Tipress (archivio)
Il 44enne si trova in carcere dallo scorso dicembre.
MENDRISIO
02.06.19 - 09:110
Aggiornamento : 12:46

Foto e video dei pazienti condivise nella chat con i colleghi

Una quindicina di scatti e l'ombra di possibili complici dell'ex infermiere. Nel cellulare anche l’immagine di un paziente appena deceduto

MENDRISIO - Emergono nuovi ed inquietanti particolari dall’inchiesta sull’ex infermiere dell’ospedale Beata Vergine di Mendrisio, in carcere dallo scorso 5 dicembre per una lunga lista di presunti reati, fra i quali maltrattamenti e omicidio.

Il 44enne - riferisce oggi il Caffè - avrebbe infatti condiviso  fotografie e video con alcuni colleghi e, forse, anche ex colleghi. Gli scatti - secondo quanto ricordato da alcuni dei protagonisti - sarebbero una quindicina, in parte condivisi all’interno di una chat.

All’interno del cellulare dell’ex infermiere, gli inquirenti hanno inoltre ritrovato una fotografia scattata al monitor di un computer all’interno dell’ospedale, che ritrae una finestra del sistema di archiviazione che raccoglie cartelle cliniche ed immagini conservate per ragioni medico-scientifiche. L’immagine in questione - che al momento non è chiaro se sia stata immortalata dal 44enne o da un’altra persona - mostra un utero fuoriuscito.

Passione per l’esoterismo - È stata recuperata anche la foto di un paziente scattata negli istanti immediatamente successivi al decesso. Uno scatto, avrebbe spiegato l’ex impiegato dell’ospedale, “dettato” da una personale passione per l’esoterismo. Quest'ultimo aspetto, ricorda il domenicale, troverebbe conferma anche nella tavola Ouija - strumento utilizzato per le comunicazione medianiche con i defunti - sequestrata dalla polizia all’inizio dell’inchiesta.

La serie di dettagli rende di certo ancora più inquietante la vicenda. A preoccupare gli inquirenti è però soprattutto la condivisione degli scatti attraverso il gruppo WhatsApp e, di conseguenza, l’esistenza di possibili complici tra i colleghi dell’ex infermiere.

4 mesi fa L'infermiere fotografava anche le parti intime delle pazienti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
16 min

Ecco l'unico candidato che "difende" i premi

In un sondaggio su 57 politici, Sefano Rappi è stato il solo in Ticino a definire «tollerabile» un ulteriore aumento dei premi di cassa malati. E spiega perché

CAPRIASCA
8 ore

Così il cane Fred se ne frega di Municipio e polizia

Da anni, l’animale circola liberamente per le vie di Tesserete. I suoi proprietari continuano a ricevere multe. A toglierlo dalla strada, però, non ci pensano proprio

BALERNA
10 ore

L'uomo che si è gettato dal cavalcavia è deceduto

È escluso l'intervento di terze persone. L'autostrada è stata completamente riaperta alle 19.50

FOTO E VIDEO
BALERNA
12 ore

Traffico autostradale paralizzato nel Mendrisiotto

L'A2 è stata chiusa in direzione nord tra Chiasso e Mendrisio. All'altezza dello svincolo di Balerna sono giunte diverse auto della Polizia e un elicottero della Rega

BELLINZONA
13 ore

Serie ferite per uno degli operai colpiti dalla trave alle Officine

I due, dipendenti di una ditta esterna, stavano effettuando dei lavori di sgombero in un capannone quando sono stati travolti

CANTONE
14 ore

Per i politici, i costi sanitari vanno bene così

Un sondaggio condotto dall'Ordine dei medici rivela cosa pensano della sanità, i candidati alle elezioni federali

CANTONE
14 ore

Sadis benedice il Patto: «Non mi scandalizza puntare sui moderati»

Il sostegno dell’ex consigliera di Stato alla congiunzione PLR-PPD per le elezioni federali: «Bisognerebbe avere il coraggio di abbandonare i vecchi steccati partitici». 

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile