keystone-sda.ch (GUARDIA DI FINANZA HANDOUT)
+4
CANTONE / ITALIA
01.07.20 - 23:300
Aggiornamento : 02.07.20 - 09:47

Pista ticinese nel maxi sequestro di "droga della Jihad"

Il carico confiscato a Salerno e proveniente dalla Siria era intestato a una società con sede a Lugano

SALERNO - Erano intestati a una ditta svizzera, con sede a Lugano secondo quanto anticipato dai media italiani, i cilindri di carta rinvenuti nell'ambito del maxi sequestro di droga operato dalla Guardia di Finanza di Napoli a Salerno.

I cilindri, che celavano migliaia di pasticche di anfetamina provenienti dalla Siria, sono stati intercettati all'interno di 3 container sospetti. Un sequestro da record di 14 tonnellate della cosiddetta "droga della Jihad", assai diffusa in Medio Oriente.

Non è al momento chiaro quale fosse la destinazione finale dello stupefacente. Secondo le Fiamme Gialle, è probabile che - dati il valore totale delle spedizioni e la distribuzione sui mercati di riferimento - possa essere coinvolto un «consorzio» di gruppi criminali. 

La pista degli inquirenti - L’ipotesi, viene spiegato, è che «durante il lockdown, dovuto all’emergenza epidemiologica mondiale, la produzione e distribuzione di droghe sintetiche in Europa si sia praticamente fermata e quindi alla ripresa molti trafficanti, anche in consorzio, si siano rivolti alla Siria, la cui produzione invece non pare aver subito rallentamenti». Le indagini quindi proseguono. E i responsabili potrebbero, spiegano gli inquirenti, operare per conto di un “cartello” di clan di camorra in grado di commercializzare le sostanze in ambito internazionale.

keystone-sda.ch (GUARDIA DI FINANZA HANDOUT)
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 ore
Le minime al suolo hanno già raggiunto lo zero
Non solo freddo, per i prossimi giorni sono attese di nuovo piogge, anche intense.
FOTO
LUGANO
6 ore
«Abbiamo raccolto persino una tv e una poltrona»
La seconda edizione della "Giornata ecologica" si è rivelata un successo.
LUGANO
8 ore
Si testa il volo Agno-Ginevra
Spiraglio di luce per l'aeroporto ticinese. In pista, un jet da 18 posti.
BREGAGLIA (GR)
9 ore
Bregaglia scossa da un botto: ignoti fanno saltare il bancomat
L'episodio si è verificato nelle prime ore di oggi a Vicosoprano. Durante la stessa notte è anche stata rubata un'auto
CANTONE
9 ore
Pericolo Listeria: Migros richiama l'insalata di pasta integrale
Si consiglia ai clienti di non consumare: non sono da escludere rischi per la salute
FOTO E VIDEO
SOLDUNO
11 ore
Lo schianto all'incrocio, grave un centauro
L'impatto con un'auto si è verificato in via Vallemaggia.
CANTONE
12 ore
«Firma all'accordo sui frontalieri forse entro fine anno»
Norman Gobbi e Mario Cavigelli a colloquio con Ignazio Cassis: lingua italiana, federalismo e relazioni transfrontaliere
CANTONE
16 ore
Tre nuove infezioni e un nuovo dimesso nel weekend
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi registrati nel nostro cantone salgono a 3'637. I decessi restano 350
CANTONE
19 ore
«Parrucchieri, basta scuse: mettete la mascherina»
La mancata obbligatorietà creerebbe confusione. Davide Bianco, presidente di categoria: «Questa è resistenza».
LOCARNO
20 ore
La rivoluzione di Radio Ticino: news 7 giorni su 7
Rafforzata la presenza sul territorio per raccontare la realtà della Svizzera italiana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile