TiPress - foto d'archivio
LUGANO
21.10.19 - 19:470
Aggiornamento : 21:57

Derubato e lasciato in mutande a Cornaredo

È accaduto sabato mattina a un collaboratore dell’FC Lugano. La polizia ha fermato una persona, sarebbe un altro collaboratore dell'FC Lugano

LUGANO - Si trovava all’interno dello stadio di Cornaredo quando è stato aggredito e derubato. È accaduto sabato mattina, attorno alle 8, a un anziano collaboratore dell’FC Lugano che aiuta nel settore giovanile, una persona molto conosciuta nell’ambiente bianconero.

L’aggressore si è presentato con un casco, ha derubato l’uomo e lo ha obbligato a spogliarsi, lasciandolo in mutande per impedirgli di seguirlo e di dare tempestivamente l’allarme.

La notizia - riportata dalla Rsi - è stata confermata da FC Lugano SA che precisa come «l’evento da subito non è apparso essere legato all’attività del club». «In questo momento difficile - si legge in uno scarno comunicato stampa - la società è vicina alle famiglie coinvolte».

La polizia ha confermato che una persona, tradita dalle telecamere, è stata fermata e risulta al momento indagata. Secondo indiscrezioni pubblicate da cdt.ch, si tratterebbe di un altro dipendente del club bianconero con cui la vittima - che ha sporto denuncia - avrebbe avuto un litigio nei giorni scorsi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
«Il trasferimento degli uffici a Cornaredo è una condanna a morte»
Gli esercenti del centro ritornano a discutere sul nuovo quartiere, in tempi di Covid
FOTO
CANTONE
11 ore
"Verso l'ospedale senza fumo", anche a Bellinzona
Nella "Giornata mondiale senza tabacco", l’Ospedale Regionale Bellinzona e Valli offre un contributo concreto
FOTO E SONDAGGIO
LUGANO
12 ore
Biciclette alla conquista delle corsie bus
A Lugano è in corso la posa della nuova segnaletica per le due ruote
FOTO
BELLINZONA
15 ore
Il mercato di Bellinzona ha messo la mascherina
Oggi ne sono state distribuite agli avventori che non ne erano provvisti: si tratta di una misura prevista dalla Città
CONFINE
17 ore
«L'Italia non è un lazzaretto»
Lo dice il ministro degli esteri Di Maio. Dal 3 giugno si potrà entrare nel paese senza quarantena
CANTONE
19 ore
Coronavirus: zero contagi e nessun nuovo decesso in Ticino
I dati sull'evoluzione dell'epidemia si confermano incoraggianti.
CANTONE
20 ore
Apprendistato: qui i posti ci sono
In settimane delicate per chi cerca la propria strada, ci sono due settori che assicurano opportunità «affascinanti».
AGNO
1 gior
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il municipale Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
1 gior
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
LUGANO
1 gior
La frontiera del sesso
Elena racconta come si immagina la riapertura dei locali erotici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile