Anche l'EOC ricorre al lavoro ridotto
tipress (Archivio)
CANTONE
09.04.20 - 14:120
Aggiornamento : 14:50

Anche l'EOC ricorre al lavoro ridotto

La richiesta riguarda 400 collaboratori

Anche l’EOC, come molte altre strutture ospedaliere a nord delle Alpi, ha dovuto ricorrere al lavoro ridotto. D'altra parte come noto, per combattere il COVID-19, il Consiglio federale ha promulgato un’ordinanza specifica (Ordinanza 2), che sancisce diversi provvedimenti. Nel caso in questione, in relazione agli interventi chirurgici, l’Ordinanza vieta l’esecuzione di esami, trattamenti, terapie e interventi medici non urgenti.

La richiesta di lavoro a tempo ridotto in Ticino riguarda circa 400 collaboratori (su un totale di 5800 collaboratori).

Il problema in tutta la Svizzera - Tutti gli istituti svizzeri sono interessati, ma in modo più o meno evidente. Da un giorno all'altro le operazioni elettive - ossia programmate e non urgenti - sono state annullate e l'ambulatorio è quasi fermo. «Questo mette in crisi un ospedale», ha spiegato ieri a Keystone-ATS Patricia Albisetti, segretaria generale della Federazione degli ospedali vodesi (FHV) che raggruppa 12 ospedali regionali, in particolare quelli di Rennaz, Nyon e Yverdon-les-Bains.

Nei cantoni svizzero tedeschi la situazione è la stessa per gli ospedali di Lucerna, Zugo, Uri come anche di Svitto. Anche gli ospedali privati basilesi hanno chiesto di beneficiare del lavoro ridotto, come il centro di Bethesda. Il numero di posti interessati dalla misura sarà noto nei prossimi giorni.

C'è chi non l'ha richiesto - Il lavoro ridotto al momento non è stato introdotto negli ospedali universitari di Ginevra (HUG), presso l'ospedale di Friburgo e all'ospedale di Zurigo. Lo stesso anche per gli ospedali di Berna, l'ospedale universitario di Basilea e quello cantonale di Basilea Campagna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CAPOLAGO
2 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
5 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
7 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
9 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
12 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
13 ore
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
1 gior
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 gior
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
1 gior
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
1 gior
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile