tipress (archivio)
CANTONE
09.04.20 - 10:170
Aggiornamento : 12:51

Coronavirus, 219 decessi e 2'714 contagi

Nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuove vittime e un aumento di 55 casi positivi

Negli ospedali Covid-19 sono attualmente ricoverati 301 pazienti: diciotto in meno rispetto a ieri. Crescono lievemente quelli in terapia intensiva e gli intubati.

BELLINZONA - Se è vero che - come assicurato dal medico cantonale Giorgio Merlani - il picco dei contagi in Ticino è stato raggiunto e superato, vero è pure che la parabola dei nuovi infetti e decessi non sembra voler precipitare verso il basso. E di giorno in giorno, all'arrivo dei consueti dati forniti dalle autorità cantonali, i numeri restano più o meno simili e altalenanti.

I dati di oggi - Nelle ultime ventiquattro ore i nuovi casi positivi registrati nel nostro cantone sono 55 (ieri erano 60). Il numero totale dei contagi - aggiornato alle 8.00 di questa mattina - è quindi salito a 2'714 (ieri 2'659). Cresce, purtroppo, anche il numero delle vittime del Covid-19: i morti sono infatti 219 (211) con altri 8 decessi contabilizzati nelle ultime ventiquattro ore. Sale anche il numero dei dimessi dalle strutture sanitarie: nelle ultime 24 ore 27 ticinesi hanno abbandonato l'ospedale. In totale i dimessi sono 447.

Alla Carità e a Moncucco sono attualmente ricoverate 301 persone (-18 rispetto a ieri): 229 pazienti si trovano in reparto (-19) e 72 in terapia intensiva (+1), di cui 68 intubati (+4).

«Le misure valgono ancora» - Proprio Merlani, in un video diffuso oggi sui social sottolinea: «Non abbiamo sconfitto il virus. Il virus c'è e resta in circolazione. Adesso, grazie alle misure di contenimento, è rallentata la diffusione. Le misure da mettere in atto sul posto di lavoro dipendono dalla professione, fermo restando che quelle di base valgono sempre e comunque per tutti. Parliamo di igiene delle mani, distanza sociale, e via discorrendo. E lo stesso vale per chi non ricomincia a lavorare. Loro, ovviamente, devono evitare spostamenti inutili e i contatti con le persone all'esterno».

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Ticino e in Svizzera sono disponibili su www.tio.ch/coronavirus, su www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline gratuita: 0800 144 144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22). È disponibile anche la Hotline Coronavirus a livello federale allo 058 463 00 00.

Si ricorda che il Coronavirus può colpire anche le fasce adulte e più giovani della popolazione. Pertanto è fondamentale che tutti si attengano rigorosamente alle regole d’igiene e alla distanza sociale, misure emanate dalle autorità cantonali e federali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Topca30 10 mesi fa su tio
Vi piace fare sensazione? Invece di un po’ di positività...giornalismo terrorismo...!!! Perché non dite oggi 55 casi e....!!! No dovete dire 2754 perché fa sensazione...ahi ahi...!!!
miba 10 mesi fa su tio
Totale dei contagiati alias 0,76% della popolazione ticinese (non arriviamo ad uno su cento). Totale dei decessi: 219, di cui quanti anziani? Quanti con patologie pregresse? Quante di queste persone sarebbero comunque de esse con o senza coronavirus?
miba 10 mesi fa su tio
@miba Opsss...mi scuso per gli errori...
sedelin 10 mesi fa su tio
@miba le cifre ufficiali sono cifre. a nessuno viene in mente di pubblicare l'età e i casi (credo tutti) in cui vi sono patologie pregresse. importante é spaventare per tenerci a cuccia.
F/A-18 10 mesi fa su tio
@sedelin Condivido, è la famosa prevenzione, un po’ come ad uno che gli tolgono la patente perché andando a 80 sui 50 potrebbe potenzialmente uccidere qualcuno anche se fino all’altro giorno vigeva un limite70. Non succede la stessa cosa a chi invece da segni di far fuori la moglie, li la giustizia non previene niente, bisogna farla fuori, dopo ti mettono dentro ma attenti, se delle volte si è ubbriachi e cioè incapaci di intendere e volere allora non è poi neanche così grave, questo è il senso della giustizia che qualcuno mi deve cercare di spiegare.
Dioneus 10 mesi fa su tio
Non sono un luminare, tuttavia il numero di morti resta abb. alto, il numero di ricoveri stabile e sono sempre più i ricoverati rispetto ai dimessi giornalieri. Senza considerare chissà quante centinaia di persone malate ma a casa e gli asintomatici. Non capisco come si possa dire di essere in discesa: semmai siamo sul plateau della vetta,
lecchino 10 mesi fa su tio
@Dioneus lo sai quanti over 65 muoino mediamente al giorno in ticino in questi periodi senza covid?
lecchino 10 mesi fa su tio
@lecchino sulla media degli ultimi 5 anni parliamo di 9 morti al giorno, gennaio 2017 erano 10.5 al giorno, 327 al mese. Sarà interessante vedere la differenza con marzo '20
Dioneus 10 mesi fa su tio
@lecchino Va bene, nascondi pure la testa sotto la sabbia ;) A proposito del giochino del "lo sai": Lo sai che è morto il padre di una compagna di classe di mia figlia? Età 44 anni, sportivo, nessuna patologia pregressa. Saluti.
F/A-18 10 mesi fa su tio
Mi sembra che tutti i giorni ci sono circa 5 ricoveri in meno, si potrebbe ipotizzare che tra 10 giorni non ci siano praticamente più ricoveri e quindi tra venti giorni tutto potrebbe finire. Se tutto va bene il giorno 27 di aprile, con le dovute precauzioni, il mondo potrebbe ripartire.
flowerking 10 mesi fa su tio
@F/A-18 Potrebbe ma non partirà poichè il virus non scomparirà dalla sera alla mattina.
lecchino 10 mesi fa su tio
@F/A-18 se i ricoveri diminuiscono ci sarà posto per gli ulteriori contagiati, è illusorio pernsare che se ne andrà da solo, il contagio diminuirà solo quando diminuiranno i vettori.... o distanziati o guariti. Ma fino a che non sapremo quanti sono realmente i contagiati e gli immunizzati non sarà possibile ipotizzare nulla sui futuri contagi.
jettero 10 mesi fa su tio
@flowerking Questo non è detto, il virus dell'influenza ad un certo punto scompare e non sanno dove va, però è sicuro che non è debellato perchè ritorna l'anno dopo leggermente mutato.
flowerking 10 mesi fa su tio
@jettero Speriamo sia così...comunque sul posto di lavoro ci si recherà con una certa apprensione...
lecchino 10 mesi fa su tio
"vero è pure che la parabola dei nuovi infetti e decessi non sembra voler precipitare verso il basso" gli infetti sono da ricondurre a contagi avvenuti mediamente una decina di giorni fa e le morti verosimilmente a contagi avvenuti almeno 20 giorni fa ........
Verbania 10 mesi fa su tio
@lecchino Una decina di giorni fa e una ventina di giorni fa c’era già il lockdown, il social distancing e la pulizia delle mani...
bimbogimbo 10 mesi fa su tio
@Verbania peccato che quasi nessuno lo rispettava...
lecchino 10 mesi fa su tio
@Verbania in lombardia nei nuclei familiari grandi il contagio ha impiegato vari giorni per trasmettersi da un famigiliare all'altro, potrebbe essere una spiegazione dei contagi in aumento dopo il confinamenti. Qualche runner o le partite a calcetto non sarebbero in grado di cambiare significativamente una curva (a prescindere dal buon esempio che va dato)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
4 ore
La Provincia di Como sarà zona arancione rafforzata
Chiuderanno le scuole in presenza. Anche Viggiù (Varese), finora in fascia rossa, passerà all'arancione.
SONDAGGIO
CANTONE
6 ore
«Riaprite i ristoranti, altrimenti i negozi faranno fatica»
I negozianti sono tornati al lavoro «con sollievo e la speranza di non dover nuovamente chiudere»
LOCARNO
8 ore
«Chiusi per Pasqua? Sarebbe una beffa»
L'Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli auspica la riapertura di bar e ristoranti per il prossimo 22 marzo.
CANTONE
12 ore
Denuncia "il malandazzo" in ufficio, parte la procedura di licenziamento
Sul caso avvenuto all'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) l'MPS ha presentato un'interpellanza
FOTO E VIDEO
CANTONE
12 ore
«La gente ha voglia di uscire e fare shopping»
Dopo quarantadue giorni di chiusura a causa della pandemia, oggi è avvenuta l'attesa riapertura dei negozi
CANTONE
15 ore
«Pensavo di aver visto tutto a 80 anni, ma sono finito in prigione»
Don Azzolino Chiappini rompe il silenzio, a qualche giorno dal decreto di abbandono per "sequestro di persona"
CANTONE
15 ore
Assembramenti e mascherina: in Ticino sono scattate 490 multe
È il bilancio del primo mese di controlli effettuati dalla polizia cantonale e da quelle comunali
CANTONE
16 ore
Revocato il limite degli 80 chilometri orari in autostrada
Alle 13.30 scadranno le misure straordinarie, introdotte giovedì scorso dal DT, per contrastare lo smog nel Sottoceneri.
BELLINZONA
17 ore
Restano in carcere i sei giovani della rissa di Giubiasco
Il Giudice dei provvedimenti coercitivi ha confermato l'arresto di tutte le persone coinvolte nell'alterco.
CANTONE
17 ore
Nessun ricovero e nessun morto per coronavirus
Nelle strutture sanitarie del nostro cantone 63 posti letto sono attualmente occupati da pazienti positivi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile