Vigili del Fuoco
Vano l'intervento dei soccorritori.
CONFINE
15.08.20 - 20:540
Aggiornamento : 21:13

Una 13enne annega nel Lago Maggiore

La ragazza, di origini egiziane, si è tuffata in acqua oggi attorno alle 17.00 e non è più riemersa.

Il suo corpo è stato recuperato dai sommozzatori a dieci metri di profondità. Il tentativo di rianimarla è stato inutile.

LUINO - Una ragazza di 13 anni di origine egiziana è morta dopo essersi tuffata nelle acque del lago Maggiore, nei pressi della foce del fiume Tresa, tra Luino e Germignaga (Varese). È accaduto oggi poco prima delle 17.00.

Sul posto sono giunti la Guardia costiera e i sommozzatori dei Vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo della tredicenne a dieci metri di profondità. I soccorritori del 118 hanno cercato invano di rianimare la ragazzina, rimasta troppo tempo sott'acqua. I sanitari dell'ospedale di Luino hanno solo potuto constatare il decesso.

Vigili del Fuoco
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile