Deposit
CANTONE
09.07.20 - 09:530

Attenzione ai falsi sordi che chiedono soldi

L'allarme arriva dalla Federazione Svizzera dei Sordi: «Non firmate petizioni, non date contanti e avvisate la polizia»

LUGANO - All’inizio delle vacanze estive, a seguito di numerose segnalazioni, la Federazione Svizzera dei Sordi (FSS) lancia un appello alla prudenza rivolto alla popolazione: «Come ogni anno, quando torna il bel tempo, ci sono persone senza scrupoli che si aggirano nelle città svizzere, sui trasporti pubblici e fra i tavolini all’aperto dei ristoranti e chiedono l’elemosina spacciandosi per sordi», spiega la direttrice Regionale Alexandra Nötzli.

«Lo scenario è sempre lo stesso: fanno firmare una petizione per far credere che si tratti di un’opera di bene. Il denaro donato, in realtà, è perduto e non arriverà mai alla FSS», spiega Nötzli.

Diffidate quindi di chi, fingendo la sordità mendica o chiede soldi: «le persone sorde e con disabilità uditive non mendicano per strada; si battono per essere incluse nella società al fine di poter beneficiare di una formazione e di un impiego al pari di qualsiasi altro abitante della Svizzera».

La FSS inoltre «segue norme rigide nell'ambito della raccolta fondi» e per le iniziative in strada «assume personale udente in grado di rispondere alle domande dei passanti e, per evidenti ragioni di sicurezza, non raccoglie mai donazioni in contanti». Inoltre collaboratori che vi lavorano indossano capi d’abbigliamento con il logo ufficiale della Federazione Svizzera dei Sordi.

In caso veniste avvicinati da questi individui o ne aveste visti, l'invito è quello «di segnalarli alle autorità chiamando la polizia (117), la sola in grado di intervenire e di far cessare simili azioni illegali».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
15 ore
Festeggiato il 25esimo Dies academicus dell'USI
Il rettore Boas Erez: «Abbiamo voluto festeggiare in tutto il Cantone, da Nord a Sud».
CANTONE
21 ore
Covid, in Ticino altri 63 contagi
Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
1 gior
«Caro Job Mentor, ti racconto come si diventa un fantasma»
Un ex impiegato di banca finito in assistenza spiega cosa dirà alla nuova figura chiamata ad aiutare gli over 50
FOTO
BELLINZONA
1 gior
La cagnolina finisce nel crepaccio, la salva la Spab
Avventura a lieto fine per una flat-gordon di sei anni mercoledì lungo il sentiero "Via dell'Acqua" in Val Morobbia.
CANTONE
1 gior
Radar un po' ovunque, ma soprattutto nel Luganese
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 10 al 16 maggio
VIDEO
BELLINZONA
1 gior
Branda nel fiume, Gianini sul Pizzo: parte il conto alla rovescia
Aria di ballottaggio nella Capitale. Il video di Tio/20Minuti tra la gente e con i due candidati, piuttosto golosi.
ORIGLIO
1 gior
Tutta la scuola Steiner in quarantena
Su circa 220 persone, fra allievi e docenti, sono già stati riscontrati 23 casi positivi.
LUGANO
1 gior
«Non c'è motivo per proseguire con lo sgombero!»
L'associazione Aida ribatte al Municipio fermo nel voler sfrattare gli autogestiti dall'ex Macello
CANTONE
1 gior
In Ticino contagi e ospedalizzati calano ancora
Dall'inizio della pandemia il totale delle persone positive è 32'496, i decessi dovuti alla malattia sono 991.
CANTONE
1 gior
Il mentore degli over 50 non convince tutti
Per il deputato Ppd Giorgio Fonio servono anche incentivi all'assunzione. Matteo Pronzini (Mps): «Una presa in giro».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile