Tipress (archivio)
In totale sono stati rinvenuti oltre 100 grammi di cocaina e circa 2 chili di marijuana
BALERNA
15.04.19 - 15:420
Aggiornamento : 16:50

Droga nell’auto e in casa: in 3 con le manette ai polsi

Uno svizzero e due italiani sono stati arrestati ieri nel Mendrisiotto per infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti

BALERNA - Tre persone - un 24enne svizzero domiciliato nel Mendrisiotto, un 19enne italiano domiciliato in Italia e un 28enne italiano residente in Germania - sono stati arrestati ieri nel Mendrisiotto per infrazione aggravata, subordinatamente semplice, alla Legge federale sugli stupefacenti.

I due cittadini italiani - riferiscono oggi Polizia cantonale, Ministero pubblico e Guardie di confine - sono stati fermati in entrata in Svizzera, a Balerna, su un’automobile con targhe tedesche, all’interno della quale è stato trovato un «importante quantitativo» di cocaina.

Gli accertamenti successivi hanno condotto le autorità alla perquisizione del domicilio del 24enne, dove sono stati rinvenuti ulteriori quantità di sostanze stupefacenti. Nel complesso sono stati confiscati oltre 100 grammi di cocaina e circa 2 chili di marijuana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
23 min
Pronzini sbotta contro Gobbi: «Non si permetta di paragonarmi alla Stasi»
«Ribadisco a tutti di rimanere nei limiti del rispetto delle persone», ha detto Claudio Franscella rivolgendosi a entrambi e all'aula
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora
I bambini davanti a un quadro di Van Gogh. Le loro reazioni
Stupore e incredulità dei più piccoli di fronte alla mostra virtuale che ha già registrato 10.000 visitatori. Le risposte più divertenti dei bimbi
FOTO E VIDEO
BELLINZONA/ANCONA
2 ore
Scontro burocratico al porto: resta a terra con la merce per i terremotati
Il viaggio umanitario di Besnik H., classe 1976, partito dal Ticino subisce una brusca frenata nelle Marche. Ecco il video che mostra ciò che è successo
CANTONE / BERNA
3 ore
Il Governo ticinese si congratula con Cassis
«L’auspicio è che la sua presenza continui ad aiutare a comprendere meglio le sfide alle quali è confrontato il Ticino e porti un contributo alla coesione nazionale»
CANTONE
4 ore
«L'avanzata dei Verdi non stravolge la formula magica»
IL PLRT applaude la conferma di Cassis e critica Verdi e socialisti per aver «voltato le spalle all’unico rappresentante della Svizzera che parla e pensa in italiano»
CANTONE
4 ore
Il nipote che uccise la nonna: «Volevo solo minacciarla, ma poi l’ho colpita»
Si è aperto il processo per il delitto di Caslano del luglio 2018. Fu un gesto premeditato?
CANTONE
7 ore
Ogni giorno da Novazzano a Milano «pur di lavorare»
Architetti in fuga dal Ticino. La storia di Chiara Bernasconi, 33enne di Novazzano, è il simbolo di un settore in affanno
CANTONE
8 ore
Uccise la nonna e poi le diede fuoco
Il 6 luglio 2018 un delitto scosse la comunità di Caslano. Il nipote a processo per assassinio
LUGANO
9 ore
Settanta firme per i parcheggi
A Gandria si teme un calo dei visitatori che metterebbe a rischio le attività commerciali
LUGANO
16 ore
Dove c'era l'erba ci sarà... questo
Ben 153 appartamenti sull'ultima collina verde di Breganzona. Il progetto sta creando malumori tra i residenti
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile