Foto lettore tio/20minuti
Nel Luganese
+35
CANTONE
07.06.20 - 14:170
Aggiornamento : 18:34

Il Ticino fa acqua dappertutto

Piogge torrenziali da Airolo a Chiasso: decine di richieste d'intervento ai pompieri. Disagi e strade bloccate

Riali esondati, cantine e sottopassaggi allagati. Tra Magliaso e Caslano chiusa la strada cantonale, frana sulla Crespera

LUGANO - Acqua da tutte le parti. Non accennano a diminuire le precipitazioni che da questa mattina hanno sommerso il Ticino, da Airolo a Chiasso. MeteoSvizzera ha diramato nel pomeriggio un allerta di livello 4 fino alle 20 di questa sera, con rischio esondazione per i corsi d'acqua medio-piccoli. 

Diverse le foto inviate in redazione dai lettori. Ad Agno il Vedeggio si è gonfiato in modo minaccioso: «Mai vista una cosa del genere» assicura un residente, che ha immortalato la scena con il telefonino. L'acqua del fiume esondato si è riversata anche all'interno di uno stabile di fronte alla casa anziani Cigno Bianco. 


foto lettore
Lo stabile dirimpetto alla casa anziani Cigno Bianco ad Agno

Decine le richieste di intervento ricevute dai pompieri per allagamenti di cantine ed esondazioni di riali e fiumi. Tra Magliaso e Caslano la strada cantonale in zona Vallone è stata chiusa per allagamento. Esondato anche il riale in prossimità della stazione FLP di Magliaso con alcune decine di centimetri di acqua riversate sulla strada.


foto Rescue Media
La strada cantonale chiusa a Magliaso

Anche sul piano di Magadino l'abbondante quantità di acqua ha creato non pochi disagi: i pompieri di Cadenazzo sono stati impegnati per allagamenti di sottopassaggi e l'esondazione di un riale che ha invaso le strade vicine. Segnalati problemi anche a Riazzino, sempre per un sottopasso allagato, e a Brissago. 

Nel Luganese il Tcs avverte gli automobilisti del rischio di acqua-planning, in particolare in A2 tra San Nicolao e Monteceneri. Tra le vittime anche uno degli alberi antistanti il Liceo Lugano 1, spezzatosi sotto la furia degli elementi.

I lettori segnalano anche una frana venuta giù sulla Crespera, a Breganzona. La polizia è sul luogo e ha momentaneamente chiuso la strada in direzione di Bioggio, costringendo gli automobilisti a fare dietrofront. 

Rescue Media
Guarda tutte le 32 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
49 min
San Giorgio: svelato il mistero del rettile col supercollo
I ricercatori hanno stabilito che si trattava di un animale acquatico, ma non era un nuotatore efficiente
CANTONE
3 ore
No all'obbligo d'indossare la mascherina negli spazi chiusi
Norman Gobbi: «Non sarebbe stata una misura proporzionata visti i pochi casi che ci sono in Ticino»
CANTONE / ITALIA
4 ore
Riciclava soldi per il boss a Lugano
Sequestrati tre milioni di euro a un’avvocatessa di Milano legata al camorrista Vincenzo Guida.
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Tra ritardi e Covid, festeggiamenti ridotti per la galleria del Ceneri
Venerdì 4 settembre l'inaugurazione ufficiale. Inizialmente erano previsti 650 ospiti, ma non sarà così
CANTONE
8 ore
Un nuovo caso di Covid-19 in Ticino, anche un ricovero in più
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'446. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BLENIO
12 ore
«Rilanceremo il cioccolato della Cima Norma»
Gastronomia e cultura. Ecco l’affascinante progetto di Abouzar Rahmani, 39 anni, imprenditore di Morcote.
CANTONE
12 ore
«Annunciarsi in ritardo è da furbi»
La hotline per chi rientra da paesi a rischio Covid lavora a pieno ritmo. Ma non mancano i problemi
BEDRETTO
19 ore
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
19 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
BELLINZONA
1 gior
Con il martello dentro al Selecta
Qualcuno ha distrutto il vetro del distributore automatico, rubando parte del contenuto.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile