tipress
NOVAZZANO-RONAGO
16.07.19 - 17:300
Aggiornamento : 18:56

Un barista incastra il rapinatore di Novazzano

Il malvivente è stato arrestato oggi pomeriggio dai carabinieri a Olgiate Comasco. Merito di un pacchetto di sigarette

3 mesi fa Punta il taglierino contro la commessa, rapina al distributore di benzina

NOVAZZANO - Dopo la rapina si è presentato in un bar subito dopo il confine, ad acquistare un pacchetto di sigarette. Ed è stato riconosciuto. 

È durata poco la fuga del malvivente che stamattina ha rapinato una pompa di benzina a Novazzano, minacciando la commessa con un taglierino. L'uomo è stato arrestato oggi pomeriggio dai Carabinieri di Como nella sua abitazione, ad Olgiate Comasco. 

Ad incastrarlo, la segnalazione del titolare di un bar di Ronago, a poche centinaia di metri dal luogo del colpo (vedi il percorso qui sotto). Riconosciuto il malvivente - grazie all'identikit diffuso dalla polizia - il barista ha allertato le forze dell'ordine, che grazie alle immagini di video-sorveglianza sono riuscite a risalire all'identità dell'uomo.

«Ricevuta la segnalazione dall'esercente, abbiamo immediatamente provveduto ai controlli del caso» spiega il vice-sindaco di Ronago Davide Brienza. «L'identificazione è stata possibile grazie agli impianti di videosorveglianza in prossimità del confine, alla solerzia del cittadino e alla cooperazione tra le forze dell'ordine sui due lati del confine». Ma anche - vien da dire - a una buona dose d'imprudenza.

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale confermano l'arresto. Si tratta di un 24enne cittadino italiano. A suo carico era stato emesso un mandato di cattura internazionale. L'ipotesi principale di reato è quella di rapina. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

Google Maps
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
27 min
«I radar? No agli accanimenti»
Norman Gobbi spezza una lancia a favore degli automobilisti. E insiste sulla distinzione tra «prevenzione e far cassetta»
FOTO E VIDEO
COMANO
1 ora
Esplosione al bancomat: «Ad agire? Presumibilmente più di una persona»
Per la Polizia è prematuro parlare della stessa mano dei precedenti colpi. Il portavoce: «Attendiamo i rilievi»
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Le frane bloccano il Lucomagno e la Novena
Diversi metri cubi di roccia sono precipitati sulla carreggiata in territorio di Disentis. Smottamenti anche a Ulrichen e in via Valmara a Brissago
FOTO E VIDEO
COMANO
3 ore
Nuovo assalto al bancomat
Ignoti hanno tentato di far saltare un distributore di banconote della Raiffeisen
LUGANO
4 ore
Beatificata una parente di due noti giornalisti attivi in Ticino
Si tratta di Benedetta Bianchi Porro, sorella di Corrado, esperto in economia, e zia di Rachele, conduttrice televisiva. Afflitta da mille malattie, ha affrontato la vita con coraggio estremo
VACALLO
4 ore
«Ecco perché la portiamo via dal Ticino»
Sindrome di Down, inclusione in salita. Il caso di una bimba di 20 mesi di Vacallo. La famiglia: «Ci trasferiamo in Italia»
BODIO
13 ore
Il video con il fucile: «Ma sono bravi ragazzi»
Un gruppo di giovani di Bodio si è esibito sui socail con una clip rap dai toni un po'... estremi. L'intervento del sindaco
LUGANO
14 ore
Derubato e lasciato in mutande a Cornaredo
È accaduto sabato mattina a un collaboratore dell’FC Lugano. La polizia ha fermato una persona, sarebbe un altro collaboratore dell'FC Lugano
LUGANO
15 ore
«È la prima canzone creata solo con l’intelligenza artificiale»
Dall’A alla Zeta. Testi compresi. Così un algoritmo può capire i vostri gusti e realizzarvi brani su misura. Il responsabile del progetto: «Sarà la normalità. È solo questione di tempo»
BEDANO
17 ore
Rogo nella ditta di vernici, la vittima è stata identificata
Arriva la conferma: si tratta effettivamente del 49enne croato residente a Cadro, che lavorava nel settore. Escluso l'intervento di terze persone
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile