Tipress (archivio)
Il medico è stato sospeso «temporaneamente e in via precauzionale».
GRAVESANO
11.08.19 - 22:060
Aggiornamento : 12.08.19 - 08:23

Neurochirurgo sotto inchiesta, l’Ars Medica lo sospende

La misura è stata confermata in serata dal direttore della Clinica: «La sicurezza dei pazienti non è mai stata messa in pericolo»

2 mesi fa Operazioni "fasulle", neurochirurgo sotto inchiesta

GRAVESANO - Il neurochirurgo finito sotto inchiesta per quattro casi di operazioni “fasulle” opera all’Ars Medica di Gravesano. La Clinica privata ha comunicato in serata di aver sospeso temporaneamente e in via precauzionale le attività operatorie del medico «fino a chiarimento dei fatti e il preavviso favorevole» dell’autorità di vigilanza sanitaria.

«Pur avendo avuto le garanzie dalla magistratura che la sicurezza dei pazienti non è mai stata messa in pericolo e tenuto conto che quanto affermato dalla stampa è ancora da accertare, con i provvedimenti attuali vogliamo togliere ogni dubbio ai pazienti», si legge nella presa di posizione firmata dal direttore Fabio Rezzonico, che sottolinea che i pazienti del neurochirurgo che hanno interventi pianificati nelle prossime settimane verranno contattati personalmente.

Nelle ultime settimane, viene inoltre precisato, la Clinica ha collaborato strettamente sia con la Procura pubblica che con il Medico cantonale con l’obiettivo comune di fare chiarezza sull’operato del medico accreditato. «La direzione ha sollecitato le autorità per avere maggiori informazioni ma, trattandosi di un’inchiesta in corso, non ha ricevuto sufficienti informazioni per poter stimare la gravità delle accuse».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
38 min
Caos all'inaugurazione del salone: arrivano Le Iene e la polizia
Storie di ex mogli che sostengono di essere state raggirate. La vicenda riguarda un noto parrucchiere. Grande scompiglio creato dagli inviati della trasmissione italiana
COMANO
1 ora
Una miscela di gas esplosivo per forzare il bancomat
Gli autori del tentato furto della scorsa notte sono tuttora in fuga. Le ricerche sono in corso
VIDEO
CANTONE
3 ore
Le forti piogge sono finite, ma la Maggia è ancora carica
Dopo l’allerta piena per i fiumi, ora tocca ai laghi. Aumenta a vista d'occhio, in particolare, il livello del Verbano
CANTONE
6 ore
«I radar? No agli accanimenti»
Norman Gobbi spezza una lancia a favore degli automobilisti. E insiste sulla distinzione tra «prevenzione e far cassetta»
FOTO E VIDEO
COMANO
6 ore
Esplosione al bancomat: «Ad agire? Presumibilmente più di una persona»
Per la Polizia è prematuro parlare della stessa mano dei precedenti colpi. Il portavoce: «Attendiamo i rilievi»
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Le frane bloccano il Lucomagno e la Novena
Diversi metri cubi di roccia sono precipitati sulla carreggiata in territorio di Disentis. Smottamenti anche a Ulrichen e in via Valmara a Brissago
FOTO E VIDEO
COMANO
9 ore
Nuovo assalto al bancomat
Ignoti hanno tentato di far saltare un distributore di banconote della Raiffeisen
LUGANO
10 ore
Beatificata una parente di due noti giornalisti attivi in Ticino
Si tratta di Benedetta Bianchi Porro, sorella di Corrado, esperto in economia, e zia di Rachele, conduttrice televisiva. Afflitta da mille malattie, ha affrontato la vita con coraggio estremo
VACALLO
10 ore
«Ecco perché la portiamo via dal Ticino»
Sindrome di Down, inclusione in salita. Il caso di una bimba di 20 mesi di Vacallo. La famiglia: «Ci trasferiamo in Italia»
BODIO
19 ore
Il video con il fucile: «Ma sono bravi ragazzi»
Un gruppo di giovani di Bodio si è esibito sui socail con una clip rap dai toni un po'... estremi. L'intervento del sindaco
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile