lettore tio/20minuti
+9
LUGANO
30.10.19 - 12:010
Aggiornamento : 16:25

Imbrattamenti nella notte: «Si annoiano? Mettiamogli un rastrello in mano»

Insozzati i muri delle scuole elementari di Barbengo. Gli autori? Quasi sicuramente adolescenti che lì vanno la sera per bere e fumare

LUGANO - La noia esistenziale colpisce ancora. E di nuovo tra i giovani. Ne sono un chiaro manifesto gli imbrattamenti che questa mattina sono apparsi sui muri delle scuole elementari di Barbengo, e della palestra delle medie. Scarabocchi perlopiù, sigle, e poi "simboli" tra i più banali, compreso un fallo maschile. Insomma, più che un tentativo di comunicare sembra proprio essere l'espressione di un vuoto interiore, ma soprattutto una significativa carenza di senso civico.

Un problema, questo, che affligge lo sparuto vicinato che da tempo si starebbe confrontando con gruppetti di ragazzini che nell'isituto scolastico hanno trovato un luogo dove trascorrere la sera. Tra qualche spinello e qualche bicchiere.

Un problema che indispettisce anche il vicesindaco di Lugano, Michele Bertini. «La cosa principale da fare è segnalare questi imbrattamenti alla Polizia. Esiste una banca dati dei graffiti che permette di fare dei confronti, trovare analogie, tratti comuni e quindi aiuta nel lavoro di ricerca degli autori», spiega.

Sul fatto che siano stati, quasi certamente, dei minori ad agire come vandali, aggiunge: «Di fondo c'è un problema di educazione e di mancanza rispetto della cosa di tutti. È inutile tappezzare la Città di telecamere se non c'è senso civico, controllo sociale. E prima di ogni altro, a intervenire in questi casi deve essere la famiglia».

Per Bertini una multa serve poco: «Si annoiano? Non sarebbe male mettergli un rastrello in mano. Ci sono tanti lavori socialmente utili che Lugano mette a disposizione. Se ne hanno voglia, un mercoledì o un sabato li si può mettere in condizione di non annoiarsi. Una punizione migliore rispetto a quelle che, in alcuni casi, la giustizia può dare a dei minorenni».

lettore tio/20minuti
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
negang 9 mesi fa su tio
Non solo in mano, prima qualche colpo in testa con gli stessi rastrelli lato manico e conseguente pulizia delle scritte a spese loro. Poi 1 mese di lavori sociali utili, ma non cavolatine, direi come prima cosa a pulire gli anziani nelle case di riposo, quelli incontinenti, per un mese di seguito e di notte.  Se fanno male si ricomincia con il rastrello, sempre lato manico. ed i mesi diventano 2.
negang 9 mesi fa su tio
Non solo in mano, prima qualche colpo in testa con gli stessi rastrelli lato manico e conseguente pulizia delle scritte a spese loro. Poi 1 mese di lavori sociali utili, ma non cavolatine, direi come prima cosa a pulire gli anziani nelle case di riposo, quelli incontinenti, per un mese di seguito e di notte. Se fanno male si ricomincia con il rastrello, sempre lato manico. ed i mesi diventano 2.
Evry 9 mesi fa su tio
Servono telecamere e controlli ! cosa fa la polizia comunale e tutte le organizzazioni paracomunali ???
Franco Barbato 9 mesi fa su fb
Almeno se fossero dei graffity
samarcanda 9 mesi fa su tio
Non solo i giovani. A me avevano sporcato la porta d'entrata con le feci. Polizia, foto, mia denuncia. Sapevo chi erano: due pazze stalker del mio condominio, frustrate, gelose e con problemi sessuali. Il procuratore mi convoca immediatamente. La sua segretaria mi conferma i nomi. C'erano anche le prove. Ma il partito ha poi insabbiato tutto. In un paese civile, per un reato simile è prevista la galera, ma qui niente. Sono passati molti anni, ma ancora niente. Il Ministero Pubblico avrebbe dovuto fermare quel branco di iene. Me ne hanno fatte di tutti i colori, anche svuotato il conto di rinnovamento per spese private, d'accordo con quei gangster degli amministratori. Le mie denunce non si contano per: insulti irripetibili, calunnie, minacce di botte, intimidazioni con RISCHIO di investimenti ripetuti, anche ai danni di una mia nipotina di tre anni, danni delle acque al mio appartamento, senza nessun risarcimento, ecc. L'elenco sarebbe troppo lungo. Il tutto con la complicità di Procura e Ministero Pubblico e perfino del mio avvocato che, all'ultimo momento, mi ha girato le spalle di 360°! Le vessazioni continuano da ben 26 anni. Me ne sono andata, ma questo è veramente un paese incivile. Molte persone sono incivili e incivili sono anche molte autorità che dovrebbero invece tutelarci.
samarcanda 9 mesi fa su tio
Non solo i giovani. A me avevano sporcato la porta d'entrata con le feci. Polizia, foto, mia denuncia. Sapevo chi erano: due pazze stalker del mio condominio, frustrate, gelose e con problemi sessuali. Il procuratore mi convoca immediatamente. La sua segretaria mi conferma i nomi. C'erano anche le prove. Ma il partito ha poi insabbiato tutto. In un paese civile, per un reato simile è prevista la galera, ma qui niente. Sono passati molti anni, ma ancora niente. Il Ministero Pubblico avrebbe dovuto fermare quel branco di iene. Me ne hanno fatte di tutti i colori, anche svuotato il conto di rinnovamento per spese private, d'accordo con quei gangster degli amministratori. Le mie denunce non si contano per: insulti irripetibili, calunnie, minacce di botte, intimidazioni con investimenti ripetuti, anche ai danni di una mia nipotina di tre anni, danni delle acque al mio appartamento, senza nessun risarcimento, ecc. L'elenco sarebbe troppo lungo. Il tutto con la complicità di Procura e Ministero Pubblico e perfino del mio avvocato che, all'ultimo momento, mi ha girato le spalle di 360°! Le vessazioni continuano da ben 26 anni. Me ne sono andata, ma questo è veramente un paese incivile. Molte persone sono incivili e incivili sono anche molte autorità che dovrebbero invece tutelarci.
Daniela Sofia Battaglia 9 mesi fa su fb
Una volta identificati gli autori del vandalismo farglielo pulire 🧽 e non solo quello ma anche gli altri
Um999 9 mesi fa su tio
Non servono rastrelli, scope o spugne. Serve l’educazione di base, poi se questa non viene trasmessa o appresa (le pecore nere estimò in tutte le famiglie) vi è la legge con tutte le sue regole e modi. Punto.
Rusky 9 mesi fa su tio
@Dioneus: io dico la mia opinione perché i fatti li ho visti! Se poi uno vuole capire qualcos‘altro non é problema mio. Il buonismo non porta a nulla ci vogliono chiare regole e chi non é in grado di rispettarle é libero di andarsene. Un esempio di buonismo laissez-faire con risultati assurdi é tale Carlos...
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Rusky Sarebbe un tuo problema spiegarti adeguatamente;)
Zarco 9 mesi fa su tio
da Noi troppo buonismo ! Società allo sbando e pertanto ai miei figli ho insegnato a non subire , reagire e pesante ! Tanto non hai problemi...
Zarco 9 mesi fa su tio
Rastell! Si , ma anche una forca da usare diversamente però per me !!!!!!
Tristano 9 mesi fa su tio
Esatto! Mettiamo un rastrello o una scopa in mano a sti elementi che si annoiano!
Rusky 9 mesi fa su tio
@volabas: ci sono delle „culture“ che hanno serie difficoltà ad integrarsi...
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Rusky Ah ecco tu conosci già la nazionalità degli imbrattatori. Interessante ;)
Rusky 9 mesi fa su tio
@Dioneus interessante é che si viene subito tacciati di razzismo !?! Dove stavo io anni fa c‘era vicino un parco pubblico e chi faceva littering e spaccava le piante arrivava da altre culture. I maleducati ci sono anche da noi ma spesso o nostrani si beccano giustamente le legnate dai loro genitori.
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Rusky Meglio così allora, dai tuoi due post si evinceva altro
Alessandro Milani 9 mesi fa su fb
Poi idea di base....rastrello ma piu scandaloso dopo..se ne hanno voglia?se.ne hanno voglia?cosa?!è proprio così che se ne fregano delle cose e della società..
Manuela Quattropani 9 mesi fa su fb
saranno tutti parassiti a carico nostro!!!lazzaroni
jumpgum 9 mesi fa su tio
Dargli fuoco a sti qua e la miglior cosa da fare.
Rusky 9 mesi fa su tio
questi ragazzi non hanno avuto nessuna educazione e quindi non rispettano niente e nessuno! E troppe volte non solo arrivano da realtà sociali particolari ma hanno un passato migratorio con un bagaglio culturale incompatibile con noi (uau mi sono espresso in modo absolutely politically correct)
volabas 9 mesi fa su tio
@Rusky Ma sbaglio o qualcuno diceva che ci sarebbe stato un arricchimento culturale ? ora tu dici che arrivano con un passato migratorio e un bagaglio culturale incompatibile con il nostro? Vuoi vedere che tutta questa cultura stava bene in bocca ai rossi spalancatori con le menti troppo aperte per noi poveri svizzerotti?
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Rusky Ma guarda che il razzismo resta tale anche utilizzando un linguaggio maggiormente forbito ;)
Pongo 9 mesi fa su tio
@volabas secondo me sono figli di papà dei nostri
volabas 9 mesi fa su tio
@Pongo anche possibile
Koenig Assunta 9 mesi fa su fb
Lavori socialmente utili no ? Però concretamente perché mi sembra che ci siano solo parole 👎
Bayron 9 mesi fa su tio
Come direbbe qualcuno... ma sono solo dei bravi ragazzi!!! E io aggiungo futuri molinari
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Bayron O futuri leghisti;)
Bayron 9 mesi fa su tio
@Dioneus I leghisti condannano certo degrado... i rossi e le zecche lo giustificano...
Homer_Simpson 9 mesi fa su tio
@Bayron Condivido. Vote Bayron for president!
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Bayron Le zecche leghiste erano quelle che bloccavano l'autostrada con i trattori e volevano portarsi via o distruggere i radar ;) Poi portami degli esempi di giustificazioni per i vandalismi da parte delle persone di sinistra ;)
Marta 9 mesi fa su tio
...qualcuno, genitori innanzi tutto!, dovrebbe spiegar loro che tutti i cittadini ne pagheranno le conseguenze e quindi anche i loro genitori dovranno sborsare dei SOLDI, attraverso le tasse, per riparare il danno!!
mats70 9 mesi fa su tio
Figli di sessantottini in assistenza da una vita, che seguono le orme paterne
Rusky 9 mesi fa su tio
@mats70 no non figli di 68ini ma figli di altre „culture“
dudo 9 mesi fa su tio
Complimenti ai genitori!!!!
miba 9 mesi fa su tio
Fa srmplicemente parte del gioco. Vogliamo una gioventù senza principi, senza valori, senza uno ceffone quando questo è indispensabile e che a scuola hanno più o meno la possibilità di fare i bulli e/o i terroristi? Questi sono gli ovvii risultati, non lamentatevi.....
Pongo 9 mesi fa su tio
@miba bhe oddio è da forse 40 anni che si scrive sui muri con lo spray.. non hanno iniziato questi qua
sedelin 9 mesi fa su tio
come mai gli adolescenti sono fuori casa la sera? i genitori dove sono, cosa fanno? se non sono in grado di educare i loro figli é giusto che paghino per loro, e ben salato!
sedelin 9 mesi fa su tio
@sedelin ci vuol poco a sgamare i poveracci mal-educati: fanno tutto alla luce della luna... e non si nascondono più di quel tanto perché credono tutto sia lecito.
Dioneus 9 mesi fa su tio
Sono anni che le scuole hanno questi problemi e, a quanto so, diverse scuole da anni cercano invano di ottenere videocamere di sorveglianza. Si vede che ai comuni e al cantone sta bene così
Bayron 9 mesi fa su tio
@Dioneus La scuola è “in mano” alla sinistra... cosa vuoi pretendere!
Dioneus 9 mesi fa su tio
@Bayron Basta con questi eccessi di comicità :) Però questa battuta è bella, lo devo ammettere. Bravo!!!
Dioneus 9 mesi fa su tio
@sedelin Ci sarebbero però almeno filmati e foto su cui indagare. La polizia pensa davvero di poter risalire ai colpevoli dai tag? Ma va
Romina Fattorini 9 mesi fa su fb
Magari qualche controllo in più...la sera nella zona scuole...si sentono spesso schiamazzi e via vai di moto e motorini fino a tardi...😏
Laura Cangemi 9 mesi fa su fb
Romina Fattorini sono d'accordo, ci vogliono più controlli...
Pietro Rezzonico 9 mesi fa su fb
Avete mai notato il circondario del macello? Eppure non si vedono articoli su quei vandalismi...
GIGETTO 9 mesi fa su tio
Che tristezza bisogna imbrattare, spaccare, sporcare invece di tenere in considerazione far ordire, usare e lasciare pulito per la prossima volta. Provo tristezza per coloro che hanno fatto questo..........
jena 9 mesi fa su tio
L'associazione con cui collaboro é sempre alla ricerca di VOLONTARI per lavori di manutenzione, pulizia e altro!!!!
GI 9 mesi fa su tio
mia madre avrebbe detto "gal fares tira via cun la lengua".... Questi ragazzi (o presunti tali) hanno, secondo l'anagrafe, anche uno o più genitori.....quindi signori "alla cassa" !!
Laika1 9 mesi fa su tio
@GI Bravo!!! E i genitori dove sono???
jena 9 mesi fa su tio
@Laika1 genitori da punire come i figli...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
10 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
15 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
15 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
CANTONE
21 ore
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CANTONE
23 ore
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
FOTO
BREGAGLIA (GR)
1 gior
A soli tre anni alla conquista di un tremila (sulla schiena della mamma)
Si tratta del piccolo Jackson, figlio dell'alpinista inglese Leo Houlding: con tutta la famiglia è salito sul Badile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile