Rescue Media
+ 5
GRANCIA
13.06.19 - 22:110
Aggiornamento : 14.06.19 - 08:30

Operaio folgorato nel locale tecnico di un centro commerciale

La vittima è un 57enne domiciliato nel Luganese. Stava effettuando la manutenzione di un quadro elettrico

GRANCIA - L’esatta dinamica dell'accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti ma, stando alle prime informazioni, giovedì pomeriggio, poco prima delle ore 17.00, un uomo è stato rinvenuto esanime nel locale tecnico di un centro commerciale di Grancia. Si tratta di un infortunio sul lavoro con esito letale.

Immediato l’allarme alla Croce Verde di Lugano - intervenuta con un'ambulanza, un'automedica e il veicolo comando - ma i soccorsi sono stati inutili. È stato solo possibile constatare la morte dell’uomo, a causa delle gravi ferite riportate. L’ipotesi più accreditata sarebbe quella di una elettrocuzione.

La vittima è un operaio svizzero 57enne domiciliato nel Luganese, che stava effettuando la manutenzione di un quadro elettrico.

Sul posto sono intervenuti anche gli specialisti della scientifica, i pompieri di Lugano e il personale del Care team per l'assistenza psicologica.

Rescue Media
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
1 ora

La foca in arancione per una buona causa

Anche la capitale ha partecipato alla campagna lanciata dall’OMS con l’iniziativa “Illumina un monumento” nella Giornata mondiale per la sicurezza dei pazienti

LUGANO / ITALIA
5 ore

Una ditta luganese vuole assumere 400 persone a Napoli

Il discusso stabilimento Whirlpool nel capoluogo campano verrà ceduto alla Prs, una "misteriosa" società con sede sul Ceresio. Che promette di mantenere tutti gli impieghi

CANTONE
7 ore

Abusi al Dss: la nomina fa discutere

Il governo propone ai vertici dell'Azienda cantonale dei rifiuti un ex funzionario coinvolto in uno scandalo sessuale. Dadò invoca un'inchiesta parlamentare

FOTO
CANTONE
9 ore

Fungiatt dispersi in valle Morobbia, ma è un'esercitazione

Positiva la collaborazione tra la colonna di soccorso di Bellinzona e l'unità cinofila SAS

CONFINE / SVIZZERA
11 ore

Svizzero truffato. Il falso intermediario sparisce con la provvigione per lo chalet

L'anziano è rimasto con in mano un pugno di mosche, e una valigetta piena di denaro falso

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile