keystone-sda.ch (GUARDIA DI FINANZA HANDOUT)
+4
CANTONE / ITALIA
01.07.20 - 23:300
Aggiornamento : 02.07.20 - 09:47

Pista ticinese nel maxi sequestro di "droga della Jihad"

Il carico confiscato a Salerno e proveniente dalla Siria era intestato a una società con sede a Lugano

SALERNO - Erano intestati a una ditta svizzera, con sede a Lugano secondo quanto anticipato dai media italiani, i cilindri di carta rinvenuti nell'ambito del maxi sequestro di droga operato dalla Guardia di Finanza di Napoli a Salerno.

I cilindri, che celavano migliaia di pasticche di anfetamina provenienti dalla Siria, sono stati intercettati all'interno di 3 container sospetti. Un sequestro da record di 14 tonnellate della cosiddetta "droga della Jihad", assai diffusa in Medio Oriente.

Non è al momento chiaro quale fosse la destinazione finale dello stupefacente. Secondo le Fiamme Gialle, è probabile che - dati il valore totale delle spedizioni e la distribuzione sui mercati di riferimento - possa essere coinvolto un «consorzio» di gruppi criminali. 

La pista degli inquirenti - L’ipotesi, viene spiegato, è che «durante il lockdown, dovuto all’emergenza epidemiologica mondiale, la produzione e distribuzione di droghe sintetiche in Europa si sia praticamente fermata e quindi alla ripresa molti trafficanti, anche in consorzio, si siano rivolti alla Siria, la cui produzione invece non pare aver subito rallentamenti». Le indagini quindi proseguono. E i responsabili potrebbero, spiegano gli inquirenti, operare per conto di un “cartello” di clan di camorra in grado di commercializzare le sostanze in ambito internazionale.

keystone-sda.ch (GUARDIA DI FINANZA HANDOUT)
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
"Securini" nel limbo, Gobbi: «Tutto è nelle mani delle Questure»
Il consigliere di Stato invita le agenzie di sicurezza e investigative a fare pressione sulle autorità italiane
CANTONE
3 ore
I cantoni latini invocano il mini-lockdown
Il Ticino e i cantoni francesi chiedono a Berna un inasprimento delle misure
FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore
Ecco i robot che prendono l'ascensore e portano i medicinali in tutto l'ospedale
Due mezzi autonomi della Posta sono entrati in servizio negli spazi del Civico di Lugano
VIDEO
BELLINZONA
6 ore
Tanto verde al posto delle Officine
È stato presentato questa mattina il progetto scelto quale base per la futura pianificazione del comparto.
CANTONE
7 ore
In Ticino superati i 5mila casi
Il bollettino giornaliero del medico cantonale. Sono 123 i nuovi positivi, 9 in più i ricoverati in ospedale
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
La Finma rivede al ribasso gli utili confiscati alla BSI
Dopo una rivalutazione più precisa, l'importo è stato ridotto da 95 a 70 milioni.
MENDRISIO
10 ore
Da Mendrisio a Catamayo per salvare le vite dei bimbi
Toglierli dalla strada, offrire loro una vita migliore grazie alla scuola e regalare dei sogni
FOTO
POLLEGIO
11 ore
Contro il muro con il furgone
L'incidente è avvenuto poco prima delle 23 di ieri sera a Pollegio, in via Cantonale
LUGANO
11 ore
Le sardine con la mascherina (a metà)
Mezzi pubblici affollati: a Lugano la situazione più problematica. Un 17enne con l'asma: «Ho paura»
MENDRISIO
11 ore
«Basta un codice QR e il cliente è tracciato»
Esercenti stufi di “perdere tempo” nel registrare gli avventori? Forse c’è una soluzione.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile