuto in Alta Leventina... 🙄 (Auguri alla sventurata famiglia di poter far presto rientro a casa 🐞🍀)
Prisca Walter 3 mesi fa su fb
Sabrina Balest Tamburini dove ha letto Lugano ???
Lucia Sguoto-Ronchis 3 mesi fa su fb
Prisca Walter quando si apre l' articolo, scendi un pò, è scritto in maiuscolo. Ho trovato strano anch' io
Prisca Walter 3 mesi fa su fb
Lucia Sguoto-Ronchis per me non c’entra . L’inizio dice Quinto
Lucia Sguoto-Ronchis 3 mesi fa su fb
Prisca Walter Ma infatti l' incidente è stato in Su, non vedo perchè scrivere Lugano. Già stamattina avevo letto tra Faido e Quinto bloccata strada per incidente, consigliavano di prendere l'A 13 verso il Sanbe. Qualcuno ha sbagliato dai
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MAROGGIA
7 min
Al lavoro senza sosta per demolire il Mulino
Continua l'intervento per la bonifica dell'area in cui restano i detriti dell'edificio devastato dall'incendio
PAMBIO-NORANCO
36 min
Sparisce un'urna tra le lapidi
Cimitero profanato. La denuncia è stata confermata da Marco Regazzoni, comandante della Polizia Ceresio Sud.
CANTONE
47 min
Sfruttamento della prostituzione: arresti confermati
Due soggetti, già finiti in manette, avrebbero gestito un giro di "lucciole" presso diversi appartamenti.
CANTONE
57 min
Pazienti oncologici col coronavirus monitorati a distanza
Si tratta di un progetto pilota dello IOSI, premiato al congresso della Società svizzera di ricerca sul cancro
CANTONE
1 ora
Salario minimo: sarà «fisso, garantito e prevedibile»
Il Governo adotta il nuovo regolamento. Viene anzitutto specificata la nozione di “stagista”
CANTONE
2 ore
Rientrano in gioco anche i cinque procuratori "bocciati"
La Commissione Giustizia e diritti ha proposto al Parlamento 27 nomi ritenuti idonei alla carica di procuratore pubblico
CANTONE
5 ore
«Messi in circolazione 2'000 chili di canapa e hashish»
Avviata nel 2017, l'indagine è stata condotta dalla Polizia cantonale in collaborazione con agenti spagnoli e italiani.
CANTONE
5 ore
Altri quattro decessi in Ticino, 128 i nuovi positivi
Da inizio pandemia sono 542 le vittime del coronavirus nel nostro cantone.
CANTONE
6 ore
La "rivoluzione" AutoPostale: 6 nuove linee e potenziamento delle corse
L'azienda ha acquistato 50 nuovi veicoli. Nuove assunzioni: 150 conducenti in più. Bus anche nelle zone finora scoperte
FOTO
CONFINE
8 ore
Oltre 500 piante di canapa nascoste in un capannone
Lo stupefacente è stato sequestrato a Capiano Intimiano, in provincia di Como
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile