A carnevale questo scherzo non vale: «Sequestrati 100'000 prodotti non sicuri»
Guardia di Finanza Como
CONFINE
19.02.20 - 07:270
Aggiornamento : 09:31

A carnevale questo scherzo non vale: «Sequestrati 100'000 prodotti non sicuri»

La Guardia di Finanza di Como ha requisito parrucche, maschere e cappelli di due esercizi commerciali di Olgiate Comasco e Vertemate Con Minoprio

OLGIATE COMASCO - "A carnevale ogni scherzo vale". Il famoso detto, però, non è valido quando la salute delle persone viene messa in pericolo. Ed è proprio per questo motivo che negli scorsi giorni la Guardia di Finanza di Como ha sequestrato oltre centomila accessori e gadget carnascialeschi - tra cui parrucche, maschere e cappelli - che non avevano i necessari requisiti previsti dalla legge sulla sicurezza.

I prodotti - precisano i militi in una nota odierna - erano sistemati negli scaffali e nei depositi di due esercizi commerciali di Olgiate Comasco e Vertemate Con Minoprio di proprietà di una nota catena di negozi di articoli “low cost”. E tra le merci poste sotto sequestro vi erano anche prodotti destinati ai bambini. Un'ulteriore aggravante. Il titolare della ditta è stato segnalato alla Camera di Commercio di Como e Lecco, per l’applicazione delle previste sanzioni amministrative.

La Guardia di Finanza lancia infine un monito a tutti coloro che intendono fare acquisti per carnevale: «Per evitare rischi è opportuno rivolgersi sempre a punti vendita e operatori commerciali affidabili, controllando le etichette dei prodotti acquistati, che devono riportare, con chiarezza, le informazioni relative al produttore, nonché le istruzioni d’uso».

«È necessario - concludono i militi - cercare i prodotti che riportano i marchi di qualità CE, IMQ oppure il marchio specifico "Giocattoli Sicuri", anche se questi, a volte, vengono abilmente contraffatti».

Guardia di Finanza Como
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cacos 1 anno fa su tio
non sono d'accordo, si sta esagerando ora si vede pericolo ovunque oggi il carnevale domani gli ovetti di pasqua ti faranno venire la caghetta e potrei continuare ad oltranza, ma basta controlli si ma non esageriamo, tutto questo é figlio di un mondo malato poi su cose serie dove c'é guadagno allora tutto ok si puo fare nessun problema di salute ovvio gira il soldo.
Bayron 1 anno fa su tio
Evviva la Cina!!!
vulpus 1 anno fa su tio
Le solite cinesate. Ottimo lavoro.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BOSCO GURIN
6 ore
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
8 ore
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
10 ore
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
CANTONE
10 ore
Eoc, terza dose ai dipendenti over 50
L'Ente ospedaliero apre il richiamo vaccinale per i collaboratori a contatto con i pazienti
FOTO
BIOGGIO
11 ore
Sbaglia strada per colpa del navigatore e “sprofonda” in un terreno agricolo
È un'autocisterna la protagonista dell'episodio che si è verificato negli scorsi giorni a Bioggio. Sul posto i pompieri
LUGANO
13 ore
«Questo non è un vaccino flop»
Perché siamo di nuovo nei guai a causa del Covid? Cosa è stato sbagliato? Il booster ha senso?
CANTONE 
16 ore
Psico-flop universitario per «un errore dell'orientamento scolastico»
Otto deputati puntano il dito contro il DECS: «Come è possibile non essersi accorti per due anni del cambiamento?»
VIRA GAMBAROGNO
17 ore
Otto chili di eroina nell'auto
Controlli antidroga nel Gambarogno: arrestato un giovane albanese
CANTONE
17 ore
In Ticino due decessi legati al Covid-19
Negli ospedali sono ora ricoverati 66 pazienti Covid (+10 rispetto a ieri). Segnalate altre cinque quarantene di classe
LUGANO
19 ore
Incidente, riaperta la Vedeggio-Cassarate
Notevoli i disagi al traffico
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile