Immobili
Veicoli
tipress
LOSONE
08.03.20 - 22:400
Aggiornamento : 09.03.20 - 06:15

Covid-19, l'Agie Charmilles lascia a casa i dipendenti

L'azienda losonese si è presa un giorno di stop per «chiarire la situazione»

La situazione di emergenza mette in crisi l'azienda che cerca, ora, di fare il punto della situazione

LOSONE - Un fulmine a ciel sereno. I recenti sviluppi riguardo la gestione del Coronavirus e le misure prese dalla Repubblica Italiana hanno messo in subbuglio la dirigenza di molte aziende ticinesi. Tra queste la Agie Charmilles che, a tal proposito, ha deciso di prendersi un "giorno sabbatico" per capire come muoversi nei giorni a venire. E per questo ha lasciato a casa, per la giornata di domani, tutti i dipendenti.

«Stiamo cercando di raccogliere maggiori informazioni e chiarezze da parte delle autorità - ha scritto in queste ore la ditta ai suoi dipendenti -. Al momento la situazione rimane molto confusa e incerta per questo motivo abbiamo deciso di prendere la giornata di domani per riunirci con la direzione e raccogliere quante più informazioni e dettagli possibili».

«In ragione di quanto esposto sopra - prosegue la nota interna -, Agie Charmilles Sa, lunedì 9 marzo rimarrà chiusa per tutti e riceverete ulteriori informazioni nella giornata di domani».

Voci di corridoio, stando a fonti interne, menzionerebbero lavoro a orario ridotto, ma non sembrerebbero esclusi provvedimenti ulteriori. Giusto un anno fa, era stato annunciato un «piano di risparmio» al quale erano seguiti diversi licenziamenti. Ed era anche emersa la possibilità di diminuire le ore di lavoro dei dipendenti. I giorni in cui i dipendenti erano stati costretti a rimanere a casa erano stati 10. E quest'anno, con domani, sarebbe già il terzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Le api ticinesi stanno un po' meglio di quelle svizzere
I nostri apicoltori sono attualmente impegnati nel raccolto primaverile. «Il miele di quest'anno è di qualità».
FOTOGALLERY E MAPPA
CANTONE
2 ore
Da Breggia a Braggio: alla scoperta dei nostri mulini
Tredici in Ticino e uno in Calanca: ecco le strutture che apriranno le porte durante la Giornata Svizzera dei Mulini.
CANTONE/SVIZZERA
11 ore
San Gottardo preso d'assalto: 10 km di coda
Durante la notte la situazione si era calmata, ma in prima mattinata era già da bollino nero
CANTONE
1 gior
I frontalieri in telelavoro «vanno regolarizzati»
Un'interrogazione firmata Plr e Ppd chiede al Consiglio di Stato di attivarsi
CUGNASCO GERRA
1 gior
Dieci anni dopo, in memoria di Alan
Giubileo per la Birra Bozz. Il titolare Richy Bozzini porta avanti il sogno del fratello, morto di cancro alle ossa.
FOTOGALLERY
BEDRETTO
1 gior
Il Passo della Novena è uscito dal letargo invernale
La strada che collega Bedretto a Ulrichen è stata riaperta questa mattina alle nove.
CANTONE
1 gior
Ladri "elettrizzati" fanno incetta di bici (e di denunce)
Nei primi mesi del 2022 la Polizia cantonale ha ricevuto parecchie denunce per furti di biciclette.
LUGANO/BELLINZONA
1 gior
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
1 gior
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
2 gior
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile