tipress
CANTONE
13.07.20 - 16:450

«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»

Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»

Il suggerimento resta sempre lo stesso: «L'uso della mascherina è utilissimo a prevenire il contagio»

LUGANO - Impennata di casi, livello di guardia che sale e ovviamente la richiesta di maggior prudenza. Questo, nonostante i numeri (effettivamente saliti nell'arco di pochi giorni), si siano già stabilizzati. «A livello nazionale siamo nuovamente sopra i 100 (anche se oggi, ad esempio, il dato è di molto inferiore n.d.r.). Ce lo aspettavamo», commenta il direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny.

Per il medico, la misura che ha promosso questa nuova crescita nella curva dei contagi è stata la riapertura a eventi con più di 300 persone. «Accadeva circa un mese fa. Adesso iniziamo a vederne le conseguenze», sottolinea. E le aspettative non sono propriamente ottimistiche: «Probabilmente questa settimana vedremo il numero salire ancora». «Se l'indice di riproduzione supera l'1, l'aumento è matematico - aggiunge Cerny -. In questo momento siamo all'1,3. Ciò vuol dire che la crescita sarà esponenziale, anche se non con la velocità registrata nel mese di marzo».

Il passo indietro deciso per frenare questa nuova ondata, per il medico, avrà sì effetto, ma non nell'immediato: «Anche in questo caso occorre attendere almeno un paio di settimane prima di avere i primi risultati e vedere si la situazione si rinormalizzerà».

Intanto in Ticino, con 8 casi in 72 ore, la situazione sembra essere tutto sommato sotto controllo. Ma Cerny spiega: «I dati del fine settimana sono "clementi" anche perché i checkpoint sono chiusi e i laboratori sono meno veloci. Tuttavia noto positivamente che l'attenzione della popolazione in Ticino è maggiore rispetto a quanto accade a nord delle Alpi. È ancora presto però per parlare di una seconda ondata "benigna"».

Cerny fa notare un altro dettaglio, non trascurabile: «Abbiamo di nuovo dei ricoveri. Era inevitabile. Dal momento in cui si registrano dei positivi è scontato che, dopo le prime 2/3 settimane, qualcuno abbia delle complicazioni tali da richiederne il ricovero in ospedale. Di solito sono problemi legati ai polmoni o ad altri organi che possono essere colpiti».

L'invito dello specialista suona ormai come un mantra: «I dati parlano chiaro: l'uso della mascherina è utilissimo a prevenire il contagio, specie in quelle situazioni in cui, trovandosi in un ambiente chiuso, è più elevato il rischio di "aerosol"».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Wilfried Passaglia 1 mese fa su fb
Io non so se i casi ri-cresceranno o no (se qualcuno lo sa porti degli argomenti validi). Le statistiche comunque (almeno per la situazione in Svizzera ) parlano chiaro:dai picchi di fine marzo 2020 il numero dei casi è nettamente sceso.https://www.google.it/search?ei=aowMX_fWHYiLk74Pj6iV0Ao&q=numero+di+vittime+del+covid+in+serbia&oq=numero+di+vittime+del+covid+in+serbia&gs_lcp=CgZwc3ktYWIQAzoHCCEQChCgAToFCCEQoAE6CAghEBYQHRAeULObBFjH0QRg29gEaAFwAHgAgAGcAYgB2BWSAQQzMS4zmAEAoAEBqgEHZ3dzLXdpeg&sclient=psy-ab&ved=0ahUKEwj3s8_M08rqAhWIxcQBHQ9UBaoQ4dUDCAw&uact=5
Wilfried Passaglia 1 mese fa su fb
Scusate: ricopiando ho messo Serbia al posto di Svizzera.La statistica infatti copre tutti i paesi del mondo.
MIM 1 mese fa su tio
Finirà nell'oblio anche questo esperto.
Graziana Meroni 1 mese fa su fb
Non sono le riaperture, solo le persone!!!
Elisabetta Iorio 1 mese fa su fb
Non ne possiamo più basta con questi aggiornamenti avete rotto!
pillola rossa 1 mese fa su tio
Moriremo tutti, d'inedia
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 1 mese fa su fb
Purtroppo vero
Marco Ronin 1 mese fa su fb
Tamponi con un tasso di falsi positivi e negativi alle stelle, casi che aumentano e sono asintomatici (positivi si, malati no).. terapie e ospedali vuoti... Casi nuovi si, ma positivi totali in calo.. e dulcis in fundo.. i veri positivi son ben di più di quelli dichiarati semplicemente perché la maggioranza sono asintomatici per tanto si crescerà il numero come ovvio che sia.
Marc Drawen 1 mese fa su fb
Tsunami generale e ricominciamo da 0
Ilaria Piraneo 1 mese fa su fb
Avete rotto con ‘sti articoli del piffero! Vi divertite a buttare benzina sul fuoco? Siete sadici? Perché altrimenti non mi spiego come riuscite a fomentare costantemente l’ansia e la paura della gente senza farvi nemmeno un po’ schifo.
VECCHIOTTO 1 mese fa su tio
Spank77 auguri! Per fortuna il tuo no vale il mio si!
Dany Pellegrini 1 mese fa su fb
Angelo Michele Maiorano 1 mese fa su fb
Se il test fosse stato fatto a tutta la popolazione in Svizzera con le frontiere chiuse, e per esempio, su 8 milioni ne risultavano 100 mila dalla chiusura all'apertura, e poi, dopo l'apertura con altri test ne risultavano altri 10 mila fra la popolazione restata chiusa, allora potevate parlare di contagio.
Matarise Teresa 1 mese fa su fb
Colpa degli italiani vero???
Ilaria Piraneo 1 mese fa su fb
Matarise Teresa manie di persecuzione? Lo stai dicendo tu e nessun altro.
patrick28 1 mese fa su tio
Fateci vivere ! Basta terrorismo !!!
miba 1 mese fa su tio
Caro spank77, tra persone a rischio ed isteria corre un abisso :)
spank77 1 mese fa su tio
@miba Questa osservazione vuole dire tutto e niente :-) piantatela un po di vedere isteria ovunque... :-)
lecchino 1 mese fa su tio
Eccheppalle! Oramai medici e funzionari fanno a gara ad apparire... All'inizio le autorità erano state chiare e anche abbastanza corrette: con questo virus dovremo convivere per un po', l'obiettivo era di limare i contagi per non sovraccaricare le strutture sanitarie e mantenerle con un numero adeguato di pazienti ventilati. Ora che queste sono deserte, (per la frustrazione di molti e la disperazione dei loro contabili) si prevedono picchi che puntualmente non si manifestano. Ci si arrovella (la stampa in primis) per pochi casi quando solo un paio di mesi fa lo "scaviòn" era pronto a passare l'estate con 50 /60 ricoveri in CI. Eccheppalle, godetevi l'estate e l'aria aperta. Chi vuole si metta la mascherina e i brozzoni imparino a lavarsi le mani!
Tato50 1 mese fa su tio
@lecchino Forse qualcuno che ha il padre o la madre dentro un'urna non godrà l'estate all'aria aperta, a parte quando andrà a fargli "visita". Eccheppalle sti cimiteri del cavolo -;(((((
MIM 1 mese fa su tio
@Tato50 No Tato, io ho parenti al cimitero, ma non per questo non vedo la realtà.
Tato50 1 mese fa su tio
@MIM Scusa MIM, sono li perché hanno avuto il Covi19 ? Anch'io non ho più ne padre ne madre, ma se ne sono andati in tempi non sospetti ;-(( Il mio concetto era quello, per chi vuole sminuire la realtà, fregandosi di tutto. Più di mezzo milione di morti e 13 milioni di contagi sono realtà. Poi se uno vuole snobbare certe misure cautelative, padrone di farlo. Premetto che personalmente ho preso il tutto con una mia filosofia e non ho fatto del terrorismo di Stato. Basta e avanza quello che sai, quindi l'approccio è diverso. Chiaro che se dovesse colpire il mio "abiatico" di 10 mesi vedrei tutto sotto un'altra forma. Credo che ci siamo capiti ;-)) Buona giornata, carissimo ;-))
MIM 1 mese fa su tio
@Tato50 Nessuno vuole sminuire la realtà, ma vedo purtroppo che c'è chi la vuole esasperare. E' questo il punto. Nessuno dice che non esiste il virus, ma molti stanno cominciando a capire che qualcosa non quadra. E sono sempre di più. Non c'entrano niente i morti, ci sono tutti gli anni se è per questo.
Duca72 1 mese fa su tio
Mettere la mascherina serve a ridurre le possibilità di contagiare altre persone nel caso si è asintomatici e ignari di aver contratto il virus. Perché non farlo , perché non indossarla per il rispetto delle persone più deboli?
Nmemo 1 mese fa su tio
È accertato che l’app è sempre meno utilizzata anche da chi l’ha scaricata. La confusione è ora alta e la gente è disorientata. Si ha notizia di assembramenti di giovani in festa per le strade di tutto il mondo, contrapposte, da noi, a severe multe e denunce penali per le infrazioni. Il cittadino ha perso la dovuta fiducia e continua a vivere alla giornata. Sarà “rivolta” quando si vorrà imporre una vaccinazione preventiva. Fino a quando non sarà disponibile il farmaco per la cura, la società resterà polarizzata e contrapposta.
Summerer 1 mese fa su tio
Ogni giorno trovano un infermiere, un virologo od altro! Serietà dei media: nessuna. Dov'è l'ordine dei medici?
sedelin 1 mese fa su tio
fatelo tacere!
Fedeltà 1 mese fa su tio
..scandaloso..tutti medici falliti a fare diagnosi e supposizioni usciti dal nulla compreso il caro Garzoni che ora si è messo a fare pubblicità..ridicolo!!..
Luca Confa 1 mese fa su fb
Cari giornalai, Vi rugano solo due/tre casi al giorno vero? Invece di esprimere sollievo e soddisfazione per essere riusciti a contenere (fino ad ora) l’evoluzione della malattia, ogni giorno ci vuole l’intervista all’esperto pessimista di turno. Bravi chissá come godrete se un giorno i. Sai dovessero aumentare ancora.
marco17 1 mese fa su tio
Questo tristo menagramo sono mesi che annuncia un'espansione catastrofica della pandemia ed ha sempre toppato (per fortuna) con le sue previsioni apocalittiche. Forse se decidesse di tacere, o se i media decidessero di ignorare i suoi pronostici da mago Otelma, sarebbe meglio. Oltretutto non è nemmeno uno specialista di pandemie.
spank77 1 mese fa su tio
@marco17 Su molte ipotesi è teorie si sono fondate molte importanti scoperte che hanno cambiato il mondo . Se ad ogni ipotesi non confermata delle persone erano pronte a lanciare pomodoro e patate allora saremo ancora molto indietro a livello di sviluppo scientifico e tecnologico.
sedelin 1 mese fa su tio
@marco17 sottoscrivo in toto.
marco17 1 mese fa su tio
@spank77 Questo qui non sviluppo né ipotesi, né teorie, si limita a lanciare le sue previsioni a vanvera, basate su niente, sperando che le sue qualifiche professionali le rendano credibili. Ammirazione per i molti ricercatori che si impegnano per capire la pandemia e trovare rimedi o misure adeguate, ma scarso rispetto per chi si limita a fare previsioni catastrofiche pur di guadagnarsi qualche notorietà mediatica.
spank77 1 mese fa su tio
@marco17 Potrei dire che anche quelli che affermano con estrema leggerezza il contrario sono in cerca di notorietà . La verità sta nel mezzo, per il momento
franco1956 1 mese fa su tio
Mi farebbe piacere,che chi minimizza e si prende gioco di chi indossa la mascherina,il giorno che ,"non glie lo auguro",si infetta,lo scriva sui social.Ho minimizzato e ora ho le mutande piene.
Summerer 1 mese fa su tio
@franco1956 Ecco perché dico sempre che le maschere sono inutili! Perché c'è gente che crede che con la mascherina ti protegge dal virus! Immune!! E si scordano le regole di igiene ed il distanziento...
spank77 1 mese fa su tio
@Summerer Ok ok abbiamo capito . Dovresti scriverlo anche per esempio alla rivista Lancet... Se la conosci. Ah già anche loro sbagliano...aggiornati che e meglio.
Summerer 1 mese fa su tio
@spank77 Sei vuoi proteggerti vivi isolato ed aspetta il vaccino. Dire che la maschera protegge dal virus è falso: fake news! Leggi meglio la rivista e magari fai sport... aiuta a distrarsi
spank77 1 mese fa su tio
@Summerer Non si tratta di evitare di ammalarsi... Si tratta di rallentare la diffusione del contagio al minimo . .. Lo hanno capito anche i bambini delle elementari quale e il problema. Leggi meglio tu e non trarre dalle informazioni solo una parte. Mandami il link del la tua fonte tanto per curiosità dove sta scritto che la mascherina non deve essere portata da una persona malata , o potenzialmente ma asintomatica, per proteggere gli altri. Hanno solo affermato che non protegge perfettamente chi la porta , o sbaglio. Protezione reciproca se tutti la indossano ... Non mi pare un concetto complicato .
Fafner 1 mese fa su tio
Questa settimana, leggendo la sua ultima intervista, i casi dovevano RADDOPPIARE. Figure di un certo peso non dovrebbero usare cautela workshop danno in pasto informazioni del genere ai media, o il fine deve per forza giustificare tutti i mezzi?
Fafner 1 mese fa su tio
@Fafner Workshop=quando correttore
spank77 1 mese fa su tio
@Fafner La curva dei contagi e ancora bassa ma e instabile. Quindi ci possono essere per più giorni alti e bassi. Poi di botto aumentare e magari ancora diminuire... Ma il valore minimo non più quello iniziale...e dopo un po quando il valore minimo non scende sotto una certa soglia l aumento può essere molto rapido e si entra nella fase logaritmica. Come e successo quando e stato introdotto il lockdown. E questa volta non lo faranno più di certo , immagino che prima obbligheranno la mascherina + home office ... Ma negli ospedali sarà il caos e non tutti potranno essere curati al meglio... E quindi...
marco17 1 mese fa su tio
@spank77 Insomma, può succedere di tutto, non ne sappiamo niente e quindi sarebbe meglio smetterla di fare pronostici a vanvera.
Summerer 1 mese fa su tio
@spank77 Abbiamo una curva bassissima, non utilizziamo le maschere e non abbiamo lockdown. Le maschere non servono. Distanziamento ed igiene sono le regole.
spank77 1 mese fa su tio
@Summerer summerer illuminaci... Come mantieni la distanza su un autobus o un treno pieno di viaggiatori? Vorrei scoprire il tuo metodo...
Summerer 1 mese fa su tio
@spank77 Non abbiamo utilizzato fino a due settimane fa la mascherina sui treni! Spiegami la curva bassa!
spank77 1 mese fa su tio
@Summerer I treni con abolizione di home office erano meno pieni in primis. Lo di perché lavoro quindi vedo. La diffusione , la velocità di diffusione, calcolata in modo esatto con il famoso tasso di riproduzione R, usato a livello mondiale, e aumentata dopo il 22 giugno -26 giugno settimana nella quale hanno rispetto locali notturni, tolto obbligo di stare seduti.... Ovviamente il risultato e proiettato dopo Circa 10 giorni... E i potenziali ricoveri sono proiettati a distanza di CS. 20 -25 giorni dal giorno della esposizione. Più il tasso R aumenta più il rischio di contagio, anche sui treni aumenta... E il tasso cresce a sua volta. Da qui la preoccupazione di fare prevenzione
spank77 1 mese fa su tio
@marco17 Per quelli ti do ragione. Qualcosa si muove... Ed è dovuto al non distanziamento nei locali... Lo stesso vale per i mezzi di trasporto pieni. Da qui la decisione della mascherina per tutti
VECCHIOTTO 1 mese fa su tio
Chi sottovaluta, la mette sul ridere o peggio ritiene di essere superuomo comunichi agli altri quando si sarà infettato e se la sta facendo sotto dalla paura!
spank77 1 mese fa su tio
@VECCHIOTTO Il silenzio vale più di mille parole quando : "A chi non vuol credere, poco valgono mille testimoni"... E aggiungo egoisticamente parlando chi vuole protegga se e il proprio entourage.... Chi non crede faccia quello che vuole nel suo di entourage.
miba 1 mese fa su tio
Tra non molto Swisslos introdurrà 3 nuovi giochi: toto-covid, toto-ondate e tampon-toto. Successo e guadagni assicurati! E naturalmente replay offerto gratis a tutti quelli che indossano la mascherina nella propria automobile :):):)
spank77 1 mese fa su tio
@miba Ma una domanda mi sorge: non hai nessun contatto con persone a rischio? Come ti comporti con loro? Gli proponi di giocare la schedina, di prendere per il c*** chi indossa la mascherina sul treno? Oppure davanti ad una tazza di caffè espone le tue bufalteorie e dici loro di andare tranquillamente in giro, in mezzo alla gente e fan** alle misure preventive senza senso?
marco17 1 mese fa su tio
@miba Magari anche un quiz televisivo, ideato dal dottor Cernyballe e intitolato "Pensare positivo" o anche "Su la mascherina" o "Più tamponi per tutti".
Summerer 1 mese fa su tio
@spank77 La maschera non ti fa diventare un super eroe e non ti protegge dal covid. La tua iperventilazione la conosciamo da mesi! Distanziamento ed igiene sono le regole.
spank77 1 mese fa su tio
@Summerer Per la appunto e sul treno ? La maschera non fa certo supereroe perché quelli sono quelli che riescono a mantenere la distanza anche quando bus e treni sono pieni e locali stracolmi.... :-)
spank77 1 mese fa su tio
@spank77 Ma poi iperventilazione dove ? Sono realista e accetto il fatto che le nostre abitudini sono cambiate... Così come per il resto del mondo. L iperventilazione non ci entra. Si tratta di aprire gli occhi. Per adesso tutto e sotto controllo anche con qualche mina vagante in giro . Io lavoro, esco di casa tutti i giorni, prendo bilancio treno, faccio la spesa, faccio sport, mi trovo con amici e per il momento mi diverto senza andare in mezzo al caos dove la distanza non e applicabile con la faccia libera. :-) se fossi in iperventilazione con mia mascherina sul treno avrei un problema ;-)
Summerer 1 mese fa su tio
@spank77 La curva in CH è rimasta bassa senza lockdown e con mezzi pubblici pieni. Un Fatto! Il problema quindi è un altro w dire che la mascherina protegge, lo ripeto, è fake news: può aiutare ma non protegge. La mascherina non è un vaccino. Il vaccino è l'unica certezza... se non muta
tip75 1 mese fa su tio
io penso che siamo in mano ad una manica di incapaci. A marzo era mezza sorpresa, oggi ci piacerebbe aprire e fare i primi della classe quando invece non capiamo che siamo tutti uguali e queste aperture provvisorie ci si ritorceranno contro come si vede ampiamente ovunque...avanti così, capito niente imparato ancora meno, sembrerebbe quasi che si spera che vada bene...assolutamente ridicolo
F/A-18 1 mese fa su tio
Ma sarà così ancora per molti mesi, forse anni. Fino a quando trovano un vaccino se lo trovano, altrimenti si va avanti a lavorare, si usano le varie prescrizioni di sicurezza e qualcuno andrà all’altro mondo prima del tempo, non è che ci sono tante alternative.
pardo54 1 mese fa su tio
E purtroppo c’è ancora chi minimizza!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile