Immobili
Veicoli
Lettore Tio/20Minuti
PREGASSONA
21.07.20 - 12:250
Aggiornamento : 19:25

Lite tra i posteggi del negozio: le immagini sconvolgenti, donna eroica

Sangue davanti al supermercato. Il video diventa virale. Ecco alcuni fotogrammi.

Da applausi la signora che chiede a uno dei due contendenti di consegnarle il coltello. «Siete umani, non fate queste cose», urla con grande coraggio.

PREGASSONA - Un video crudo. Con immagini raccapriccianti. Due uomini, uno sopra l'altro, in un bagno di sangue. E una donna, coraggiosa, che riesce a farsi consegnare il coltello con cui i due stanno litigando. Qualcuno ha ripreso col cellulare il diverbio di lunedì pomeriggio davanti a un supermercato di Pregassona. Ora il video sta facendo il giro della rete. Accompagnato da scritte provocatorie come "Welcome to favelas".

Tio/20Minuti, per una questione di tatto, ha deciso di non pubblicare il video in forma integrale. Ma solo alcuni fotogrammi che evidenziano quanto drammatica fosse la situazione creatasi tra due cittadini iracheni. Struggenti le parole della donna intervenuta sul posto: «Siete umani. Nel nome di Dio, datemi quel coltello. Non fate queste cose. Siete umani, siete fratelli».

Alla fine uno dei due contendenti porge il coltello alla signora. Parlandole pure. I fatti erano iniziati poco prima, con i due protagonisti a discutere animatamente tra i posteggi del negozio. La situazione è in seguito degenerata. Sul posto è accorsa la polizia, che ha in seguito aperto un'inchiesta. Uno dei due uomini ha riportato ferite da taglio e per questo è stato ricoverato in ospedale.

Lettore Tio/20Minuti
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOSONE
16 min
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
3 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
3 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
6 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
6 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
9 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
9 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
LUGANO
11 ore
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
FOTO
LOCARNO
1 gior
Lo street food ha conquistato Locarno
Tanto caldo e tanto movimento al Festival del cibo di strada.
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Le cantine hanno svelato i loro tesori
Si è tenuto il primo dei due weekend di Cantine Aperte, quello focalizzato sul Sottoceneri.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile