deposit
CANTONE
22.08.19 - 20:530

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

BELLINZONA - Era previsto per lunedì il processo per lo scandalo dei permessi falsi, ma è stato rinviato. Il motivo? Uno degli imputati principali - riferisce la Rsi - è il titolare della Aliu Big Team di Bellinzona, nientemeno che l’uomo arrestato negli scorsi giorni con l'accusa di aver compiuto i due tentati furti commessi al bancomat del Centro Commerciale di Sant’Antonino, lo scorso giugno.

L'uomo avrebbe, secondo i sospetti, procurato un alloggio agli autori materiali dei colpi. Dal canto suo il 28enne nega ogni addebito, ed è stato scarcerato venerdì.

Bisognerà ora attendere che la procura chiuda l’inchiesta sugli episodi di Sant’Antonino e firmi, contro il 28enne, un unico atto d’accusa. Prima che l'uomo approdi in aula, quindi, ci vorrà qualche mese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile