Ti-Press
Un incantevole scorcio della zona del Poncione di Braga.
LAVIZZARA
31.07.20 - 11:120
Aggiornamento : 13:46

Il temporale lo sorprende: viene ritrovato nel cuore della notte

Brutta avventura per un giovane escursionista. L'allarme è scattato nella serata di giovedì alle 22.30.

Andres Maggini, capo colonna della sezione locarnese del CAS: «Intervento di priorità alta. I suoi amici, alla capanna Poncione di Braga, lo stavano aspettando, ma non ricevevano più notizie».

LAVIZZARA - L'allarme è scattato nella serata di giovedì, attorno alle 22.30. A lanciarlo, gli amici di un giovane escursionista che si trovavano alla capanna del Poncione di Braga (Lavizzara). Il ragazzo avrebbe dovuto raggiungerli nel tardo pomeriggio. Ma a un certo punto non ha dato più notizie di sé. Immediato l'intervento dei soccorritori. L'escursionista è stato ritrovato attorno alle 3 di notte in buone condizioni di salute. 

Arriva il temporale – Era partito dal Piano di Peccia e aveva deciso di "prenderla larga", passando per le creste. Poi, verso le 15, è stato sorpreso da un grosso fronte temporalesco. «In montagna – evidenzia Andres Maggini, capo colonna della sezione locarnese del CAS – può capitare che un temporale arrivi quasi all'improvviso. Ecco perché occorre pianificare tutto per bene. E a volte non è nemmeno sufficiente. Questi fenomeni atmosferici possono essere imprevedibili».

Alla ricerca di un rifugio – Quando inizia a piovere, sempre più forte, il ragazzo si rende conto di essere in una posizione pericolosa. E allora cerca rifugio in una cascina dei paraggi. Situata in un luogo in cui non c'è alcuna ricezione telefonica. Gli amici, preoccupatissimi, a un certo punto hanno deciso di chiamare la polizia. 

Un buon lavoro di team – «Si è trattato di un intervento di priorità alta – sottolinea Maggini –. Abbiamo volato con l'elicottero della Rega. A bordo c'erano uno specialista del soccorso alpino e un responsabile della Gruppo ricerche e constatazioni della polizia. È stato un buon lavoro di team, che fortunatamente si è concluso con un lieto fine. Bisogna anche dire che il ragazzo in questione, vista la brutta situazione in cui si è ritrovato, tra tuoni e fulmini, è stato bravo a cercare un riparo e a mettersi in sicurezza».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
8 ore
Ragazzo preso a calci, l'appello della madre
L'episodio risale alla serata di sabato. Il branco che lo ha aggredito sarebbe recidivo.
ZURIGO
9 ore
«Sono giovane e sano, non ho paura». Ecco perché è un errore pensarlo
Si ha sì un minor rischio di morire, ma sono molti i fattori da valutare.
Vacallo
9 ore
Da otto anni, Edo Pellegrini chiede spiegazioni al Municipio sul fondo 451
Ci sono un sentiero impraticabile, una costruzione di utilità non specificata e delle domande rimaste senza risposta
STABIO
13 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
«Spostarli nel Luganese non è una soluzione»
Simonetta Sommaruga ha risposto a Marco Romano, che si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni momò.
FAIDO
19 ore
Alcuni bimbi in sciopero: niente scuola
Genitori in protesta. Manifestazione pacifica contro l'obbligo della mascherina durante le lezioni.
CANTONE
19 ore
Otto arresti per droga
I soggetti finiti in manette sono sospettati di aver preso parte allo smercio tra Albania, Italia e Ticino.
CANTONE
20 ore
Altre 20 classi in quarantena
Si tratta di 15 sezioni di scuola elementare e 5 di scuola dell'infanzia. Il totale sale a quota 62
CANTONE
21 ore
In Ticino oltre 400 casi e tre decessi nel weekend
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 77.
CANTONE
21 ore
Controlli e multe in vista per chi è al telefono alla guida
L'operazione della Polizia cantonale ha il via già da questo mese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile