Tipress
CHIASSO
07.06.20 - 20:410

Crediti Covid usati illecitamente, un caso a Chiasso

Due uomini avrebbero spostato i soldi sui propri conti, prima di far perdere le proprie tracce

CHIASSO - Prendere i crediti Covid-19, spostare la somma sui propri conti, far fallire l'azienda e sparire. È stato questo il modus operandi utilizzato da due italiani (residenti nel Mendrisiotto), titolari di una società di Chiasso legata al settore turistico e finiti sotto inchiesta. Lo riporta la Rsi. 

I due, dopo averne fatto richiesta, hanno ricevuto più di 40'000 franchi di crediti Covid-19, rilasciati per aiutare chi si trovava in difficoltà a causa dell'emergenza coronavirus. Tuttavia sull'azienda pendeva già una procedura di fallimento, pertanto non avrebbero avuto diritto alla richiesta degli aiuti. Non solo. I titolari avrebbero utilizzato questi fondi per fini personali. 

Una volta ricevuti, i due hanno prelevato o spostato sui propri conti la somma, recuperata solo parzialmente dagli inquirenti. Pochi giorni dopo la società è stata dichiarata fallita, e i due hanno fatto perdere le proprie tracce. 

Truffa, falsità in documenti, riciclaggio di denaro e violazione dell'Ordinanza sulle fideiussioni solidali Covid-19: sono i reati ipotizzati dal sostituto procuratore generale Andrea Maria Balerna. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Quando "la plastica" si vede nella pipì dei bambini
Trovate anche tracce di bisfenolo A, classifica come sostanza con effetti tossici
CANTONE / URI
3 ore
Le vacanze autunnali bloccano il San Gottardo
La coda al portale nord della galleria ha già toccato i 10 chilometri
FOTO
CANTONE
11 ore
«In classe distanti, sui bus ammassati»
Azione di protesta quest'oggi in diversi istituti scolastici.
CANTONE
14 ore
Beccato dal radar a 100 km/h sui 50, poliziotto a processo anche se era un'emergenza
Il prossimo 9 ottobre un agente della Cantonale sarà giudicato alle Assise correzionali di Lugano
CHIASSO
15 ore
Pelli all'asta
La curiosa vendita all'incanto organizzata dall'Ufficio di esecuzione
CANTONE
18 ore
I radar risparmiano (ancora) solo la Valle di Blenio
La prossima settimana i controlli della velocità mobili avranno luogo in sei distretti su otto.
BELLINZONA
18 ore
Mamme tremende, col SUV quasi in classe
Nuove segnalazioni dalla zona delle scuole nord. Il municipale Roberto Malacrida: «Chiediamo più rispetto».
FOTO E VIDEO
MELANO
19 ore
Il vento sradica una pianta e fa cadere alcuni pannelli
A Melano un albero dalle dimensioni notevoli ha ostruito la strada Cantonale.
FOTO
BELLINZONA
20 ore
La capitale non ne può più dei vandali
Sui nuovi moduli prefabbricati delle Scuole elementari Nord sono apparse diverse scritte.
LOCARNO
21 ore
«Affitto spropositato che mette a rischio il Casinò»
La casa da gioco fa la voce grossa con la locatrice Kursaal Sa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile