deposit
LUGANO
07.02.20 - 19:440
Aggiornamento : 08.02.20 - 09:36

Sospetto coronavirus, un paziente in isolamento alla Moncucco

Un possibile caso di contagio. Il Medico cantonale: «La prima diagnosi è di una normale influenza, ma prendiamo tutte le precauzioni»

LUGANO - Il coronavirus è arrivato in Ticino? Di sicuro, è arrivato un protocollo rigoroso per affrontare possibili casi. Ed è scattato oggi alla clinica Moncucco di Lugano, per un paziente proveniente dall'Asia che ha mostrato dei sintomi d'influenza. 

L'uomo, ricoverato al Pronto Soccorso, è stato messo in isolamento e sottoposto a un test precauzionale, i cui risultati sono attesi per domani. La notizia, anticipata da tio.ch/20minuti, è confermata dal direttore dell'istituto Christian Camponovo e dal medico cantonale. 

«Si tratta di un protocollo predefinito, sembrerebbe trattarsi di una normale influenza ma è necessario procedere con cautela» spiega il dottor Giorgio Merlani. «Daremo una comunicazione ufficiale solo in caso di esito positivo al test». Diversamente, il paziente verrà dimesso.

Dall'inizio dell'epidemia, in Svizzera si sono registrati già circa 200 pazienti sospetti di coronavirus, poi rivelatisi negativi al test. In Ticino non è la prima volta che il protocollo viene attivato, spiega Merlani. «In questo caso, però, sono state necessarie misure precauzionali particolari per evitare il contatto con altri pazienti». 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / CONFINE
1 ora
La proposta: «Ticinesi venite in Italia senza tampone»
Il presidente dell’Associazione dei comuni di frontiera, Massimo Mastromarino, ha scritto al Governo italiano
BELLINZONA
4 ore
«Quel giovane "pericoloso" ha rapito il mio cane»
Il singolare appello di una ragazza di Monte Carasso. Scatta la segnalazione in polizia.
CANTONE
9 ore
In Ticino 70 nuovi contagi nelle ultime 24 ore
Non si registra nessun decesso in un momento in cui la situazione, anche negli ospedali, rimane stabile
CANTONE
9 ore
Le FFS esternalizzano la pulizia delle piccole stazioni, il sindacato: «Non ci stiamo»
In Ticino sono in una ventina a occuparsi di 30 stazioni, la SEV: «Ci faremo sentire»
LUGANO
11 ore
Quel roaming di troppo che si mette tra Lugano e Campione
Questa volta non sono i debiti a mettere il dito tra i due comuni, ma un segnale troppo intenso
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
A corto di soft-drink per la riapertura delle terrazze
La decisione del Consiglio federale sta mettendo sotto pressione i fornitori della ristorazione
SONDAGGIO
CANTONE
22 ore
Elezioni comunali: il weekend decisivo
Con l'apertura dei seggi elettorali, sono scattati gli ultimi giorni per votare
CANTONE
1 gior
Ecco i radar della settimana in Ticino
Radar mobili in quattro degli otto distretti ticinesi tra il 19 e il 15 aprile.
FOTO
LUGANO
1 gior
«Il dialogo? Fondamentale per un'Europa sana e funzionante»
Ha avuto luogo a Lugano un incontro tra i ministri degli esteri dei paesi europei in cui il tedesco è lingua ufficiale
FOTO
BALERNA
1 gior
In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile