Immobili
Veicoli
Foto lettore tio/20minuti
+1
BELLINZONA
02.12.19 - 07:310
Aggiornamento : 10:28

Treno soppresso, disagi per i passeggeri

Un disservizio tra Giubiasco e Cadenazzo ha creato problemi questa mattina. Le Ffs: «È già stato risolto»

BELLINZONA - Questa mattina a causa di un guasto tecnico all’impianto ferroviario la tratta tra Bellinzona e Locarno è stata rallentata.

In particolare, il treno S20 delle 7.11 dalla capitale è stato soppresso e i passeggeri hanno subito ritardi e disagi. Alcuni lettori segnalano problemi con i bus sostitutivi: «È un caos - scrive una di loro -. I bus sono carenti e pienissimi». Un altro commenta: «A Riazzino è arrivato un treno per Bellinzona su cui non si riusciva a salire. Una ragazza è stata male ed è dovuta scendere a Cadenazzo».

Le Ffs fanno sapere che il disservizio sulla tratta tra Giubiasco e Cadenazzo è però stato risolto. Sono comunque da attendersi dei ritardi residui e possibili soppressioni occasionali.

Foto lettore tio/20minuti
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 2 anni fa su tio
questa gente avrebbe bisogno di un "giro" in una qualche bella metropoli.....poi, sono certo, cambieranno idea su come "ci si trova" nelle ore di punta sui mezzi di trasporto....
MIM 2 anni fa su tio
@GI In quella ipotetica metropoli, i treni di certo non costano come da noi. Quindi è possibile esigere un servizio coi fiocchi, visto che viene profumatamente pagato! Fino a qualche anno fa non esistevano questi problemi. E' ora di porsi qualche domanda seria.
MIM 2 anni fa su tio
Il problema è stato risolto?? Che problema? Non è la prima volta che sopprimono treni e non sarà l'ultima. Ripeto: dov'è il problema?
skorpio 2 anni fa su tio
Sinceramente dalla foto non mi sembra così pieno....
Asdo 2 anni fa su tio
@skorpio È pieno circa la metà del tipico bus tra Locarno e Ascona!
MIM 2 anni fa su tio
@skorpio Sarà stato l'ultimo che è partito; gli altri saranno stati colmi!
KilBill65 2 anni fa su tio
Sempre peggio!!!....Convinto di usare l'auto…..Ne farei a meno ma a questo punto e' l'unica soluzione!!!....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
2 ore
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
CANTONE
4 ore
Meno positivi, ma quattro i decessi
I nuovi positivi sono poco più di mille. Cala anche il numero dei ricoveri, ma non nelle terapie intensive.
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Il Tavolino Magico torna a pieno regime
Dopo un 2020 complicato, l'anno scorso l'associazione ha salvato e distribuito 5'182 tonnellate di cibo in Svizzera.
CANTONE
6 ore
«Si controlli l'effettivo pluralismo dei media»
Una mozione dei comunisti chiede al Cantone di monitorare annualmente TV, radio e le testate giornalistiche ticinesi.
CANTONE
6 ore
Stipendio dimezzato: «Siamo sommersi dai debiti»
Basta un licenziamento, e una famiglia può finire al limite dell'auto-fallimento. Il caso di una coppia del Luganese
LOCARNO
7 ore
«Il test rapido ci stava regalando una falsa certezza»
Sempre più dubbi su come si va a caccia del Covid. Il caso di una coppia negativa al primo esame, positiva col PCR.
CANTONE
23 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
23 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
CANTONE
1 gior
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
1 gior
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile